Lecceoggi.com - Attualità, cronaca e curiosità in tempo reale dalla provincia di Lecce.
HomeAlmanaccoALMANACCO DEL GIORNO

ALMANACCO DEL GIORNO

ALMANACCO DEL GIORNO

 

Almanacco di Venerdì 14 ottobre 2016

Quarantunesima settimana

Giorni dall’inizio dell’anno: 288 * Giorni rimanenti alla fine dell’anno 78

A Roma il sole sorge alle 06:22 e tramonta alle 17.29 (ora solare)

A Lecce il sole sorge alle 06:10 e tramonta alle 17:06 (ora solare)

 

OGGI SI FESTEGGIA

San Callisto I Papa

 

ACCADDE OGGI

crisi_cuba

1962 – Scoppia la crisi dei missili di Cuba: Per due settimane il mondo restò col fiato sospeso temendo di essere alla vigilia di una guerra nucleare. A fronteggiarsi le due superpotenze, Stati Uniti d’America e Unione Sovietica, spalleggiate dai rispettivi “blocchi” d’influenza.

Teatro della contesa fu la Cuba di Fidel Castro, entrata nella black list dell’amministrazione americana, in seguito al crescente consolidamento dei rapporti commerciali con l’URSS. Di contro, il fallito tentativo di invadere l’isola (ricordato dalle cronache storiche come lo “Sbarco nella baia dei Porci”) aveva spinto quest’ultima a rafforzarsi militarmente.

Il casus belli scoppiò il 14 ottobre del 1962, quando un aereo spia americano U2 fornì le prove fotografiche che i sovietici stavano installando delle basi missilistiche a Cuba, posizionate in direzione degli USA.

Ne scaturì una guerra di nervi, a colpi di dichiarazioni dei due presidenti John Fitzgerald Kennedy e Nikita Krusciov, sfociata nel blocco navale imposto dagli USA. Le pressioni della diplomazia internazionale e l’intervento accorato di papa Giovanni XXIII favorirono la distensione e il raggiungimento di un accordo tra le parti, basato sulla rimozione dei missili a Cuba e sullo smantellamento di quelli statunitensi in Turchia.
Ricordato al cinema dal film “Thirteen Days” (2000), con protagonista Kevin Costner, l’episodio segnò uno spartiacque nei rapporti tra le due superpotenze, favorendo l’istituzione di una linea telefonica diretta tra i due presidenti, denominata linea rossa.

 

1894 – Brevettato il pandoro

pandoro

Con il Certificato di Privativa Industriale, rilasciato dal Ministero di Agricoltura Industria e Commercio del Regno d’Italia al pasticciere di Verona Domenico Melegatti, iniziò la storia del pandoro, tra i dolci più tipici del Natale italiano.

Le sue origini in realtà si perdono tra aneddoti e racconti leggendari. Chi lo fa discendere dalle tradizioni dolciarie della corte viennese degli Asburgo, chi dal rinascimentale pan de oro(chiamato così perché ricoperto da foglie dorate) consumato a Venezia; per altri ancora si rifarebbe al veronese nadalin, dolce a forma di stella, ancor’oggi prodotto artigianalmente dai pasticcieri scaligeri.

A fare un po’ di ordine, indicando una data di nascita precisa, fu il brevetto ufficiale del 14 ottobre 1894 che registrò con il nome di “pandoro” la ricetta di Melegatti: impasto morbido a forma di stella troncoconica a otto punte.

 

AVVENIMENTO SPORTIVO

1968 Hines scende sotto i 10 secondi: L’altitudine di Città del Messico (quasi 2.300 metri s.l.m.) è un elemento importante durante i Giochi Olimpici del 1968, soprattutto nelle gare di atletica leggera (dove la pista per la prima volta è in tartan). Anche la finale dei 100 metri (per la prima volta corsa da atleti tutti di colore) ha visto crollare il muro dei 10 secondi: Jim Hines ha vinto l’oro fermando il cronometraggio elettronico a 9″95, nuovo record del mondo che durerà fino al 1983, quando Calvin Smith, sempre in altura, correrà in 9″93. Il primo atleta ad andare sotto il record di Hines a livello del mare sarà Carl Lewis nel 1987 con 9″93.

 

NACQUERO OGGI

1894 – E.E. Cummings – scrittore

1906 – Hannah Arendt – filosofa e storica

1950 – Alda D’Eusanio – conduttrice TV

 

 

FRASE CELEBRE

Un idiota povero è un idiota, un idiota ricco è un ricco. (Paul Laffitte)
IL PROVERBIO

Ottobre piovoso, campo prosperoso.

 

IL SEGNO ZODIACALE

Bilancia (23 settembre – 22 ottobre)

Settimana brillante e ricca di opportunità: con il Sole e Mercurio nel segno avrete a disposizione energia psicofisica in quantità, intraprendenza e lucidità mentale. Anche Marte in Leone darà il suo contributo, rendendovi intraprendenti come non mai.

Amore

La premesse astrali per vivere l’amore con gioia ci sono tutte, grazie a Venere che splende luminosa nel segno del Sagittario. Tocca a voi non farvele sfuggire, mettendo in gioco i vostri migliori sentimenti con la persona amata, coinvolgendola con passionalità.

Salute e Bellezza

Con l’appoggio dei pianeti rapidi nel segno, la settimana è ideale per iniziare diete, per cambiare stile di abbigliamento magari facendo qualche piccola concessione alla voglia di trasgredire, evitando però di spendere troppo.

Famiglia e Amici

Vivacità e buonumore vi vedranno protagonisti di una vita sociale, familiare e di relazione piacevolmente attiva. Mercurio farà sì che nuove e vecchie conoscenze siano per voi un’autentica risorsa. Avrete voglia di stare in compagnia e di rilassarvi piacevolmente.

 

I DOODLE DI GOOGLE

Thanksgiving canadese: Anche in Canada si festeggia il “Thanksgiving”, il giorno del ringraziamento, ma mentre negli Stati Uniti d’America si celebra il quarto giovedì di novembre, in Canada la ricorrenza cade il secondo lunedì di ottobre. Nel corso degli anni, Google ha più volte ricordato l’evento con un doodle locale, a partire dal 14 ottobre del 2002.

La festa esprime la gratitudine per la fine della stagione del raccolto e fu proclamata ufficialmente dal parlamento canadese nel 1957 con le seguenti parole «A Day of General Thanksgiving to Almighty God for the bountiful harvest with which Canada has been blessed – to be observed on the 2nd Monday in October».
Le sue radici, in realtà, sono più remote e partono dal Cinquecento, mentre la festa era già celebrata (anche se non tutti gli anni) agli inizi dell’Ottocento.

Condividi con:

redazione.lecceoggi@gmail.com

No Comments

Leave A Comment