Lecceoggi.com - Attualità, cronaca e curiosità in tempo reale dalla provincia di Lecce.
HomeCronaca e Attualità76 ANNI FA LA TRAGEDIA DELLA NAVE ‘ORIA’

76 ANNI FA LA TRAGEDIA DELLA NAVE ‘ORIA’

76 ANNI FA LA TRAGEDIA DELLA NAVE ‘ORIA’

Grecia, nel 1944 morirono 4.100 prigionieri di guerra italiani

Domani, nei pressi di Capo Sounion, a 60 km da Atene, una cerimonia ricorderà il naufragio del piroscafo Oria, una delle più grandi tragedie navali di tutti i tempi, spesso dimenticata: il 12 febbraio del 1944, la nave, sulla quale i tedeschi avevano stipato migliaia di prigionieri di guerra italiani, affondò nei pressi dell’isoletta di Patroklos. A bordo dell’Oria, partito da Rodi e diretto al Pireo, c’erano i militari arrestati nel Dodecaneso dopo l’8 settembre. Dei 4.116 prigionieri, solo 21 sopravvissero. La nave, requisita dai tedeschi, fu una delle varie imbarcazioni in pessime condizioni colate a picco mentre trasportava prigionieri di guerra. Nella zona, i cadaveri dei soldati italiani finirono sulle spiagge per mesi dopo la tragedia. Morirono anche 21 marinai greci e 15 soldati tedeschi.

La commemorazione è organizzata dall’Ambasciata d’Italia, dalle municipalità del Golfo Saronico e di Lavreotiki, e dall’associazione Chryssi Tomi (Croce d’oro) di Keratea.

(FONTE: ANSA)

Condividi con:

redazione.lecceoggi@gmail.com

No Comments

Leave A Comment