Lecceoggi.com - Attualità, cronaca e curiosità in tempo reale dalla provincia di Lecce.
HomeAlmanaccoALMANACCO DEL GIORNO

ALMANACCO DEL GIORNO

ALMANACCO DEL GIORNO

Almanacco di Lunedì 14 novembre 2016

Quarantaseisima settimana

Giorni dall’inizio dell’anno: 319 * Giorni rimanenti alla fine dell’anno 47

A Roma il sole sorge alle 07:00 e tramonta alle 16:49 (ora solare)

A Lecce il sole sorge alle 06:42 e tramonta alle 16:31 (ora solare)

 

OGGI SI FESTEGGIA

San Giocondo

 

OGGI È

La Giornata mondiale del diabete: Il 14 novembre di ogni anno si celebra la Giornata Mondiale del Diabete (GMD), promossa dall’International Diabetes Federation (IDF), con lo scopo di informare e sensibilizzare le persone in merito alla malattia e, al contempo, diffondere le norme di prevenzione del diabete. L’IDF è una federazione di 200 Associazioni in oltre 160 paesi ed in Italia esistono diverse associazioni che si occupano della malattia, che è stata riconosciuta dall’Assemblea Generale delle Nazioni Unite un “problema sociale per il mondo”.

 

ACCADDE OGGI

1967 – Maiman brevetta il laser: Uno sconosciuto fisico della California brevettò nel 1967 il “primo laser funzionante” al mondo. Theodore Maiman costruì il primo dispositivo basato sulla teoria dell’emissione stimolata di radiazioni, sviluppata nel 1917 da Albert Einstein, tra lo scetticismo dei suoi colleghi e andando contro le direttive dei capi della società per cui lavorava.

Costretto a riparare apparecchi elettrici e radio per pagarsi gli studi universitari, dopo la laurea in ingegneria fisica e un master in ingegneria elettrica alla Stanford University, Maiman iniziò i suoi esperimenti sull’amplificazione della luce mediante emissione stimolata di radiazioni (da cui l’acronimo L.A.S.E.R. che sta per Ligth Amplification by Stimulated Emission of Radiation).

L’illuminazione arrivò nel 1958, dopo aver letto un articolo di Arthur L. Schawlow e Charles H. Townes (inventore del maser, simile al laser ma basato su onde elettromagnetiche) dal titolo “Maser infrarossi e ottica”. Da queste conclusioni partì per la costruzione di un laser artigianale al cristallo di rubino, che assorbiva luce verde e blu ed emetteva luce rossa, in grado di concentrare in un punto preciso un fascio di luce sottilissimo ma potente.

Più tardi si scoprì che il suo non era il primo prototipo di laser, vi era arrivato prima, nel 1957, Gordon Gould (con cui Maiman aveva collaborato) senza però riuscire a brevettarlo. Il dispositivo messo a punto da Maiman ebbe il merito di dimostrare la facilità con cui un laser poteva essere costruito, esaltandone nel contempo la grande utilità pratica.

La sua scoperta ebbe immediato riscontro in campo commerciale, in particolare nel settore ottico, ed egli stesso cercò di trarne profitto fondando la Korad Corporation, un’impresa specializzata nello sviluppo e nella produzione di laser. Ciò, a distanza di anni, lo porterà ad essere considerato il padre dell’industria elettro-ottica.
Immediate applicazioni si ebbero anche nel campo medico e in particolare della chirurgia oftalmica (per correggere i difetti della vista), fino a quelle più recenti in ambito industriale (per operazioni di taglio e saldatura delle lamiere in metallo), nelle reti informatiche (per trasmissione dati), nei dispositivi elettronici (come elemento di lettura e scrittura di CD e DVD), nelle strumentazioni militari (come puntatori per armi), nella fotografia tridimensionale (con gli ologrammi) e nell’industria dell’intrattenimento in generale.
Nonostante i numerosi meriti riconosciutigli, Maiman non riuscì ad ottenere il Nobel per la fisica al quale venne candidato due volte.

 

AVVENIMENTO SPORTIVO

old_wembley_stadium

1973 –  Inghilterra-Italia: primo successo azzurro: A Wembley, nel tempio del calcio, la Nazionale di calcio italiana ha compiuto un’impresa! Grazie ad un gol di Fabio Capello, sulla respinta del portiere dopo un tiro dalla destra di Chinaglia, ha vinto per la prima volta nella sua storia in Inghilterra. Sono state determinanti anche le parate di Dino Zoff.

 

NACQUERO OGGI

1967 – Max Pezzali – cantante pop

1937 – Vittorio Adorni – ex ciclista

 

FRASE CELEBRE

Vi sono uomini che non hanno mai ucciso, eppure sono mille volte più cattivi di chi ha assassinato sei persone. (Fëdor Dostoevskij)

 

IL PROVERBIO

Il libro del perché è molto grande

 

IL SEGNO ZODIACALE

Scorpione (23 ottobre – 22 novembre)

Personalità

Complesso, tormentato e misterioso, possiede una lucidità istintiva che lo spinge a penetrare nei più profondi segreti dell’anima. Acuto osservatore di tutto ciò che accade intorno a lui, non si lascia sfuggire alcuna occasione per apprendere, conquistare, dominare, o sconfiggere chi si opponga ai suoi piani.

Quando ha raggiunto i suoi scopi è pronto per nuovi obiettivi e nuove imprese, cambiando strategie, idee, pensieri. Come un serpente muta la sua pelle, così lo Scorpione si sbarazza della propria e si presenta agli altri come una persona completamente diversa

Lavoro

Un lavoro “normale”, abitudinario, senza stimoli né rischi non fa per lui: uno Scorpione non sceglie mai la via più facile o la più semplice. Anche nel lavoro ha bisogno di sensazioni forti, di situazioni difficili che gli consentano di dare il meglio di sé.

Salute

In genere non si cura molto del suo stato di salute ed è insofferente verso qualsiasi norma preventiva o di prudenza. Va fino in fondo alle sue riserve d’energia, e malgrado ciò, ma anche grazie alla sua enorme forza vitale, riesce a passare indenne attraverso le annuali, ricorrenti epidemie. Quando si ammala (e questo accade raramente) è un pessimo paziente, non segue mai le cure prescritte dal medico o, per lo meno, non fino alla fine, ciò nonostante riesce a stupire tutti con miracolose guarigioni

In amore

La vita affettiva dello Scorpione è un turbinìo di passioni e di colpi di scena. Egli s’immerge profondamente in un universo dominato dalla sessualità, dagli amori travolgenti e da comportamenti spregiudicati. Con grande disinvoltura vive oggi una storia sentimentale con una persona e il giorno successivo farà lo stesso con un’altra, e quando deciderà di innamorarsi veramente, sarà lui a decidere con chi, come e quando. Se troverà l’anima gemella, ecco ciò che questa non deve fare per continuare a conservare il suo amore e la sua dedizione. Prima di tutto non deve rendergli le cose troppo facili, lo Scorpione adora infatti le situazioni difficili e considera meritevole d’attenzione solo quello che conquista a prezzo di strenue lotte.

 

I DOODLE DI GOOGLE

TAHA HUSSEIN: In questo giorno, nel 1889, nasceva a Il Cairo Taha Hussein, uno dei principali scrittori egiziani, esponente della corrente culturale e politica del Riformismo arabo-islamico. Uno spirito libero quello di Hussein capace di superare gli alti steccati dell’isolamento dal mondo, cui sembrava volerlo condannare una precoce cecità sopraggiunta quando aveva soltanto tre anni.

Con la sua vasta produzione poetica e pubblicistica – tra cui si ricordano I giorni di forte impronta autobiografica – e l’attività di ministro dell’Educazione ha promosso nella società egiziana una cultura votata all’Illuminismo, attraverso valori come il rispetto per la ragione, l’emancipazione femminile e il diritto a un’educazione libera. Un doodle locale, pubblicato in Egitto nel 2010, ha reso omaggio a questo grande intellettuale.

Condividi con:

redazione.lecceoggi@gmail.com

No Comments

Leave A Comment