Lecceoggi.com - Attualità, cronaca e curiosità in tempo reale dalla provincia di Lecce.
HomeAlmanaccoALMANACCO DEL GIORNO

ALMANACCO DEL GIORNO

ALMANACCO DEL GIORNO

ALMANACCO DI OGGI: Giovedì Settembre 2021

Trentasettesima Settimana dell’Anno 2021

Giorni trascorsi dall’inizio dell’anno 259* giorni mancanti alla fine dell’anno 106

A Roma il sole sorge alle 05.52 e tramonta alle 18.17 ora solare)

A Lecce il sole sorge alle 5.45 e tramonta alle 18.031 (ora solare)

OGGI SI FESTEGGIA: Santa Innocenza  

OGGI È: Giornata mondiale per la protezione della fascia di ozono

Il 16 settembre, si celebra la Giornata Mondiale per la protezione della fascia di Ozono, ricorrenza istituita dall’Assemblea Generale delle Nazioni Unite con la risoluzione 49/114, al fine di commemorare la firma del protocollo di Montreal sulle sostanze che impoveriscono lo strato di ozono.

Secondo le ultime valutazioni scientifiche presentate all’Onu, grazie alle misure adottate in seguito alla firma del Protocollo di Montreal (16 settembre 1987), il buco dell’ozono si starebbe infatti restringendo: ad affermarlo lo scienziato Paul A. Newman che, alla guida di un team di 300 scienziati, ha recentemente pubblicato il rapporto condotto dal Programma delle Nazioni Unite per l’ambiente (Unep) e l’Organizzazione meteorologica mondiale (Omm), con la partecipazione della Nasa, della Commissione europea e del National Oceanic and Atmospheric Administration (Noaa), secondo il quale dal 2000 al 2013 i livelli di ozono sono aumentati del 4% in latitudini chiave medio-settentrionali a circa 30 miglia di altezza. “La ricostruzione dello strato di ozono che protegge la Terra dalle radiazioni ultraviolette del sole è a buon punto, grazie all’azione internazionale concertata contro i gas distruggi-ozono, come i Cfc”. Tuttavia, ha precisato Steiner, esistono enormi sfide ancora in atto e il successo del Protocollo di Montreal dovrebbe incoraggiare ulteriori azioni non solo sulla protezione dell’ozono ma anche sul clima.

ACCADDE OGGI: 1982 –  Le stragi di Sabra e Shatila

Ad opera dei cristiano-falangisti, aiutati dagli israeliani

Periferia di Beirut. Uomini delle milizie cristiano-falangiste entrano nei campi profughi palestinesi di Sabra e Shatila per vendicare l’assassinio del loro neoeletto presidente Bashir Gemayel. Inizia un massacro della popolazione palestinese che durerà due giorni. Con gli israeliani, installati a 200 metri da Shatila, a creare una cinta intorno ai campi e a fornire i mezzi necessari all’operazione. Il bilancio, secondo stime difficilmente verificabili, sarà di circa 3.000 vittime. Una grande manifestazione di protesta in Israele porta alla creazione di una commissione d’inchiesta che attribuisce ad Ariel Sharon la responsabilità del massacro, costringendolo a dimettersi da ministro della difesa. Il 16 dicembre dello stesso anno l’Assemblea generale delle Nazioni Unite, nel condannare nel modo più assoluto il massacro, conclude “che il massacro è stato un atto di genocidio”.

L’EVENTO SPORTIVO:

  1. 1979 – Serie A 1979-1980:

Inizia il 78° campionato di serie A con 16 squadre. Come ogni anno sono numerose le novità. Da segnalare l’arrivo alla Roma, riaffidata alla guida tecnica di Nils Liedholm, di un giovane Carlo Ancelotti. Il Perugia ingaggia Paolo Rossi, mentre la Juventus prende Cesare Prandelli dall’Atalanta.

Lo scudetto sarà vinto dall’Inter, ma sarà un campionato segnato da uno scandalo chiamato Totonero che coinvolgerà numerosi tesserati e che determinerà la retrocessione di Milan e Lazio

  1. 1984 – Serie A 1984-1985:

Con la prima giornata comincia l’ottantreesimo campionato di serie A. Il calciomercato è stato segnato dall’arrivo a Napoli proveniente dal Barcellona, dopo lunghe trattative e per oltre 13 miliardi di lire, del fuoriclasse argentino Diego Armando Maradona. La sua presentazione al San Paolo, il cinque luglio, ha calamitato settantamila spettatori.

Anche altri stranieri sono arrivati a giocare in Italia: Rummenigge all’Inter, Sócrates alla Fiorentina e Júnior al Torino. Tra gli italiani il giovane Gianluca Vialli è andato alla Sampdoria.

Una squadra, da soli tre anni tornata nella massima serie, segnerà questa stagione. L’Hellas Verona, allenata da Osvaldo Bagnoli, dopo le trenta giornate vincerà il suo primo scudetto.

  1. 1995 – Europei di pallavolo, l’Italia fa il bis:

La Nazionale di pallavolo italiana ha vinto il XIX campionato europeo svoltosi in Grecia, bissando così il successo ottenuto due anni prima. Anche la finale è identica a quella del 1993: Italia – Olanda 3-2.

  1. 2001 – Argento per l’Italvolley:

Anche negli Europei conclusisi nella Repubblica Ceca, gli azzurri della pallavolo maschile si confermano a grandissimi livelli, perdendo solo in finale con la Jugoslavia.

NACQUERO OGGI:

1961 – Alessandro Cecchi Paone

1970 – Alfredo Aglietti

LA FRASE CELEBRE (Aforisma): 

La felicità è impossibile a chi la desidera. (Giacomo Leopardi)

IL PROVERBIO DEL GIORNO:

Nutri la serpe in seno, ti renderà veleno

I DOODLE DI GOOGLE: Indipendenza del Messico:

Dopo tre secoli di dominazione spagnola, il 16 settembre 1810 iniziò la guerra d’indipendenza del Messico, destinata a durare ben undici anni (1810-1821). In seguito tale data è diventata festa nazionale (il “Giorno dell’Indipendenza”), festa ricordata più volte da Google con un doodle locale. Oggi il Messico è una repubblica federale che conta più di 110 milioni di abitanti. Il paese è considerato la tredicesima economia mondiale, anche se presenta forti disuguaglianze nella distribuzione della ricchezza

Condividi con:

redazione.lecceoggi@gmail.com

No Comments

Leave A Comment