Lecceoggi.com - Attualità, cronaca e curiosità in tempo reale dalla provincia di Lecce.
HomeAlmanaccoALMANACCO DEL GIORNO

ALMANACCO DEL GIORNO

ALMANACCO DEL GIORNO

Almanacco di oggi Sabato 02 Maggio 2020

Diciottesimo settimana dell’anno 2020

Giorni dall’inizio dell’anno: 123 * giorni alla fine dell’anno 243

Il sole sorge a Roma alle 5.04 e tramonta alle 19.10 (ora solare)

Il sole sorge a Lecce 4.48 e tramonta alle 18.53 (ora solare)

OGGI SI FESTEGGIA: San Cesare       

OGGI È: – Giornata Mondiale dei Bloggers:

Il giorno del 2 maggio a partire dal 2010 si celebra la Giornata mondiale dei bloggers.

Il “blogging” ovvero l’attività di scrivere su un blog, sta cambiando i media nei vari paesi, per questo, come qualsiasi fenomeno che lascia un segno nella società, avvertì l’opportunità di un movimento a sostegno.

Il movimento del World Bloggers Day ebbe inizio a Cebu, nelle Filippine, tentando di connettere il maggior numero possibile comunità di bloggers da tutto il mondo. Si sta ancora diffondendo e invita tutti i bloggers ad aderire, celebrare e promuovere la Giornata mondiale dei bloggers attraverso i social media.

ACCADDE OGGI: 1990 – Termina il primo processi Calabresi:

Si conclude il primo processo contro i presunti responsabili dell’omicidio del commissario Luigi Calabresi, assassinato il 17 maggio 1972 con due colpi di pistola calibro 38, sotto la sua abitazione di via Cherubini a Milano. Il lungo e complesso iter giudiziale, avviato a seguito delle dichiarazioni di Leonardo Marino rese nel 1988, si conclude con una sentenza di colpevolezza per i quattro imputati. Sofri, Bompressi e Pietrostefani sono condannati a 22 anni di reclusione, Marino a 11.

NACQUERO OGGI:

1947 – Giorgio Gragnotto – ex tuffatore

1955 – Donatella Versace – stilista

1980 – Francesco Facchinetti – showman

LA FRASE CELEBRE:

Quando si parla di denaro non devi mai essere il primo a parlare di cifre. (S. A. Yamani)

IL PROVERBIO: 

Anche l’occhio vuole la sua parte.

I DOODLE DI GOOGLE: La marionetta Hurvinek:

Nei primi anni del XX secolo, quando ancora non esistevano la tv e i videogame, il divertimento dei più piccoli era spesso affidato al teatrino delle marionette. Per i bambini della Repubblica Ceca, questa parola richiamava subito alla mente Spejbl e Hurvínek, due personaggi che per decenni tennero loro compagnia, strappando un sorriso anche ai più grandi.

Ideati nel 1926 (in realtà Spejbl già esisteva come personaggio singolo) dal burattinaio Josef Skupa, i due, rispettivamente padre e figlio, raggiunsero un tale successo al punto che quattro anni dopo, a Praga, venne costruito un teatro tutto per loro! In assoluto il primo teatro professionale per marionette dell’epoca moderna. Nel 2011, a 85 anni dalla nascita di Hurvinek, Google ha dedicato alla marionetta un doodle locale (visibile in Repubblica Ceca).

 

 

Condividi con:

redazione.lecceoggi@gmail.com

No Comments

Leave A Comment