Lecceoggi.com - Attualità, cronaca e curiosità in tempo reale dalla provincia di Lecce.
HomeAlmanaccoALMANACCO DEL GIORNO

ALMANACCO DEL GIORNO

ALMANACCO DEL GIORNO

Almanacco di Giovedì 24 novembre 2016

Quarantasettesima settimana

Giorni dall’inizio dell’anno: 329 * Giorni rimanenti alla fine dell’anno 37

A Roma il sole sorge alle 07:11 e tramonta alle 16:41 (ora solare)

A Lecce il sole sorge alle 06:53 e tramonta alle 16:23 (ora solare)

 

OGGI SI FESTEGGIA

Santa Flora e Cristo Re

 

ACCADDE OGGI

evoluzione

1859 – Pubblicata l’Origine della specie: «Preferisco discendere da una scimmia che da un uomo di cultura che ha prostituito il sapere e l’eloquenza al servizio del pregiudizio e della falsità». È il convinto sostegno che Thomas Henry Huxley offrì al collega Charles Darwin e alle rivoluzionarie conclusioni della sua opera Sull’origine delle specie per mezzo della selezione naturale, pubblicata il 24 novembre del 1859 dall’editore John Murray, al prezzo di 15 scellini.

Le parole di Huxley furono pronunciate come risposta alla critica feroce che la Chiesa anglicana muoveva nei confronti del naturalista britannico, accusato di minare alle fondamenta le fonti principali del Creazionismo, contenute nelle Sacre Scritture. Se fino a quel momento la scienza ufficiale non aveva mai messo in discussione l’origine divina della creazione del mondo, il libro di Darwin fu il primo a rompere questo equilibrio.

In esso veniva propugnata la teoria scientifica che le popolazioni si evolvono nel corso di generazioni, attraverso un processo di selezione naturale. Una spietata competizione per le risorse naturali mette di fronte gli individui di una popolazione, decretando la sopravvivenza dei più forti, destinati a trasmettere i propri caratteri ai figli, e l’eliminazione dei più deboli, perché meno adatti ai mutamenti ambientali.

La forza di queste conclusioni stava nelle numerose e dettagliate prove scientifiche raccolte dall’autore, in un lungo arco di tempo e in regime di segretezza dettato dal timore di incorrere in una condanna per blasfemia e vedere distrutta la propria carriera. Così, partendo da un abbozzo di 35 pagine, Darwin arrivò a completare la sua preziosa opera.

Alla prima pubblicazione – distribuita in 1.250 copie, esaurite in poco tempo – ne seguirono altre sei, nelle quali l’autore apportò correzioni e revisioni in risposta alle critiche mosse. Al successo editoriale fece da contraltare una diffusa azione di delegittimazione e in alcuni casi di scherno contro Darwin, rappresentato su alcune riviste con ritratti grotteschi (il più ricorrente vedeva la sua testa su un corpo di scimmia).
Due secoli più tardi, nel 2008, la Chiesa Anglicana arrivò a scusarsi nei suoi confronti, riconoscendo anch’essa che le teorie darwiniane avevano contribuito a migliorare il rapporto tra l’uomo e la natura circostante, oltre a dare un nuovo corso alla scienza.

Da quel momento il 24 novembre, per la società britannica e la comunità scientifica internazionale, divenne il Darwin day o “Evolution day”, con iniziative e convegni ispirati agli sviluppi moderni delle sue teorie.

 

AVVENIMENTO SPORTIVO

1996 – In Spagna i Mondiali di futsal: Ha avuto inizio la fase finale del terzo FIFA Futsal World Championship. Tra le sedici squadre partecipanti c’è anche l’Italia.

Dopo le quaranta partite, il Brasile si laureerà per la terza volta campione del mondo di calcio a 5, battendo per 6 a 4 in finale i padroni di casa. L’Italia sarà quinta, non superando il girone di qualificazione alle semifinali.

 

NACQUERO OGGI

1973 – Paola Cortellesi – a ttrice

1978 – Vanessa Incontrada – show girl

 

 

FRASE CELEBRE

Non abbattere mai una palizzata prima di conoscere la ragione per cui fu costruita. (Gilbert Keith Chesterton)
IL PROVERBIO

Cosa troppo vista, perde grazia e vista.

 

IL SEGNO ZODIACALE

 

Sagittario – (23/11 – 21/12)

Personalità

Il Sagittario ama gli spazi aperti, gli ampi orizzonti, il vento, il sole, il mare. L’amore per la vita e per il prossimo gli conservano la giovinezza, alimentando l’ottimismo e il buonumore. La piena libertà di pensiero e di azione è ciò a cui aspira di più, mentre la generosità, la sincerità e l’onestà sono le virtù che maggiormente apprezza negli altri. Il suo comportamento infatti è sempre schietto, franco e leale. Il carattere è energico, combattivo, ma anche impulsivo ed ingenuo. Ambisce a posizioni di prestigio, ma una volta raggiunto il potere, sa essere magnanimo, saggio e caritatevole con i meno fortunati. La sua indole gentile ed amabile, sempre sensibile ai problemi e alle sofferenze altrui, gli conquista con facilità simpatie, rispetto ed ammirazione. Quando però si sente tradito o ingiustamente offeso, si lascia andare a collere terribili, ma è molto improbabile che serbi rancore.

Lavoro

Dinamico, intraprendente, cordiale e dotato di un eloquio scorrevole e incantatore, non gli mancano certo le doti per trovare un’occupazione che gli permetta di dispiegare con profitto le sue multiformi capacità e di raggiungere quel benessere economico e quella posizione di prestigio cui aspira. Le professioni nelle quali potrà dare il meglio di se stesso sono diverse, e vanno benissimo pertanto tutte quelle che richiedono contatti frequenti con l’estero: viaggiare è infatti il suo sogno e lavorare viaggiando è davvero un modo stupendo di unire l’utile al dilettevole.  Grazie alla sua straordinaria propensione per le lingue straniere, sarà poi un bravissimo interprete, traduttore o insegnante. La sua facile comunicativa lo rende adatto per le relazioni pubbliche, le attività promozionali, la pubblicità, per fare lo scopritore di talenti e il sindacalista. Il bisogno di esprimere le sue idee, può indirizzarlo ad una carriera nel giornalismo, nella prosa narrativa o nell’editoria, mentre il suo desiderio di apprendere ed insegnare può incoraggiarlo a cercare una professione nel campo dell’istruzione superiore o accademica. Se è attratto dal mondo dello sport, potrà occuparsi a qualsiasi livello di equitazione, pallacanestro, atletica e ciclismo. Il suo bisogno continuo di muoversi gli fa preferire l’attività fisica allo studio; l’intelligenza vivace e curiosa, tuttavia, lo porta ad approfondire le materie per lui più interessanti. Potrà brillare negli studi filosofici e di giurisprudenza, nelle discipline socio-umanistiche, nell’educazione fisica e nelle lingue straniere.

Salute

Robusto, sportivo, vero fanatico del moto e della vita all’aria aperta, si distingue per vitalità e resistenza fisica. La sua salute quindi è decisamente buona, ma il suo ottimismo ad oltranza può portarlo a trascurare sintomi e disturbi che invece meriterebbero di essere indagati. Ghiotto com’è, mangia spesso in modo eccessivo, né si priva del buon vino, ma col passare degli anni il fisico si appesantisce, gli acidi urici raggiungono il livello di guardia, ed il fegato, uno degli organi associati al suo segno, viene messo a dura prova. Gli altri punti vulnerabili del suo organismo sono il sistema muscolare, specie quello delle gambe, e la struttura ossea rigida degli arti inferiori e superiori, le anche ed il bacino. Il sale cellulare è l’ossido di silice, indispensabile per i tessuti muscolari, ma presente anche nelle ossa e nelle guaine che proteggono i nervi. Tale elemento è un buon isolante termico e perciò facilita la ritenzione del calore nell’organismo durante la stagione fredda.

In amore

Il Sagittario è esuberante, estroverso, disponibile, molto vitale e sempre pronto a tuffarsi in nuove avventure amorose. Per lui l’amore è anzitutto un piacere, intenso e coinvolgente ma pur sempre un piacere e, come tale, deve risultare divertente, brioso, spensierato. Il suo amante è anche il suo migliore amico, il suo confidente, il suo compagno di viaggio, con cui dividere i momenti più piacevoli dell’esistenza (a quelli tristi non ci pensa). Non gli piace sentirsi troppo condizionato, ha bisogno di spazi liberi, e chiunque voglia legare la propria vita alla sua, dovrà tenere sempre in mente questo lato del suo carattere. Con coloro che ama, comunque, è molto generoso e vuole che alla famiglia non manchi mai nulla. Come piace corteggiare al nostro simpatico “arciere”? La sua dialettica affascinerebbe per ore un intero auditorio, figuriamoci una sola persona. E aggiungendo calore ed entusiasmo il quadro è perfetto! Peccato quell’impulsività che spesso gli fa sbagliare bersaglio. Come vuole essere invece corteggiato? Poiché detesta la monotonia, colui che lo vuole conquistare farà bene ad essere pieno di vita e pronto a sorprenderlo una volta di più. Dovrà inoltre essere leale, altruista e generoso: tutte doti a cui non sa rinunciare. E se scopre che c’è un altro? In genere non ha mai dubbi sulla sincerità del partner, e proprio per questo motivo il tradimento lo ferisce profondamente; ma poiché è indulgente, un dialogo chiarificatore riporterà la pace.

 

I DOODLE DI GOOGLE

Cultura Scientifica in Portogallo: Per una ricerca scientifica e tecnologica il più possibile attenta alle esigenze dei cittadini e perché a questi ultimi risulti sempre accessibile il linguaggio della scienza. Sono le due finalità della Settimana della cultura scientifica, promossa in Portogallo nell’ambito di una più vasta azione avviata, nel 1996, dal ministero lusitano della Scienza e della Tecnologia con il programma Ciência Viva.

Un’iniziativa che Google ha voluto premiare dedicandole il doodle locale del 28 novembre 2008 (visibile in Portogallo), che con alambicchi, fiale e ampolle simboleggia i diversi aspetti dell’attività di ricerca.

Condividi con:

redazione.lecceoggi@gmail.com

No Comments

Leave A Comment