Lecceoggi.com - Attualità, cronaca e curiosità in tempo reale dalla provincia di Lecce.
HomeSport40anni di baseball e sembra ieri

40anni di baseball e sembra ieri

40anni di baseball e sembra ieri

Seconda puntata – segue dal 29 marzo 2017

michele dodde

Questo il messaggio raccolto negli anni e che è stato magistralmente recepito da Marco Gino Costante e Steff D’Errico che su incisivo e coinvolgente input promosso da Antonio Maggio hanno realizzato, coordinando idee e premesse di vari collaboratori, un breve risvolto di quel tempo con filmati d’epoca (bellissimo il fermo di un giocatore quando si era al tempo dei bare hand) e ricerche certosine in emeroteche tarantine assemblando in un tutt’uno di grande respiro il parallelismo dei tempi e dei modi di quanto avvenne in quel 17 ottobre del 1976: a Cincinnati i Reds si stavano misurando con gli Yankees, a Taranto i bomber della Mitem si stavano confrontando con i Jumbo del Cus Lecce. La gara come sempre ebbe termine ma quella gara stava incominciando una storia leggendaria che tra agonismo, rivalità, fusioni, cadute e rinascite mai ha offuscato la grande passione che il baseball ha saputo trasmettere agli amanti del gioco antico e che ora rivive attraverso i tanti giovani che frequentano la scuola baseball dei Tritons Taranto.

Anche loro ormai hanno imparato, come chi li ha preceduti, che “Il Primo Lancio non si scorda mai” perché esso è destinato a diventare parte della loro vitalità e scelta di vita. A Taranto è vero manca ancora un diamante, quel diamante che, costruito, verrà dedicato al grande Sal Maglie, lanciatore della Major League definito per i suoi terribili lanci ad effetto, pronti quasi a rasoiare il volto dei battitori, “The Barber”, in quanto il suo dna ha origini tarantine, ma è pur vero che per la realizzazione dello stesso sono ormai maturi i tempi e le circostanze. Bene allora vedere e rivedere il filmato che evidenzia questi 40anni, che sembrano ieri per genuinità e gran voglia di giocare e fare, al fine di soppesare e capire anche l’ontologico significato della colonna sonora scelta non per caso:

Glory Days Well They’ll Pass You By

Glory Days in The Wink of a Young Girl’s Eye

Glory Days, Glory Days

( Bruce Springsteen)

 

Michele  Dodde

Condividi con:

redazione.lecceoggi@gmail.com

No Comments

Leave A Comment