Lecceoggi.com - Attualità, cronaca e curiosità in tempo reale dalla provincia di Lecce.
HomeAlmanaccoALMANACCO DEL GIORNO

ALMANACCO DEL GIORNO

ALMANACCO DEL GIORNO

Almanacco di oggi Venerdì 11 Giugno 2021

Ventitreesima settimana dell’anno 2021

Giorni dall’inizio dell’anno: 162 * giorni alla fine dell’anno 203

Il sole sorge a Roma alle 4.35 e tramonta alle 19.45 (ora solare)

Il sole sorge a Lecce 4.05 e tramonta alle 19.15 (ora solare)

OGGI SI FESTEGGIA: Santa Barnaba       

ACCADDE OGGI: 1940 – Seconda Guerra Mondiale.

La notte fra l’11 e il 12 giugno, una mezza dozzina di bimotori inglesi Whitley lascia cadere su Genova circa 5 tonnellate di bombe, provocando poche decine di morti e feriti e danni assai trascurabili. Ma nel corso dell’estate i bombardamenti diventano più intensi. La Liguria conta 9000 vittime e subisce gravissimi danni ai centri industriali e portuali. La notte successiva viene bombardata Torino. È uno shock per la città, che si trova scaraventata di colpo in un clima di guerra.

AVVENIMENTI SPORTIVI: 1980 – Gli Europei di calcio in Italia:

La sesta edizione dei Campionati europei di calcio si svolge in Italia dall’undici al ventidue giugno 1980. Sono otto le squadre partecipanti alla fase finale e quattro sono gli stadi coinvolti.

La Nazionale italiana, allenata da Enzo Bearzot, è nel gruppo B e il 12 giugno scende in campo a Milano per affrontare la Spagna ma il risultato finale è a reti inviolate. Indossano la maglia azzurra grandi campioni (ossatura di quella rosa che due anni dopo conquisterà il titolo mondiale) come Dino Zoff, Claudio Gentile, Antonio Cabrini, Gabriele Oriali, Fulvio Collovati, Gaetano Scirea, Franco Causio, Marco Tardelli, Francesco Graziani, Giancarlo Antognoni e Roberto Bettega.

Nel successivo incontro un gol di Tardelli è sufficiente per battere l’Inghilterra. Nel terzo e decisivo incontro del 18 giugno con il Belgio arriva un altro 0-0 che qualifica i diavoli rossi grazie al maggior numero di reti segnate a parità di differenza reti. L’Italia dunque si qualifica per la finale per il terzo posto, a Napoli il 21 giugno, contro la Cecoslovacchia. Una partita incredibile: dopo l’1 a 1 finale si passa ai rigori e il nono rigorista azzurro, Fulvio Collovati, sbaglia, il cecoslovacco Bamos no e l’Italia è quarta.

Nella finalissima di Roma del 22 giugno, la Germania Ovest s’impone per 2 a 1 sul Belgio e diventa Campione d’Europa.

NACQUERO OGGI:

1937 – Rino Marchesi (ex allenatore Lecce)

1956 – Giobbe Covatta

1964 – Jean Alesi

LA FRASE CELEBRE:

Un bugiardo è sempre prodigo di giuramenti. (Pierre Corneille)

IL PROVERBIO: 

A San Barnabà la falce al prà, o piglia la falce, e in Maremma va.

I DOODLE DI GOOGLE: Jacques Cousteau e l’esplorazione subacquea: 

«Le missioni impossibili sono le uniche che si realizzano». Nessuno più dello stesso Jacques Costeau può riassumere la sua straordinaria vita di esploratore e regista, condotta all’insegna dell’amore per l’avventura, il sapere e la natura in ogni suo aspetto.

Quando all’inizio il destino sembrava volesse condannarlo all’immobilità, per via di un brutto incidente stradale, la sua forza d’animo lo spinse giù, nelle profondità degli abissi marini alla scoperta di mondi inesplorati. Per farlo, insieme ad un amico ingegnere, inventò lo Scuba, che cambiò per sempre le tecniche di esplorazione subacquea (“scuba” è l’acronimo per “Self Contained Underwater Breathing Apparatus”, ovvero “apparato di respirazione subacqueo autonomo”).

All’attività divulgativa attraverso libri e documentari (che gli valsero tre Oscar) unì una convinta lotta in difesa dell’ecosistema marino, fondando nel 1973 una società che ancora oggi porta il suo nome. Per il centenario della sua nascita, ricorso nel 2010, Google gli ha dedicato un doodle globale.

 

Condividi con:

redazione.lecceoggi@gmail.com

No Comments

Leave A Comment