Lecceoggi.com - Attualità, cronaca e curiosità in tempo reale dalla provincia di Lecce.
HomeAlmanaccoALMANACCO DEL GIORNO

ALMANACCO DEL GIORNO

ALMANACCO DEL GIORNO

ALMANACCO DI OGGI: Lunedì 13 Settembre 2021

Trentasettesima Settimana dell’Anno 2021

Giorni trascorsi dall’inizio dell’anno 256* giorni mancanti alla fine dell’anno 109

A Roma il sole sorge alle 05.49 e tramonta alle 18.22 ora solare)

A Lecce il sole sorge alle 5.42 e tramonta alle 18.06 (ora solare)

OGGI SI FESTEGGIA: San Maurillo

ACCADDE OGGI: 1985 –  Esce Super Mario Bros:

Partorito dalla mente geniale di Shigeru Miyamoto, Super Mario Bros fa il suo esordio nel mondo dei videogame, associato alla nuova Nintendo Entertainment System (NES), modello di punta della terza generazione di console per videogiochi.
La storia si sviluppa nel Regno dei Funghi, abitato dai Toad, simpatiche creature dalla testa a forma di fungo, la cui pacifica quotidianità è minacciata dal perfido re dei Koopa Troopa Bowser, che rapisce la principessa Peach Toadstoo gettando il regno dei Toad in un lungo periodo di tenebre. A soccorrerli sono due fratelli italiani, Mario e Luigi, di professione idraulici.
Con 40 milioni di copie vendute nel mondo, il successo di Super Mario Bros segnerà il primato del NES, dando inizio a una fase di rilancio delle console per videogame, dopo la grande crisi vissuta tra il 1983 e il 1984. Seguiranno diverse serie e spin off di Super Mario, che alimenteranno ulteriormente la popolarità del personaggio, assunto a principale mascotte della Nintendo.
Superato nel record di vendite soltanto dal Wii Sports (nel 2009, prodotto dalla stessa casa), il simpatico e baffuto idraulico ispirerà due cartoni animati e un film.

L’EVENTO SPORTIVO:

  1. a) 1970 – Prima edizione della Maratona di New York:

In 127 gareggiarono nella prima Maratona di New York, percorrendo più volte il park Drive di Central Park. Nemmeno un centinaio di spettatori assistettero alla gara, portata a termine da solo 55 partecipanti. Il primo fra questi fu lo statunitense Gary Muhrcke.

Da allora la maratona diventò sempre più importante (prevista la prima domenica di novembre), tanto da affascinare i podisti di tutto il mondo, selezionati ormai tramite sorteggio o in base ai tempi sulla canonica distanza di 42,195 km. Incredibile anche il seguito sui media: oltre due milioni in diretta sulla NBC.

Il percorso fu adeguato con la partenza a Staten Island, nei pressi del ponte di Verrazzano-Narrows, articolandosi tra i cinque grandi distretti di New York City e consentendo di tagliare il traguardo, nell’edizione del 2014, a 50.530 atleti (superando il milione dal 1970).

Le vittorie italiane sono state quattro in campo maschile: Orlando Pizzolato (1984 e 1985), Gianni Poli (1986) e Giacomo Leone (1996); in quello femminile Franca Fiacconi ha tagliato per prima il traguardo nel 1998.

  1. b) 1981 – Serie A 1981-82:

È il campionato di calcio di serie A numero ottanta, con la comparsa degli sponsor sulle maglie, e precede i vittoriosi Mondiali di Spagna.

Sarà vinto dalla Juventus (ventesimo titolo), seguita da Roma e Napoli. Capocannoniere del torneo sarà, per il secondo anno consecutivo, l’attaccante della Roma Roberto Pruzzo. Retrocedono il neo promosso Milan, il Bologna (nonostante l’ottimo esordio del giovane Roberto Mancini) e il Como

  1. c) 1987 – Serie A 1987-1988:

Inizia il campionato che prevede solo due retrocessioni per portare la serie A, nella prossima stagione, a 18 squadre. Il presidente del Milan, Silvio Berlusconi, ha acquistato gli olandesi Ruud Gullit e Marco van Basten e ha scelto come tecnico Arrigo Sacchi, al suo esordio nella massima serie.

Il Napoli campione in carica si è rafforzato ulteriormente con l’acquisto di Careca: nasce così il trio Ma-Gi-Ca. L’Inter di Trapattoni ha puntato su Vincenzo Scifo e sul ritorno di Aldo Serena. Il Napoli, campione d’inverno, fallirà incredibilmente la conquista del secondo scudetto, nonostante i quattro punti di vantaggio, a cinque giornate dalla fine, sul Milan che vincerà, dopo nove anni, il titolo italiano.

  1. d) 1998 Serie A 1998-1999:

Comincia il campionato di serie A con la novità regolamentare del rosso diretto per l’entrata da dietro e con il sorteggio integrale degli arbitri.

L’Inter, detentrice della Coppa UEFA, ha ingaggiato Roberto Baggio dal Bologna, Andrea Pirlo dal Brescia e Nicola Ventola dal Bari. Il Parma ha puntato sul giovane allenatore Alberto Malesani e sugli acquisti di Veron, Fuser e del campione del mondo Boghossian.

La Sampdoria ha acquistato Ariel Ortega, puntando poi sul tecnico Luciano Spalletti che ha lasciato l’Empoli, mentre Giuseppe Signori è andato al Bologna di Mazzone. Nella rosa della Lazio sono arrivati Fernando Couto e Siniša Mihajlović per la difesa, Sérgio Conceição e Dejan Stanković per il centrocampo e Marcelo Salas e Christian Vieri in attacco.

Il Milan è allenato da Alberto Zaccheroni che si è portato dall’Udinese Thomas Helveg e Oliver Bierhoff, mentre la Fiorentina ha ingaggiato il tecnico Trapattoni. Numerosi saranno i cambi di allenatore durante il campionato. La Juventus chiamerà Carlo Ancelotti al posto di Marcello Lippi e addirittura l’Inter a fine stagione avrà avuto ben quattro allenatori.

Lo scudetto sarà del Milan con un punto di vantaggio sulla Lazio.

NACQUERO OGGI:

1973 – Fabio Cannavaro

1978 – Matej Cernic

1980 – Cristiana Capotondi

LA FRASE CELEBRE (Aforisma): 

L’essere tentato è segno che l’anima è bene accetta al Signore. (S. Pio da Pietrelcina)

IL PROVERBIO DEL GIORNO:

Val più un testimonio di vista, che mille di udita

Condividi con:

redazione.lecceoggi@gmail.com

No Comments

Leave A Comment