HomeAlmanaccoALMANACCO DEL GIORNO

ALMANACCO DEL GIORNO

ALMANACCO DEL GIORNO

ALMANACCO DI OGGI: mercoledì 20 luglio 2022

Ventinovesima Settimana dell’Anno 2022

Giorni trascorsi dall’inizio dell’anno 201* giorni mancanti alla fine dell’anno 164

A Roma il sole sorge alle 04.53 e tramonta alle 19.39 (ora solare)

A Lecce il sole sorge alle 04.53 e tramonta alle 19.14 (ora solare)

 

OGGI SI FESTEGGIA: Santa Margherita  

 

OGGI È: Giornata internazionale degli scacchi

La Giornata internazionale degli scacchi ricorre annualmente il 20 luglio, il giorno in cui, nel 1924, fu fondata la FIDE, l’organizzazione che si occupa della coordinazione delle diverse Federazioni nazionali di scacchi.

L’idea, proposta dall’UNESCO, si concretizzò quando la FIDE la istituì nel 1966. La Federazione Internazionale, che conta al 2018 189 Federazioni nazionali associate, organizza per la giornata eventi e competizioni in tutto il mondo. Anche associazioni private allestiscono celebrazioni e tornei per l’occasione.

Al 2013 la giornata era, secondo quando dichiarato dall’allora Presidente FIDE Kirsan Ilyumzhinov celebrata in 178 nazioni.

Viene celebrata da molti dei circa 650 milioni di scacchisti nel mondo: un sondaggio YouGov del 2012 ha mostrato che, considerando nazioni diverse per storia e cultura quali Stati Uniti, Gran Bretagna, Germania, Russia ed India, circa il 70% della popolazione adulta ha giocato a scacchi in un qualche momento della propria vita.

 

ACCADDE OGGI:

1865 – Nascono le Capitanerie di porto:

A vigilare da quasi un secolo e mezzo sulle coste italiane, sulla sicurezza in mare e sui traffici marittimi è il Corpo delle capitanerie di porto – Guardia costiera, dipendente dalla Marina Militare e operante come ufficio periferico del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti.

Subentrate nella gestione dei porti alle antiche magistrature del mare, le Capitanerie vennero istituite dal re Vittorio Emanuele II, con il regio decreto n. 2438 del 20 luglio 1865, firmato a Palazzo Pitti, nella Firenze allora capitale del Regno.

Nei decenni a venire assunsero sempre più il ruolo di autorità di controllo su tutto ciò che riguardava le attività portuali e marittime, affiancata ai compiti di polizia giudiziaria (nel contrastare le violazioni al codice della navigazione) e di pronto intervento per il soccorso marittimo o per crimini commessi in mare.

 

1969 – L’uomo sbarca sulla luna:

«Ha toccato». L’entusiastico annuncio del conduttore televisivo Tito Stagno comunica ai telespettatori che l’Apollo 11 ha toccato il suono lunare alle 22,17, ora italiana.

Mentre l’inviato da Houston, Ruggero Orlando, riporta le reazioni di gioia nel quartier generale della Nasa, sullo schermo passano le immagini dell’astronauta Neil Armstrong, che, scesi lentamente i gradini della scaletta, tocca la superficie lunare e inizia una storica passeggiata.

È lui il primo uomo sulla Luna che saluta l’evento (seguito alla TV da 600 milioni di persone in tutto il mondo) con una frase entrata nella memoria di tutti: «Questo è un piccolo passo per un uomo, ma un balzo da gigante per l’umanità.»

In quell’occasione anche Buzz Aldrin mette piede sul satellite terrestre, mentre il terzo astronauta, Michael Collins, rimane dentro il modulo di comando. L’ultimo a imitare la loro impresa è stato lo statunitense Eugene Cernan, con la missione Apollo 17 del 14 dicembre 1972.

Tra nuovi annunci di programmi, non solo statunitensi, di tornare sulla Luna, magari stabilmente, il 20 luglio 2019 tutti i media del mondo dedicano speciali a questo importante cinquantesimo anniversario.

 

2001 – Il G8 di Genova:

Per la terza volta l’Italia ospita il forum dei governi delle principali potenze più industrializzate del mondo, divenute otto con l’ingresso della Russia nel 1998 (le altre sono Usa, Giappone, Germania, Francia, Regno Unito, Italia, Canada).

La scelta di Genova come sede si rivela non proprio felice: fin dalla vigilia del vertice si registrano scontri tra le forze dell’ordine e i dimostranti che cercano di accedere alla cosiddetta “zona rossa”, tra cui i più violenti sono gli anarchici Black Bloc.

Le fasi più drammatiche si vivono con la morte di un giovane dimostrante, Carlo Giuliani, e il blitz delle forze dell’ordine alla scuola Diaz, nel corso del quale si verificano pestaggi e violenze a danno dei manifestanti, oggetto di un’azione giudiziaria nei confronti del comando di Polizia. Quest’ultimo episodio ispira nel 2012 il film Diaz del regista Daniele Vicari.

Il 5 luglio 2012 la Cassazione condanna in via definitiva gli alti funzionari della Polizia per la sanguinosa irruzione alla scuola Diaz. Un’altra pesante condanna arriva, ad aprile del 2015, dalla Corte europea per i diritti dell’uomo (che ha sede a Strasburgo), che definisce “torture” i metodi utilizzati in occasione del blitz, riconoscendo a un manifestante il risarcimento di 45mila euro. Nella stessa sentenza viene denunciata l’assenza di norme precise, nella legislazione italiana, che puniscano il reato di tortura.

 

NACQUERO OGGI:

1304 – Francesco Petrarca (+1374)

1890 – Giorgio Morandi (+1964)

1947 – Carlos Santana

164 – Sebastiano Rossi

 

LA FRASE CELEBRE (Aforisma): 

Il mio gatto fa quello che io vorrei fare, ma con meno letteratura. (Ennio Flaiano)

 

IL PROVERBIO DEL GIORNO:

Fino a Santa Margherita il gran cresce nella bica.

 

I DOODLE DI GOOGLE: Primo Allunaggio:

In due anni diversi, il 2005 e il 2009, Google ha ricordato l’anniversario del primo uomo sulla Luna. Il 20 luglio 1969 (data l’ora, in Italia era già il 21 luglio) Neil Armstrong, comandante della missione Apollo 11, è il primo essere umano a camminare sul suolo lunare. Notare come nel secondo doodle i crateri lunari formino la scritta Google, con la lettera “l” formata dalle orme sul suolo lunare!

Condividi con:

luciani.2006@libero.it

No Comments

Leave A Comment