Lecceoggi.com - Attualità, cronaca e curiosità in tempo reale dalla provincia di Lecce.
HomeAlmanaccoALMANACCO DEL GIORNO

ALMANACCO DEL GIORNO

ALMANACCO DEL GIORNO

Almanacco di oggi Venerdì 25 Giugno 2021

Venticinquesima settimana dell’anno 2021

Giorni dall’inizio dell’anno: 176 * giorni alla fine dell’anno 189

Il sole sorge a Roma alle 4.37 e tramonta alle 19.49 (ora solare)

Il sole sorge a Lecce 4.07 e tramonta alle 19.19 (ora solare)

OGGI SI FESTEGGIA: San Guglielmo    

OGGI È:

  1. a) Giornata mondiale del marittimo

Il 25 giugno è stato dichiarato dall’International Maritime Organization la Giornata mondiale del Marittimo.
Con la Risoluzione n. 19 adottata nel corso della Conferenza diplomatica svoltasi a Manila (Filippine) dal 21 al 25 giugno 2010 si è voluto esprimere apprezzamento e gratitudine alla Gente di mare proveniente da ogni parte del mondo per il loro contributo unico al commercio marittimo internazionale, all’economia mondiale ed alla società  civile nel suo complesso.

  1. b) Giornata mondiale della vitiligine

Il 25 Giugno e’ la Giornata mondiale della Vitiligine. L’1% della popolazione mondiale soffre di vitiligine. Michael Jackson, Francesco Cossiga ne erano affetti. Winnie Harlow, la modella nera dalle macchie bianche, testimonial di Diesel & Disegual, Luca Marin, Mara Maionchi tutt’ora ci convivono. E’ un’occasione per conoscere meglio questa patologia.

Che cos’è la Vitiligine?

La vitiligine, in dermatologia nota anche col termine scientifico Chloasma album, è un’alterazione cutanea caratterizzata da chiazze non pigmentate, ovvero macchie bianche che tendono, in maniera irregolare ma spesso simmetrica, ad aumentare in dimensioni ed in numero con la possibilità di confluire le une con le altre, talvolta in forme bizzarre. Si calcola che lo 0.5-2% della popolazione mondiale ne sia affetto, senza significative differenze di sesso o etnia. Il colore della nostra pelle è notoriamente legato in gran parte alla melanina, tramite un rapporto di proporzionalità diretta: maggiore è la concentrazione di tale pigmento, più scura appare la pelle.

Quali sono le cause?

Nel 1879 Moritz Kaposi osservò e descrisse per la prima volta il nesso tra la vitiligine e la mancanza di granuli di pigmento nella rete cellulare profonda, nonché l’iperpigmentazione ai bordi delle macchie bianche. Tra le svariate cause ipotizzate circa la scomparsa dei melanociti in presenza della vitiligine, quella che da molto tempo a questa parte gode di maggior credito nella comunità medico-scientifica è senz’altro la teoria autoimmune.

ACCADDE OGGI: 1678– Prima donna laureata:

Il “genio di casa”. Così fu considerata fin da piccola Elena Lucrezia Cornaro dal padre Giovan Battista, che discendeva da una delle più importanti famiglie veneziane. Ingegno e amore per la cultura sembravano inscritte nel suo DNA dal momento che il nonno materno di suo padre era “collega” e amico del grande Galileo Galilei.

In contrasto con la cultura dell’epoca, che precludeva alle donne qualsiasi possibilità di emanciparsi culturalmente, Giovan Battista credette fermamente nelle doti intellettive di sua figlia e l’affidò ai migliori studiosi dell’epoca, che la istruirono profondamente nelle materie umanistiche e scientifiche accanto alle quali Elena associò due lingue, ebraico e spagnolo, e lo studio della teologia.

Dopo aver incantato con il suo sapere sovrani e studiosi di mezza Europa, non le restava che conseguire l’agognato “pezzo di carta”. Fu così che il padre iniziò un lungo braccio di ferro con il cardinale Barbarigo, che si opponeva alla richiesta di riconoscerle la laurea in Teologia dello Studio di Padova (allora tra le più antiche e rinomate università del mondo).

Alla fine fu raggiunto un compromesso ed Elena si vide assegnare la laurea in Filosofia, passando alla storia come la prima donna a laurearsi!

AVVENIMENTI SPORTIVI: 1978 – All’Argentina i Mondiali di calcio:

L’Argentina allenata da César Luis Menotti vince i Mondiali di calcio in casa, battendo in finale l’Olanda per 3 a 1. I marcatori, nei tempi regolamentari, sono Mario Kempes (A) e Nanninga (O), nei supplementari ancora Kempes e Bertoni.
Tra i campioni del mondo il portiere Fillol, il capitano Passarella (in Italia gioca nella Fiorentina e nell’Inter) e Bertoni (Napoli, Fiorentina e Udinese).

L’Italia di Enzo Bearzot arriva seconda nel girone della seconda fase, dietro l’Olanda, e nella finale per il 3° posto, il 24 giugno, perde per 2 a 1 con il Brasile. Il gol azzurro è di Causio. In campo anche i futuri campioni del mondo 1982 Zoff, Cabrini, Gentile, Rossi, Scirea.

NACQUERO OGGI:

1943 – Roberto Vecchioni

1960 – Aldo Serena

1986 – Nadia Fanchini

LA FRASE CELEBRE:

Chi invecchia giovane può godersi una lunga vecchiaia. (Cristian Bruhn)

IL PROVERBIO: 

Bisogna battere il ferro finch’è caldo

Condividi con:

redazione.lecceoggi@gmail.com

No Comments

Leave A Comment