Lecceoggi.com - Attualità, cronaca e curiosità in tempo reale dalla provincia di Lecce.
HomeAlmanaccoALMANACCO DEL GIORNO

ALMANACCO DEL GIORNO

ALMANACCO DEL GIORNO

Almanacco di Giovedì 28 Giugno 2018

Ventiseiesima settimana dell’anno

Giorni dall’inizio dell’anno: 179 * Giorni rimanenti alla fine dell’anno 186

A Roma il sole sorge alle 04.38 e tramonta alle 19:49 (ora solare)

A Lecce il sole sorge alle 04.28  e tramonta alle 19:39 (ora solare)

OGGI SI FESTEGGIA: Sant’Attilio   

ACCADDE OGGI: 1946 – De Nicola primo capo dello Stato italiano

denicola_presidente

Dopo il referendum che aveva premiato i sostenitori della Repubblica, spaccando in due l’Italia e scatenando le contestazioni dei filomonarchici, l’Assemblea Costituente ritenne opportuno designare come Capo dello Stato provvisorio, una figura che fosse in grado di mediare tra le diverse anime del Paese e raccogliesse il maggior consenso possibile.

Qualità che furono individuate in Enrico De Nicola, avvocato napoletano di idee liberali giolittiane, che già aveva ricoperto il ruolo di Presidente della Camera. Fu scelto come candidatura “terza”, anche per via delle sue posizioni monarchiche, in risoluzione della contrapposizione creatasi tra il giurista Vittorio Emanuele Orlando (sostenuto dalla Democrazia Cristiana e dalle forze di destra) e il celebre filosofo Benedetto Croce (appoggiato dai partiti di sinistra e dai laici).

Eletto con 396 voti su 501, De Nicola assunse successivamente il titolo di Presidente della Repubblica italiana con l’entrata in vigore della Costituzione (1 gennaio 1948). Stimato da tutte le forze politiche per l’onestà e la morigeratezza dei costumi, ricoprì altri incarichi di prestigio, tra cui quello di primo Presidente della Corte Costituzionale dal 23 gennaio 1956.

EVENTI SPORTIVI: 2006 – Andrea Bargnani prima scelta NBA

I Toronto Raptors come numero 1 nel Draft NBA scelgono il giocatore di basket italiano Andrea Bargnani, alto 213 cm. Per la prima volta nella storia del basket professionistico americano un europeo è prima scelta, il secondo (dopo Yao Ming) non formatosi cestisticamente negli Stati Uniti.

L’esordio in NBA, con la maglia numero 7, avviene contro i New Jersey Nets il primo novembre 2006.

NACQUERO OGGI:

1952 – Pietro Mennea – atleta, saggista e politico

1964 – Sabrina Ferilli – artista

1980 – Maurizio Domizi – calciatore

LA FRASE CELEBRE

Gli uomini si sbagliano, i grandi uomini confessano di essersi sbagliati. (Voltaire)

IL PROVERBIO:

Gli occhi sono la finestra dell’anima

IL SEGNO ZODIACALE: CANCRO dal 22 giugno al 22 luglio

Personalità:

Enigmatico ed affascinante, ipersensibile ed intuitivo tende a vivere nel sogno più che nella realtà. Per mostrare il suo vero volto ha bisogno di sentirsi apprezzato, amato, accettato, altrimenti si protegge rinchiudendosi nel suo guscio e diventando impenetrabile e indifferente ai clamori del mondo. Un sottile velo di malinconia allora, scende nel suo cuore, e di conseguenza si rifugia nella famiglia, negli affetti sicuri, in particolare in quello della madre, “colei che in assoluto sa amare”

Amore:

La natura sentimentale del Cancro è molto sensibile ma riservata, difficilmente rivela le sue emozioni, per una sorta di timidezza innata che spesso è causa di malintesi. L’amore è per lui una cosa seria, da non prendere alla leggera, e quando ama lo fa in modo tenero, affettuoso; è devoto al partner, pieno di premure, ed incline alla gelosia.

Lavoro:

Qualunque sia la sua professione, deve essere svolta in un ambiente consono alle sue esigenze interiori, solo così può dare il meglio di sé e promuovere buone relazioni con gli altri. In caso contrario si rinchiude nel suo guscio e non trova soddisfazione in ciò che fa. Tanto per cominciare, il suo amore per i bambini gli dona la possibilità di diventare un ottimo maestro, una brava baby-sitter, oppure di aprire un negozio di articoli per l’infanzia. La buonissima memoria lo rende adatto a lavorare in teatro, inoltre la Luna, suo pianeta governatore, gli assicura i favori della platea.

Salute:

Emotivo com’è, la sua salute s’indebolisce facilmente se si allontana dalle sue abitudini, inoltre tende a somatizzare a livello gastrico ogni sua tensione. Il segno governa infatti lo stomaco, il duodeno, il seno, la muscolatura addominale e le mucose interne. Le sue patologie riguardano spesso tali aree, ma bisogna aggiungere che i suoi disturbi rientrano quasi sempre nella sfera della medicina psicosomatica.

I DOODLE DI GOOGLE: JJ Rousseau e lo stato di natura

«L’uomo è nato libero e ovunque si trova in catene. Anche chi si crede il padrone degli altri non è meno schiavo di loro». È l’incipit del Contratto sociale, una delle opere più significative del filosofo e pedagogista svizzero Jean-Jacques Rousseau, con cui lo stesso anticipò concetti come “cittadino” e “sovranità popolare”, portati a estreme conseguenze dalla Rivoluzione francese.

Sebbene calato nel pieno dell’Illuminismo, risultò più un precursore del Romanticismo, affrontando nel romanzo Giulia o la nuova Eloisa i temi del contrasto tra individuo e società e la dimensione naturale dei sentimenti umani. Al suo concetto cardine di felice “stato di natura” primordiale dell’uomo, corrotto nel graduale formarsi della società civile, s’ispira il doodle locale (visibile in Belgio e Francia) pubblicato da Google nel 2012, in occasione del 300° anniversario della sua nascita.

 

Condividi con:

redazione.lecceoggi@gmail.com

No Comments

Leave A Comment