Lecceoggi.com - Attualità, cronaca e curiosità in tempo reale dalla provincia di Lecce.
HomeCronaca e AttualitàLA GUERRA IN UCRAINA

LA GUERRA IN UCRAINA

LA GUERRA IN UCRAINA

Oggi è il ventunesimo giorno di guerra

Le forze russe hanno sparato più di 950 missili dall’inizio dell’invasione dell’Ucraina. Lo ha riferito un funzionario della difesa Usa ai giornalisti a bordo del volo del capo del Pentagono Lloyd Austin verso Bruxelles, dove parteciperà a una riunione ministeriale della Nato. Secondo il funzionario, sia Mosca che Kiev hanno dispiegato circa il 90% delle loro forze militari. Per gli Stati Uniti, i progressi della Russia “nel raggiungimento dei suoi obiettivi continuano ad essere limitati o nulli”. Si stima inoltre che le forze russe siano “ancora a circa 15-20 chilometri a nord-ovest e a circa 20-30 chilometri a est” di Kiev.

Negoziatore ucraino: “C’è spazio per un compromesso”

“Continueremo domani, è un processo negoziale molto difficile e scivoloso. Ci sono contraddizioni fondamentali. Ma c’è sicuramente spazio per un compromesso“. Lo ha scritto su Twitter Mykhailo Podolyak, consigliere del presidente ucraino Volodymyr Zelensky e negoziatore di Kiev, a proposito dei colloqui con la Russia. “Durante la pausa, si continuerà il lavoro in sottogruppi…”.

Cremlino: “Negoziati difficili, ma continuano”

I negoziati con l’Ucraina sono “difficili”, ma il fatto stesso che vadano avanti è “positivo”. Lo ha detto il portavoce del Cremlino, Dmitry Peskov, nel corso di un punto stampa. Il portavoce ha quindi precisato che il governo russo non intende fare previsioni sul loro esito.

 

Condividi con:

redazione.lecceoggi@gmail.com

No Comments

Leave A Comment