Lecceoggi.com - Attualità, cronaca e curiosità in tempo reale dalla provincia di Lecce.
HomeAlmanaccoALMANACCO DEL GIORNO

ALMANACCO DEL GIORNO

ALMANACCO DEL GIORNO

Almanacco di Lunedì  22 Luglio 2019

Trentesima settimana dell’anno

Giorni dall’inizio dell’anno: 203 * Giorni rimanenti alla fine dell’anno 162

Il sole sorge a Roma 4.55 e tramonta alle 19.38 (ora solare)

Il sole sorge a Lecce 4.50 e tramonta alle 19.13 (ora solare)

ACCADDE OGGI: 1970 – Strage di Gioia Tauro:

In un afoso pomeriggio del luglio 1970, il treno Freccia del Sud Palermo-Torino con a bordo 200 persone, molte delle quali dirette a Lourdes per un pellegrinaggio, va incontro a un tragico destino a pochi metri dalla stazione di Gioia Tauro.

Un forte sobbalzo e in un attimo il convoglio si spacca in due tronconi, con le prime cinque carrozze che rimangono in piedi ferme mentre le altre, in particolare quelle tra la nona e la undicesima, deragliano in diverse direzioni, impattando i pali dell’elettricità come in un flipper impazzito.

Sei passeggeri ci rimettono la vita, altri settanta rimangono feriti. L’episodio arriva a nemmeno una settimana dallo scoppio della rivolta di Reggio Calabria, con migliaia di cittadini, coordinati dal Movimento Sociale Italiano e da altri partiti, a protestare per la scelta di designare Catanzaro a capoluogo di regione. 

I diversi episodi di sabotaggio alla rete ferroviaria dei giorni precedenti fanno pensare a un collegamento con il deragliamento del treno. Tuttavia, l’inchiesta giudiziaria del Tribunale di Palmi si chiude con una verità sospesa: s’indica nell’attentato dinamitardo l’ipotesi più plausibile ma non s’indaga sui responsabili e sul movente del gesto.

Grazie alle rivelazioni di un pentito, il caso si riapre all’inizio degli anni Novanta. Nel 2001 la Corte d’Assise di Palmi condanna tre imputati per strage, tutti e tre già deceduti.              

EVENTO SPORTIVO: 1927 – Fondata l’A.S. Roma:

Dalla fusione dell’Alba Audace, del Roman e della Fortitudo Pro Roma, è costituita ufficialmente l’A.S. Roma. Nella sua storia la società giallorossa ha vinto tre scudetti, nove Coppe Italia e due Supercoppe italiane.

NACQUERO OGGI:

1943 – Valerio Bianchini – allenatore pallacanestro

LA FRASE CELEBRE:

Ci vogliono il tuo nemico e il tuo amico insieme per colpirti al cuore: il primo per calunniarti, il secondo per venirtelo a dire (Mark Twain)

 IL PROVERBIO:

Per Santa Maria Maddalena (22 luglio) si taglia la vena.

IL SEGNO ZODIACALE: CANCRO – Dal 22/06 al 22/07

Personalità:

Enigmatico ed affascinante, ipersensibile ed intuitivo tende a vivere nel sogno più che nella realtà. Per mostrare il suo vero volto ha bisogno di sentirsi apprezzato, amato, accettato, altrimenti si protegge rinchiudendosi nel suo guscio e diventando impenetrabile e indifferente ai clamori del mondo

Amore:

La natura sentimentale del Cancro è molto sensibile ma riservata, difficilmente rivela le sue emozioni, per una sorta di timidezza innata che spesso è causa di malintesi. L’amore è per lui una cosa seria, da non prendere alla leggera, e quando ama lo fa in modo tenero, affettuoso; è devoto al partner, pieno di premure, ed incline alla gelosia.

Lavoro:

Qualunque sia la sua professione, deve essere svolta in un ambiente consono alle sue esigenze interiori, solo così può dare il meglio di sé e promuovere buone relazioni con gli altri. In caso contrario si rinchiude nel suo guscio e non trova soddisfazione in ciò che fa.

Salute:

Emotivo com’è, la sua salute s’indebolisce facilmente se si allontana dalle sue abitudini, inoltre tende a somatizzare a livello gastrico ogni sua tensione. Il segno governa infatti lo stomaco, il duodeno, il seno, la muscolatura addominale e le mucose interne.

I DOODLE DI GOOGLE: Lo scultore americano Alexander Calder:

Nel 2011 per ricordare la nascita di Alexander Calder, Google utilizza un doodle interattivo. E non a caso! Alexander Calder è uno scultore statunitense, nato a Lawton (in Pennsylvania) il 22 luglio 1898 e morto nel 1976. È famoso per le sue grandi sculture di arte cinetica chiamate mobili, un tipo di scultura cinetica che sfrutta il principio dell’equilibrio. 

Simili ad alcuni giochi per i neonati, sono costituiti da oggetti ed aste appesi ad un filo, in modo da poter essere liberi di muoversi. A queste opere s’ispira il doodle. Realizzato interamente in “html5” comprende un simulatore delle proprietà fisiche del mobile raffigurato. Cliccando sui vari elementi è possibile osservare il loro movimento realistico (con tanto di ombra proiettata sul pavimento!).

Condividi con:
Valuta articolo

redazione.lecceoggi@gmail.com

No Comments

Leave A Comment