Lecceoggi.com - Attualità, cronaca e curiosità in tempo reale dalla provincia di Lecce.
HomeAlmanaccoALMANACCO DEL GIORNO

ALMANACCO DEL GIORNO

ALMANACCO DEL GIORNO

ALMANACCO DI OGGI: Giovedì 19 Agosto 2021

Trentatreesima Settimana dell’Anno 2021

Giorni trascorsi dall’inizio dell’anno 231 * giorni mancanti alla fine dell’anno 134

A Roma il sole sorge alle 05.23 e tramonta alle 19.03 (ora solare)

A Lecce il sole sorge alle 5.16 e tramonta alle 18.46 (ora solare)

OGGI SI FESTEGGIA: San Ludovico

OGGI È: Giornata mondiale della fotografia

La Giornata mondiale della fotografia si celebra per ricordare che tutto ha origine dall’invenzione del dagherrotipo, un processo fotografico sviluppato da Joseph Nicèphore Nièpce and Louis Daguerre nel 1837. Il 9 gennaio 1839 l’Accademia francese delle scienze annuncia la scoperta del processo del dagherrotipo.
Qualche mese dopo, il 19 agosto 1839, il Governo francese acquista il brevetto e annuncia che l’invenzione sarà un regalo per il Mondo intero.

È stata istituita nel 2010 per iniziativa del fotografo australiano Korske Ara ed è stato scelto il 19 agosto perché coincide con la data di nascita del dagherrotipo, il primo procedimento fotografico per lo sviluppo di immagini, fatta risalire al 19 agosto 1837.

La fotografia è uno strumento democratico perché, al di là della tecnica, permette di esprimere sempre qualcosa di unico e personale. Ma è anche uno strumento potente, perché permette di raccontare, far rivivere ricordi, documentare. Infine è uno strumento d’arte, perché può essere utilizzato per esprimere il proprio universo interiore.

ACCADDE OGGI: 1991 –  Golpe in Urss:

In contrasto con l’azione riformatrice avviata da Michail Gorbaciov con la “Perestrojka” del 1987, alcuni vertici militari e dello Stato mettono in atto un golpe.

L’obiettivo è quello di far saltare la firma del Nuovo Trattato d’Unione, che avrebbe trasformato l’Unione Sovietica in una federazione di repubbliche indipendenti sotto un unico presidente. Il blitz ha i suoi riferimenti nel vice di Gorbaciov, Gennadi Janaev, nel primo ministro Valentin Pavlov, nel ministro della Difesa Dmitriy Jazov e nel capo del KGB Vladimir Kryuchkov, uniti nel “Comitato generale sullo stato di emergenza”.

Il previsto appoggio della popolazione non c’è e a Mosca migliaia di cittadini scendono nelle strade per difendere il Parlamento russo. Il 21 agosto viene sancito il fallimento definitivo del golpe con l’arresto di tutti i congiurati. Nonostante ciò, la posizione di Gorbaciov si è indebolita di molto e le gerarchie non rispondono più ai suoi comandi.

Inizia un’escalation di avvenimenti che porteranno alla dissoluzione dell’Unione Sovietica, nata il 30 dicembre 1922 dalle ceneri del vecchio Impero zarista, a suggello della Rivoluzione d’ottobre guidata da Lenin.

L’atto conclusivo avverrà l’8 dicembre 1991: i capi di Russia, Ucraina, e Bielorussia sottoscriveranno l’accordo di Belavezha, che dichiara dissolta la più grande repubblica socialista della storia, sostituendola con la Comunità degli Stati Indipendenti.

L’EVENTO SPORTIVO: 2004 – Argento per gli azzurri nella sciabola a squadre:

Nella gara olimpica a squadre di Atene 2004 di sciabola, Aldo Montano, Gianpiero Pastore e Luigi Tarantino prevalgono sui russi in semifinale ma perdono in finale con la Francia, conquistando l’argento.

NACQUERO OGGI:

1953 – Nanni Moretti

1957 – Cesare Prandelli

1973 – Marco Materazzi

LA FRASE CELEBRE (Aforisma): 

La felicità di ciascuno è costruita sull’infelicità di un altro. (Ivan Sergeevic Turgenev)

IL PROVERBIO DEL GIORNO:

Agosto empie la cucina e settembre la cantina.

I DOODLE DI GOOGLE: I cani spaziali:

Sul sito russo, nel 2010 Google celebra il 50° anniversario del viaggio nello spazio dei due cani Belka (Scoiattolo) e Strelka (Piccola Freccia), famosi per essere stati i primi animali a riuscire a tornare sani e salvi dopo un volo orbitale. Furono lanciati dall’Unione Sovietica con lo Sputnik 5, dal cosmodromo di Baikonur, il 19 agosto 1960 e rientrarono sulla Terra il giorno dopo. Oltre ai due cani nel veicolo spaziale vi erano anche 40 ratti, 2 topi e diverse varietà di piante.

Condividi con:

redazione.lecceoggi@gmail.com

No Comments

Leave A Comment