Lecceoggi.com - Attualità, cronaca e curiosità in tempo reale dalla provincia di Lecce.
HomeAlmanaccoALMANACCO DEL GIORNO

ALMANACCO DEL GIORNO

ALMANACCO DEL GIORNO

Almanacco di oggi Giovedì Prima Luglio 2021

Ventiseiesima settimana dell’anno 2021

Giorni dall’inizio dell’anno: 182 * giorni alla fine dell’anno 183

Il sole sorge a Roma alle 4.40 e tramonta alle 19.49 (ora solare)

Il sole sorge a Lecce 4.10 e tramonta alle 19.19 (ora solare)

OGGI SI FESTEGGIA: San Teobaldo     

ACCADDE OGGI:

  1. a) 1908 – SOS come segnale di soccorso:

Furono i tedeschi, nel 1905, i primi a ricorrere al segnale di soccorso SOS che, rispetto al vecchio CQD, risultava estremamente semplice da trasmettere nel codice Morse (tre punti, tre linee, tre punti) e quindi facilmente comprensibile anche per i meno esperti.

Non tutti erano d’accordo sulla scelta, su tutti il famoso inventore italiano Guglielmo Marconi, che con la sua società produceva telegrafi per le navi, finalizzati alla trasmissione di segnali d’aiuto. Gli stessi erano omologati sul segnale CQD, introdotto ufficialmente dalla Marconi International Marine Communication Company nel febbraio del 1904.
Alla conferenza di Berlino nel 1906 si stabilì che il precedente segnale fosse sostituito con il SOS, adottato ufficialmente nel luglio del 1908, come segnale internazionale di richiesta di soccorso. In realtà, cominciò a diffondersi maggiormente dopo la sciagura del Titanic, nel corso della quale venne utilizzato insieme al CQD per lanciare l’allarme sull’imminente affondamento.

  1. b) 1967 – Introdotto il CAP:

Il codice di avviamento postale è stato ideato per agevolare lo smistamento della corrispondenza in virtù di un considerevole aumento del traffico postale. Formato da cinque cifre, in origine indicavano aree territoriali che comprendevano province contigue (anche di regioni diverse).

Introdotto ufficialmente il 1° luglio del 1967, da questa data sono entrati in uso negli uffici postali i bolli con l’indicazione del CAP. In seguito a riforme successive, i codici sono stati diversificati per provincia e per comune, sistema ancora tuttora in uso.

Le prime due cifre indicano l’appartenenza alla provincia, le restanti identificano il comune. Se la terza cifra è dispari si tratta di un comune capoluogo. L’ultimo aggiornamento dei codici risale ad aprile del 2015, con la modifica di 261 CAP, ma in seguito all’istituzione della provincia del Sud Sardegna e di nuovi comuni, nel 2017 sono attribuiti nuovi codici in tutta Italia.

  1. c) 2005 – La leva diventa volontaria:

In questa data viene pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale il Decreto-Legge 30 giugno 2005, n.115 che pone fine in Italia al servizio militare obbligatorio, da questo momento sostituito dalla leva volontaria. Il dispositivo completa l’iter legislativo avviato con la legge Martino del 23 agosto 2004 (n. 226).

Prima di questa data tutti i cittadini maschi, al compimento del 18° anno d’età, avevano l’obbligo di sostenere la visita medica di leva, e, dopo di essa, se ritenuti idonei, a prestare per circa un anno (inizialmente anche di più, poi la durata si è andata riducendo fino a 10 mesi) servizio obbligatorio in esercito, marina o aeronautica.

In alternativa (dall’inizio degli anni Settanta) si poteva optare per il servizio civile, dichiarandosi obiettore di coscienza. Un cambiamento importante si era avuto poi con la legge n. 380 del 20 ottobre 1999, che aveva introdotto la possibilità di arruolare le donne nelle Forze Armate.

AVVENIMENTI SPORTIVI: 1903 – Parte il primo Tour de France:

Con la tappa Parigi-Lione inizia nel 1903 il primo Tour de France, classica competizione ciclistica su strada che, ogni anno nel mese di luglio, fatta eccezione per i due periodi bellici, calamita l’attenzione di atleti e sportivi di tutto il mondo.
Dopo sei tappe, dal 1° al 19 luglio e per un percorso di 2428 km, il vincitore della prima edizione è Maurice Garin, giunto al traguardo per primo in tre tappe. Sono 21 i corridori che concludono il Giro, sugli iniziali 60.

NACQUERO OGGI:

1934 – Sydney Pollack

1961 – Diana Spencer

1961 – Carl Lewis

LA FRASE CELEBRE:

Lotta sino alla morte per la verità e il Signore Dio combatterà per te. (Siracide)

IL PROVERBIO: 

L’abito non fa il monaco

I DOODLE DI GOOGLE: Dorothea MacKellar: 

«Io amo un paese bruciato dal sole / Una terra di vaste pianure / di catene montuose irregolari / di siccità e piogge alluvionali». In pochi versi del suo poema più famoso, My Country, Dorothea MacKellar descrive così l’amata Australia. Nata a Sidney ma vissuta per gran parte della sua vita nel nord-est rurale di Gunnedah, è una delle poetesse più amate dal popolo australiano, che le ha dedicato tra gli altri una statua commemorativa nell’Anzac Park di Gunnedah e un premio letterario destinato agli studenti locali. Nel 2011, a 126 anni dalla nascita, Google le ha dedicato un doodle locale (visibile in Australia), ispirato ai versi di My Country.

Condividi con:

redazione.lecceoggi@gmail.com

No Comments

Leave A Comment