Lecceoggi.com - Attualità, cronaca e curiosità in tempo reale dalla provincia di Lecce.
HomeAlmanaccoALMANACCO DEL GIORNO

ALMANACCO DEL GIORNO

ALMANACCO DEL GIORNO

ALMANACCO DI OGGI – Giovedì 12 Novembre 2020

Quarantaseiesima Settimana dell’Anno 2020

Giorni trascorsi dall’inizio dell’anno 317 * giorni mancanti alla fine dell’anno 49

A Roma il sole sorge alle 06.57 e tramonta alle 16.51 (ora solare)

A Lecce il sole sorge alle 06:34 e tramonta alle 16:41 (ora solare)

OGGI SI FESTEGGIA: San Renato

OGGI È: giovedì 12 novembre: Giornata mondiale per la lotta alla polmonite

L’ufficio Città Sane del Comune di Padova sostiene la Giornata mondiale di sensibilizzazione contro la polmonite, promossa dall’associazione PneumoLight che organizza il congresso mondiale “Global conference for World pneumonia day”.

Programma del Congresso (in inglese)

Il Congresso si tiene in diretta streaming, giovedì 12 novembre dalle ore 16:00, su YouTube.

Per l’occasione, Palazzo Moroni viene illuminato di colore blu dalle ore 18:00 alle 23:00.

ACCADDE OGGI: – 2003 – Strage di Nassiriya:

Alle 10,40 (8,40 ora italiana) un camion sfonda la recinzione della base italiana dei Carabinieri a Nassiriya, capoluogo della regione irachena di Dhi Qar, aprendo la strada a un’autobomba caricata con 300kg di esplosivo.
Una potenza altamente distruttiva i cui effetti vengono limitati in parte dal tempestivo intervento del carabiniere di guardia all’ingresso (Andrea Filippa), che riesce a uccidere i due attentatori, impedendo loro di arrivare all’interno della caserma. L’esplosione è tremenda e il bollettino consegna una drammatica strage: 12 militari dell’Arma, 5 dell’Esercito, 2 civili italiani e 9 iracheni (tra cui 4 bambini), cui vanno aggiunti venti feriti più o meno gravi.

La base italiana Maestrale è ridotta a un cumulo di macerie e nel punto in cui è avvenuta l’esplosione si è formato un cratere profondo 8 metri. La notizia arriva in Italia e insieme al cordoglio unanime, montano le prime polemiche sulle reali ragioni che giustificano la presenza italiana in Iraq, sulla base di inchieste giornalistiche che puntano il dito contro la presenza di numerosi pozzi petroliferi nell’area.

Sei giorni dopo si celebreranno a Roma i funerali di Stato davanti a una folla commossa. Le inchieste faranno emergere le responsabilità del gruppo terroristico Al Qaeda e del suo leader Al-Zarqawi, colpevoli di aver reclutato terroristi provenienti da diverse zone. Localmente infatti la popolazione non è ostile, visto che la missione italiana, denominata “Operazione Antica Babilonia”, prevede tra i suoi compiti principali il mantenimento della pace e il ripristino delle infrastrutture.

Tuttavia a questo seguiranno altri attentati nella stessa area, che faranno salire a 28 il numero complessivo delle vittime italiane (su un totale di 50). Ciò spingerà l’opinione pubblica a chiedere insistentemente il ritiro delle truppe italiane, che inizierà a settembre del 2006 e si completerà a dicembre dello stesso anno.

Ai caduti di Nassiriya saranno dedicate vie, piazze ed edifici in tutta Italia, mentre sull’attentato sarà girata una serie televisiva (2007) e un film (2010).

NACQUERO UGGI:  

1961 – Nadia Comaneci – ec ginnasta

1969 – Mietta (Daniela Miglietta) – cantante

1986 – Ignazio Abate – ex clciatore

LA FRASE CELEBRE (Aforisma):

Soffro e soffro assai; ma grazie al buon Gesù sento ancora un po’ di forza; e di che cosa non è capace la creatura aiutata da Gesù? (S. Pio da Pietrelcina)

IL PROVERBIO DEL GIORNO

Poeti si nasce, non si diventa

DOODLE DI GOOGLE: Hua Luogeng:

Nel 2011 con un doodle locale, visibile in Cina e ad Hong Kong, Google ha ricordato il 101° compleanno di Luogeng, matematico cinese noto per il suo lavoro su uno dei più vecchi problemi irrisolti nella Teoria dei Numeri: la congettura di Goldbach, esposta dallo studioso tedesco Christian Goldbach ad Eulero nel 1742. Il pensiero di quest’ultimo viene rappresentato in una nuvoletta dov’è scritta la semplice operazione “1+1=?”, che richiama la teoria di Goldbach secondo cui ogni numero pari, maggiore di 2, può essere scritto come somma di due numeri primi.

Nel doodle viene richiamato anche il suo metodo di “coordinamento generale” per raggiungere l’efficienza, che Luogeng spiegò a piccoli scolari portando come esempio le diverse operazioni… per preparare il tè.

 

Condividi con:

redazione.lecceoggi@gmail.com

No Comments

Leave A Comment