Lecceoggi.com - Attualità, cronaca e curiosità in tempo reale dalla provincia di Lecce.
HomeAlmanaccoALMANACCO DEL GIORNO

ALMANACCO DEL GIORNO

ALMANACCO DEL GIORNO

Almanacco di oggi Domenica 28 Giugno 2020

Ventiseiesima settimana dell’anno 2020

Giorni dall’inizio dell’anno: 180 * giorni alla fine dell’anno 186

Il sole sorge a Roma alle 4.38 e tramonta alle 19.49 (ora solare)

Il sole sorge a Lecce 4.35 e tramonta alle 19.26 (ora solare)

OGGI SI FESTEGGIA: Sant’Attilio     

ACCADDE OGGI: 1846 – Invenzione del sassofono:

Se la musica jazz ha conosciuto le sonorità immortali di John Coltrane e Charlie Parker, tra i più grandi sassofonisti di sempre, il merito è del belga Antoine Joseph Sax, passato alla storia semplicemente come Adolphe Sax.

Ereditata dal padre l’arte di costruire strumenti musicali, Adolphe iniziò presto a sperimentare nuove varianti di strumenti già esistenti, fino ad arrivare alla sua più grande invenzione brevettata a Parigi nel 1846 e cui diede il suo nome. Il brevetto includeva 14 varianti del modello base, raggruppate in due categorie da sette strumenti ciascuna (dal sopranino al contrabbasso).

Realizzato inizialmente in legno su modello del clarinetto, dell’oboe e del flauto, il sassofono entrò come disciplina al Conservatorio di Parigi nel 1857 e ad insegnarlo fu lo stesso Adolphe. In Italia entrò tra gli strumenti del Conservatorio di Bologna su suggerimento di Gioacchino Rossini.

Dall’alto del suo potenziale di espressività e duttilità, il sax ha attecchito nel tempo nei più diversi generi musicali, compresi quelli moderni.

EVENTI SPORTIVI: 2009 – Al Brasile la Confederations Cup 2009:

Il suono delle vuvuzela ha accompagnato, con un anno di anticipo rispetto ai successivi Mondiali, i 16 incontri dell’ottava edizione della FIFA Confederations Cup, giocati in Sudafrica dal 18 al 28 giugno.

Per la prima volta ha partecipato anche l’Italia, in quanto campione del mondo in carica.
Il cammino dell’Italia nel girone B, avendo sconfitto gli USA per 3 a 1 e perso con l’Egitto (1-0) e con il Brasile (3-0), si è concluso con soli 3 punti in 3 partite, a pari punti e differenza reti con gli USA che sono passati alle semifinali per aver segnato un gol in più.

I verdeoro hanno liquidato i padroni di casa per 1 a 0, mentre nell’altra semifinale i statunitensi hanno superato gli spagnoli, campioni europei in carica, addirittura per 2 a 0.

In finale, il Brasile ha recuperato un iniziale 0-2 e ha conquistato la Coppa per la terza volta, vincendo 3 a 2

NACQUERO OGGI:

1964 – Sabrina Ferilli – attrice

1952 – Pietro Mennea – atleta specialista velocità e poi politico

1980 – Maurizio Domizzi – ex calciatore

LA FRASE CELEBRE:

Non esistono persone più acide di quelle che sono dolci per interesse (Luc de Vauvenargues)

IL PROVERBIO: 

Beati gli ultimi, se i primi sono discreti

I DOODLE DI GOOGLE: JJ Rousseau e lo stato di natura: 

«L’uomo è nato libero e ovunque si trova in catene. Anche chi si crede il padrone degli altri non è meno schiavo di loro». È l’incipit del Contratto sociale, una delle opere più significative del filosofo e pedagogista svizzero Jean-Jacques Rousseau, con cui lo stesso anticipò concetti come “cittadino” e “sovranità popolare”, portati a estreme conseguenze dalla Rivoluzione francese.

Sebbene calato nel pieno dell’Illuminismo, risultò più un precursore del Romanticismo, affrontando nel romanzo Giulia o la nuova Eloisa i temi del contrasto tra individuo e società e la dimensione naturale dei sentimenti umani. Al suo concetto cardine di felice “stato di natura” primordiale dell’uomo, corrotto nel graduale formarsi della società civile, s’ispira il doodle locale (visibile in Belgio e Francia) pubblicato da Google nel 2012, in occasione del 300° anniversario della sua nascita.

Condividi con:

redazione.lecceoggi@gmail.com

No Comments

Leave A Comment