Lecceoggi.com - Attualità, cronaca e curiosità in tempo reale dalla provincia di Lecce.
HomeAlmanaccoALMANACCO DEL GIORNO

ALMANACCO DEL GIORNO

ALMANACCO DEL GIORNO

ALMANACCO DI OGGI: Venerdì 29 Ottobre 2021

Quarantatreesima Settimana dell’Anno 2021

Giorni trascorsi dall’inizio dell’anno 302* giorni mancanti alla fine dell’anno 63

A Roma il sole sorge alle 06.40e tramonta alle 17.07 ora solare)

A Lecce il sole sorge alle 6.24 e tramonta alle 17.02 (ora solare)

OGGI SI FESTEGGIA: San Massimiliano

OGGI È: Internet Day

Internet Day è un evento celebrato in molti paesi e ricorre il 29 ottobre. E’ promosso dall’Associazione degli Utenti Internet ed è stato celebrato per la prima volta nel 2005 ed è stata richiesta all’ONU la possibilità di celebrare ufficialmente questa giornata.

Internet Day si celebra in questa data per ricordare il 29 ottobre 1969 in cui per la prima volta due computer, uno nell’università della California e un altro in quella di Stanford, furono connessi via telefono.

ACCADDE OGGI: 1969 – Collegamento remoto tra computer:

In questa data, alle 22,30, lo studente Charley Kline effettuò il primo collegamento remoto tra due computer, in funzione rispettivamente presso l’università della California e lo Stanford Research Institute.

Il suo tentativo di inviare un messaggio, digitando come testo il termine login, s’interruppe bruscamente e al destinatario arrivarono soltanto le prime due lettere. L’evento fu salutato come la nascita di Arpanet, la prima rete di trasmissione dati realizzata dal Darpa (agenzia del Dipartimento della Difesa degli Stati Uniti) esclusivamente per scopi militari.

Tutto era partito dall’esigenza di rispondere con efficacia allo smacco del lancio dello Sputnik, con cui l’Unione Sovietica aveva affermato la sua supremazia in campo tecnologico. Gli USA risposero creando l’Arpa (Advanced Research Projects Agency) nel 1958, con il principale scopo di costituire una complessa rete di comunicazione militare, in grado di resistere a un attacco nucleare.

A coordinare il progetto fu incaricato Paul Baran, in collaborazione con le università più rinomate nel campo scientifico. Il grande ostacolo che Baran si trovò ad affrontare fin da subito era l’impossibilità di scambiare files tra i computer delle diverse università e anche tra quelli di una stessa stanza, a causa dei diversi formati di archiviazione utilizzati dai singoli computer.

Di qui si arrivò nel 1966 al progetto Arpanet, ideato da Bob Taylor, per il quale fu stanziato un milione di dollari. Sette anni dopo si delineò la struttura della futura “internet” e si istituì il protocollo di controllo trasmissione (TCP), essenziale per la comunicazione tra reti di computer.

Verso la fine degli anni ’80 il progetto perse definitivamente la sua valenza nell’ambito militare, rimanendo appannaggio delle sole università che ne fecero un valido strumento di relazione e condivisione delle conoscenze scientifiche.

Con l’inizio degli anni ’90 arrivò la svolta con l’invenzione del World Wide Web da parte di Tim Berners-Lee e il cambio di nome da Arpanet a Internet, che diventò in poco tempo un fenomeno di massa.

EVENTI SPORTIVI: 1997 – Buffon in Nazionale:

La Nazionale di calcio italiana, avendo terminato al secondo posto il girone di qualificazione per i Mondiali di calcio Francia 1998, ha dovuto giocare uno spareggio con la Russia. La partita di andata a Mosca è finita 1-1.

L’Italia ha schierato in campo come portiere, causa l’indisponibilità di Angelo Peruzzi, Gianluca Pagliuca, che alla mezz’ora è stato sostituito da un esordiente di soli 19 anni: Gianluigi Buffon, che difenderà la porta degli azzurri per 176 volte fino al ritiro del 17 maggio 2018.

Il ritorno a Napoli finirà 1-0, con gol di Casiraghi; così gli azzurri conquisteranno la qualificazione alla fase finale

NACQUERO OGGI:

1944 – Fausto Leali

1964 – Luciana Littizzetto

1950 – Rino Gaetano

1981 – Amanda Beard

LA FRASE CELEBRE (Aforisma): 

Non essere ingordo per qualsiasi ghiottoneria, non ti gettare sulle vivande, perchè l’abuso dei cibi causa malattie, l’ingordigia provoca coliche. (Siracide)

IL PROVERBIO DEL GIORNO:

Per pagare e morire c’è sempre tempo

I DOODLE DI GOOGLE: Turchia:

Google ha più volte ricordato, nel corso degli anni, con un doodle locale, la Festa della Repubblica della Turchia. Infatti a seguito della sconfitta subita nella Prima Guerra Mondiale, l’Impero Ottomano fu ridotto territorialmente e dovette subire l’occupazione straniera. Con la guerra greco-turca del 1919-1922, il movimento di indipendenza nazionale guidato dall’ex generale dell’esercito ottomano, Mustafà Kemal Pascià (detto in seguito Atatürk, padre dei turchi), riuscì a liberare il paese e il 29 ottobre 1923 fu proclamata la Repubblica Turca. Giorno che divenne poi festa nazionale.

Condividi con:

redazione.lecceoggi@gmail.com

No Comments

Leave A Comment