Lecceoggi.com - Attualità, cronaca e curiosità in tempo reale dalla provincia di Lecce.
HomeSportDOPO L’ESALTANTE VITTORIA IN COPPA IL LECCE TORNA A PUNTARE IL CAMPIONATO

DOPO L’ESALTANTE VITTORIA IN COPPA IL LECCE TORNA A PUNTARE IL CAMPIONATO

DOPO L’ESALTANTE VITTORIA IN COPPA IL LECCE TORNA A PUNTARE IL CAMPIONATO

Baroni ha operato come aveva parlato, a La Spezia ha mandato in campo per affrontare i locali undici calciatori che non avevano mai giocato insieme ed a scorrere i nomi degli undici scesi in campo era spontaneo chiedersi come avrebbero giocato, insieme per la prima volta? La risposta è venuta quasi subito perché dopo il primo quarto d’ora di partita in cui si è avvertito qualche scricchiolio nel gruppo giallorosso Bleve, quale capitano, ed i suoi compagni hanno preso il controllo della manovra e di minuto in minuto hanno reso possibile la vittoria ed il conseguente passaggio al turno successivo.

Baroni ha avuto, credo, tutte le risposte che voleva da Calabresi, Meccariello, Brjorkengren ma soprattutto da Olivieri ed ancor più da Rodirguez. Anche ieri impiegati nelle posizioni volute dall’allenatore con frequenti quanto imprevedibili cambi di posizione hanno sempre creato problemi alla fifesa avversaria ed anche se non hanno segnato hanno meritato un voto alto in tutte le pagelle redatte da autorevoli colleghi. Una citazione a parte mi pare di doverla fare per Listkowski che, finalmente. Ha trovato il suo primo gol in Italia a sugello di una prestazione davvero importante che ha tranquillizzato Baroni circa la copertura deio ruoli di esterni d’attacco nel caso in cui dovesse essere costretto a rinunciare a De Mariani o Strefezza. Il trio d’attacco di ieri completamente diverso dal solito ha fatto molto bene.

Baroni che nel dopo partita ha dichiarato “La società non è partita con l’assillo di salire a tutti i costi in Serie A. Gli obiettivi erano la patrimonializzazione e il ringiovanimento della rosa, ma siamo ambiziosi e ci sarà una sessione importante nella quale faremo qualche correttivo. Però abbiamo un impianto di gioco e interpreti che stanno facendo bene. Il direttore Corvino ci tiene tantissimo, vedremo il da farsi” ora lavorerà per riportare l’attenzione di tutti sul prossimo impegno che si chiama Vicenza. Una squadra che non deve essere assolutamente sottovalutata, per evitare di prendere alla leggera un match che nasconde più insidie del solito.

Ernesto Luciani

Condividi con:

redazione.lecceoggi@gmail.com

No Comments

Leave A Comment