Lecceoggi.com - Attualità, cronaca e curiosità in tempo reale dalla provincia di Lecce.
HomeAlmanaccoALMANACCO DEL GIORNO

ALMANACCO DEL GIORNO

ALMANACCO DEL GIORNO

Almanacco di oggi Sabato 06 Giugno 2020

Ventitreesima settimana dell’anno 2020

Giorni dall’inizio dell’anno: 158 * giorni alla fine dell’anno 208

Il sole sorge a Roma alle 4.36 e tramonta alle 19.42 (ora solare)

Il sole sorge a Lecce 4.31 e tramonta alle 19.22 (ora solare)

OGGI SI FESTEGGIA: San Norberto      

OGGI È: Giornata mondiale del naturismo

L’International Naturist Federation riconosce la prima domenica di giugno (convenzionalmente abbiamo indicato il 6 giugno) come Giornata mondiale del naturismo. In tale occasione le associazioni naturiste di tutto il mondo organizzano degli eventi per divulgare la filosofia naturista.

Il naturismo è un movimento che si propone di promuovere un contatto diretto con la natura privo di artificiosità  e convenzioni sociali, partendo dal rispetto verso le persone, per arrivare al rispetto degli animali e dell’ambiente attraverso uno stile di vita che vede la nudità  come logica conseguenza del proprio modo di essere interiore. Un naturista ha una vita sana, si alimenta con prodotti naturali, pratica attività  sportiva all’aria aperta e il suo stare nudo ha una componente sociale, che infatti realizza sia in spazi privati sia in spazi pubblici.

ACCADDE OGGI: 19334 – Apre il primo drive-in:

Uno spazio di terra, uno schermo gigante e un altoparlante per ogni posto auto. Così Richard Hollingshead inaugurò a Camden, New Jersey, il primo drive-in della storia.

Hollingshead era noto come magnate dell’industria chimica, quando alla fine degli anni Venti ebbe una folgorante intuizione. Tese un lenzuolo tra due alberi nel suo giardino e vi puntò contro l’obiettivo di un proiettore, appoggiato sul tetto della sua auto. Fu una prima forma rudimentale di “cinema all’aperto”, in cui l’audio veniva molto sacrificato, potendo contare su una radio nascosta dietro il lenzuolo.

Ottenuto il brevetto il 16 maggio del 1933, meno di un mese dopo inaugurò il primo drive-in nella città di Camden, accogliendo il pubblico all’ingresso con lo slogan «Non importa quanto siano rumorosi i vostri bambini, l’intera famiglia è la benvenuta» e offrendo in tutto 500 posti auto. Al prezzo di 25 centesimi a persona, gli spettatori poterono assistere, sprofondati sul sedile della propria auto, al film Two White Arms del regista Fred Niblo, proiettato su uno schermo di 12 m x 15 m.

La moda dei drive-in cominciò a diffondersi, fino alla massima espansione tra la fine degli anni Cinquanta e i primi anni Sessanta: da 820 nel 1948 si passò ai 4.063 del 1958, soglia massima raggiunta. Nel 1950 arrivò la beffa per Hollingshead, che si vide invalidare il brevetto dalla corte distrettuale del Delaware.

In Italia il fenomeno del drive-in iniziò da Roma, con la prima struttura aperta a Casal Palocco, nell’agosto del 1957.

EVENTO SPORTIVO: 1946 – Nasce la NBA:

Nasce a New York la Basketball Association of America (BAA), che poi, nell’agosto del 1949, si fonde con la National Basketball League, dando vita alla National Basketball Association.

La NBA organizza il più famoso e ricco campionato di basket al mondo

NACQUERO OGGI:

1956 – Bjorn Borg – ex tennista

1974 – Devis Mangia – allenatore

LA FRASE CELEBRE:

Vi sono persone che senza i loro difetti mai avrebbero fatto conoscere le loro buone qualità. (L. de Clapiers)

IL PROVERBIO: 

Fra Modesto non fu mai priore

I DOODLE DI GOOGLE: Anniversario del gioco Tetris:

Una lotta contro il tempo per trovare lo spazio e l’incastro giusti ai mattoncini colorati che piovono dall’alto. Il rompicapo più popolare dell’universo dei videogame vede la luce nella Mosca “sovietica”. Qui il programmatore Aleksej Pazitnov sviluppa per l’Accademia delle Scienze un esperimento di intelligenza artificiale, prendendo spunto dai pentamini (blocchi di cinque quadratini) utilizzati in un famoso gioco da tavolo russo.

Ridotto il numero a quattro, tetramini, lo testa su un computer russo, l’Elektronika 60, accorgendosi di aver inventato un gioco. Gli dà nome Tetris, combinando le parole tetra (in greco indica il “quattro”) e tennis (suo sport preferito). Nel 2009, a 25 anni dalla sua invenzione, Google ha dedicato al celebre videogame un doodle locale (visibile in numerosi paesi dei diversi continenti, ad eccezione dell’Africa).

Condividi con:

redazione.lecceoggi@gmail.com

No Comments

Leave A Comment