Lecceoggi.com - Attualità, cronaca e curiosità in tempo reale dalla provincia di Lecce.
HomeCronaca e AttualitàAL DEA CHIRURGIA MENO INVASIVA COL “VINCI Xi”

AL DEA CHIRURGIA MENO INVASIVA COL “VINCI Xi”

AL DEA CHIRURGIA MENO INVASIVA COL “VINCI Xi”

Il robot da Vinci Xi per la chirurgia mini invasiva è stato utilizzato per la prima volta nel nuovo blocco operatorio del Dea di Lecce.

Due sono stati gli interventi realizzati dal dottor Marcello Spampinato su pazienti affetti da neoplasia, un terzo, una prostatectomia, è stato effettuato dal dottor Vincenzo Pagliarulo. Il compito del robot è quello di eseguire sul paziente i movimenti delle mani del chirurgo, che da una consolle guida l’apparecchiatura.

L’apertura del blocco operatorio e la piena operatività del robot da Vinci contribuiscono a restituire al Dea la sua funzione originaria: qualità delle cure, delle eccellenze mediche, di tecnologie diagnostiche e operatorie di ultima generazione.

Rodolfo Rollo, direttore generale di Asl, ha dichiarato la propria soddisfazione: “A 30 giorni dalla consegna delle macchine, partono i primi interventi e partono altresì gli interventi in cui due chirurghi, con diversa specializzazione, intervengono sullo stesso paziente coordinando tra loro le attività. Portando così uno stress minore al paziente e un più veloce recupero post chirurgico. Altro elemento di soddisfazione è vedere dietro la console di governo della macchina i nostri direttori insieme ai giovani specialisti assunti in questi ultimi anni. Terzo elemento è il rafforzamento della rete dei servizi con questa nuova opportunità: gli operatori sanitari dei centri di primo livello seguono i pazienti nel centro di secondo livello, avendo anche un ruolo primario nell’intervento”.

Condividi con:

redazione.lecceoggi@gmail.com

No Comments

Leave A Comment