Lecceoggi.com - Attualità, cronaca e curiosità in tempo reale dalla provincia di Lecce.
HomeAlmanaccoALMANACCO DEL GIORNO

ALMANACCO DEL GIORNO

ALMANACCO DEL GIORNO

ALMANACCO DI OGGI: Domenica 07 Novembre 2021

Quarantaquattresima Settimana dell’Anno 2021

Giorni trascorsi dall’inizio dell’anno 311 * giorni mancanti alla fine dell’anno 54

A Roma il sole sorge alle 06.51 e tramonta alle 16.56 ora solare)

A Lecce il sole sorge alle 6.31 e tramonta alle 16.51 (ora solare)

OGGI SI FESTEGGIA: Sant’Ernesto   

ACCADDE OGGI: – 1929 – Inaugurato il MoMA di New York:

La caparbietà di tre donne dell’alta borghesia americana rese possibile un’opera cruciale per la memoria di un secolo e più di ingegno e creatività: il Museo di Arte Moderna di New York.

L’anima del gruppo era Abby Aldrich Rockefeller, moglie dell’ultimogenito dell’uomo più ricco del mondo (il petroliere John Davison Rockefeller), che coinvolse due sue amiche nell’impresa di dar vita a un nuovo spazio espositivo artistico nella Grande Mela. Trovati i fondi, affittarono un’area di sei stanze al dodicesimo piano del Manhattan’s Heckscher Building.

Inaugurata il 7 novembre del 1929, con l’America in ginocchio per il drammatico crollo della borsa, la nuova struttura rappresentava uno dei primi esempi di musei esclusivamente dedicati all’arte moderna e d’avanguardia. Tuttavia non fu facile per The Ladies (“le signore”, soprannome dato alle tre donne promotrici del progetto) attirare nuovi finanziamenti per acquisire opere e ampliare i locali.

Nei decenni successivi la collezione crebbe notevolmente, fino ad arrivare agli straordinari numeri di oggi: 150.000 opere, 22.000 film e 4 milioni di fermi immagine; ad essi va aggiunto l’immenso patrimonio suddiviso tra la biblioteca e gli archivi del MoMA: più di 300.000 libri e periodici, corredati dalle schede personali di oltre 70.000 artisti.

Il nucleo di maggior prestigio è costituito dalle opere dei maestri della pittura europea: dall’impressionismo di Claude Monet al postimpressionismo di Vincent Van Gogh (con la celebre “Notte stellata”) ed Henri Matisse (con la prima versione de “La danza”), arrivando al cubismo di Picasso (di cui sono esposte numerose opere) e alla Pop Art di Andy Warhol.

Per il 2019 è previsto il completamento dei lavori di ampliamento che metteranno a disposizione altri 18mila metri quadrati di area espositiva.

EVENTI SPORTIVI: – 2007 – Podio azzurro nel fioretto femminile:

La gara di fioretto individuale femminile, valevole per i Mondiali di scherma 2010, si è tinta di azzurro!

Le atlete italiane conquistano, infatti, i primi tre posti: oro a Elisa Di Francisca, argento per Arianna Errigo e bronzo a Valentina Vezzali, ex aequo con la sudcoreana Nam Hyun-Hee (argento a Pechino 2008).
Dopo tre giorni, le tre azzurre, insieme con Ilaria Salvatori, vincono anche la gara a squadre.

NACQUERO OGGI:

1867 – Marie Curie

1944 – Luigi Riva

1981 – Nicola Rodigari

LA FRASE CELEBRE (Aforisma): 

È il povero che conta le sue pecore. (Seneca)

IL PROVERBIO DEL GIORNO:

La miglior vendetta è il perdono

I DOODLE DI GOOGLE: Marie Curie: 

Marie Curie è la protagonista del doodle globale pubblicato il 7 novembre 2011, in occasione del 144° anniversario della sua nascita. Una donna che ha dato un contributo prezioso alla ricerca scientifica e reso uno straordinario servizio all’umanità, che a lei deve la teoria della radioattività.

Nel doodle la chimica e fisica polacca (naturalizzata russa e poi francese) viene ritratta all’opera tra alambicchi e strumenti di misurazione, fedeli compagni di un’intera vita spesa per la scienza. I suoi esperimenti sui fenomeni radioattivi, che porteranno alla scoperta del polonio e del radio, le sono valsi due Premi Nobel, rispettivamente per la Fisica (nel 1903, condiviso con il marito Pierre Curie e Antoine Henri Becquerel) e per la Chimica (nel 1911).

Unica donna ad aver vinto il massimo riconoscimento in due aree distinte, è la prima ad aver insegnato alla prestigiosa università parigina della Sorbona, dove l’è stata assegnata la cattedra di Fisica Generale.

Condividi con:

redazione.lecceoggi@gmail.com

No Comments

Leave A Comment