Lecceoggi.com - Attualità, cronaca e curiosità in tempo reale dalla provincia di Lecce.
HomeAlmanaccoALMANACCO DEL GIORNO

ALMANACCO DEL GIORNO

ALMANACCO DEL GIORNO

ALMANACCO DI OGGI – Mercoledì 02 Dicembre 2020

Quarantanovesima Settimana dell’Anno 2020

Giorni trascorsi dall’inizio dell’anno 337 * giorni mancanti alla fine dell’anno 29

A Roma il sole sorge alle 07.20 e tramonta alle 16.39 (ora solare)

A Lecce il sole sorge alle 06:55 e tramonta alle 16:21 (ora solare)

OGGI SI FESTEGGIA: Santa Bibiana  

OGGI È: Giornata internazionale per l’abolizione della schiavitù

Per ricordare il 2 dicembre 1949, data di approvazione da parte dell’Assemblea generale della Convenzione delle Nazioni Unite per la repressione del traffico di persone e dello sfruttamento della prostituzione altrui.

La Convenzione delle Nazioni Unite per la soppressione del traffico di persone e dello sfruttamento della prostituzione altrui è stata approvata dall’Assemblea generale il 2 dicembre 1949, è entrata in vigore il 21 marzo 1950, e l’Italia l’ha recepita ai sensi della L. 23 novembre 1966, n. 1173, pubblicata nella G. U. del 7 gennaio 1967 n. 5.

ACCADDE OGGI: – 1942 – Fermi innesca la prima reazione nucleare a catena: 

«Il navigatore italiano è appena sbarcato nel nuovo mondo»: con questo messaggio in codice viene comunicata al presidente degli Stati Uniti d’America, Roosevelt, la riuscita dell’esperimento sulla prima reazione nucleare a catena controllata. È l’inizio dell’era nucleare.

Il test, condotto sotto le tribune di un vecchio stadio dell’Università di Chicago, vede nel ruolo di guida il celebre scienziato italiano Enrico Fermi, premiato nel 1938 con il Nobel per la Fisica per i suoi studi sulla radioattività e le reazioni nucleari.

È lui, in collaborazione con il collega ungherese Leó Szilárd, a progettare la pila atomica C.P.1 (che stava per “Chicago Pile Number One”), con cui viene portato a termine l’esperimento. Larga 7.5 m e alta 5.8 m e formata da una serie di mattonelle di grafite (ognuna con un “cuore” di uranio), la pila rappresenta il primo esempio di reattore artificiale a fissione nucleare al mondo.

Il successo dell’esperimento del 2 dicembre 1942 spianerà, purtroppo, la strada al famigerato Progetto Manhattan sulla costruzione delle prime bombe atomiche. E ciò in parte offuscherà il valore scientifico dell’esperimento di Fermi, al quale verrà intitolato il dipartimento di fisica della Università di Chicago.

EVENTO SPORTIVO: – 2008 – Pallone d’oro a Cristiano Ronaldo:

I giurati, non solo europei, scelti da France Football con 446 voti hanno assegnato a Cristiano Ronaldo, giocatore portoghese del Manchester United, il Pallone d’oro 2008.

Al secondo posto di questa 53ª edizione si è classificato l’argentino Lionel Messi (fermo a 281 voti ma si rifarà ampiamente nelle successive tre edizioni), terzo con 179 preferenze lo spagnolo del Liverpool Fernando Torres. L’unico italiano tra i 25 finalisti, Gianluigi Buffon, è diciottesimo con 5 voti.

Il 13 gennaio 2014, la giuria del Pallone d’oro FIFA 2013 assegna il premio a CR7, con 160 voti di vantaggio su Lionel Messi. Un anno dopo è di nuovo primo con una percentuale di voti della giuria del 37,66% contro il 15,76% dell’argentino, ancora secondo. Nel premio 2015 le posizioni si invertono con l’argentino che conquista il suo quinto pallone.

Dal 2007 al 2019, con l’esclusione dell’edizione 2010, Cristiano Ronaldo è sempre tra i primi tre classificati del Pallone d’oro e Pallone d’oro FIFA. Nel 2016 conquista per la quarta volta l’ambito premio (promosso dalla sola rivista France Football), con al secondo posto, manco a dirlo, Lionel Messi! Classifica che si ripete anche nel 2017. L’anno dopo è secondo dietro a Luka Modrić, centrocampista del Real Madrid. Nel 2019 occupa il gradino più basso del podio. Si classifica al secondo posto Virgil van Dijk, difensore del Liverpool, e Messi conquista per la sesta volta il prestigioso premio.

NACQUERO OGGI:  

1923 – Maria Callas – cantante lirica

1946 – Gianni Versace – stilista

1965 – Luisa Corna – modella/shawgirl

1971 – Francesco Toldo – ex calciatore

LA FRASE CELEBRE (Aforisma):

La folla è madre di tiranni. (Diogene il Cinico)

IL PROVERBIO DEL GIORNO

Una volta corre il cane e un’altra la lepre

DOODLE DI GOOGLE: Festa Nazionale Emirati Arabi Uniti:

Con quattro doodle locali consecutivi dal 2008 al 2011 (visibili negli Emirati Arabi Uniti), Google ha ricordato in questo giorno la festa nazionale degli Emirati Arabi Uniti. La ricorrenza coincide con la conquista dell’indipendenza dall’Impero britannico e la contestuale istituzione di un nuovo soggetto politico che riunì in una confederazione gli emirati di Abu Dhabi, Ajman, Dubai, Fujaira, Ras al-Khaima, Sharja e Umm al-Qaywayn.
Prima di questa data esisteva una forma di unione tra i vari sceiccati (in particolare dopo la scoperta delle riserve di petrolio negli anni Sessanta) denominata Consiglio degli Stati della Tregua (dalla tregua imposta dagli inglesi alle attività piratesche alimentate dagli sceicchi).

In occasione della “Festa del 2 dicembre”, è tradizione, soprattutto tra i nativi emiratini, vestirsi con i colori bianco-rosso-verde-nero della bandiera nazionale. Colori ripresi nei doodle dove si richiamano anche il deserto insieme allo skyline della capitale Abu Dhabi e il Burj al Khalifa, il grattacielo più alto del mondo sito a Dubai.

Condividi con:

redazione.lecceoggi@gmail.com

No Comments

Leave A Comment