HomeAlmanaccoALMANACCO DEL GIORNO

ALMANACCO DEL GIORNO

ALMANACCO DEL GIORNO

Almanacco di Martedì 23 Luglio 2019

Trentesima settimana dell’anno

Giorni dall’inizio dell’anno: 204 * Giorni rimanenti alla fine dell’anno 161

Il sole sorge a Roma 4.56 e tramont4alle 19.37 (ora solare)

Il sole sorge a Lecce 4.51 e tramonta alle 19.12 (ora solare)

OGGI SI FESTEGGIA – Santa Brigida

ACCADDE OGGI: 1962 – Primo collegamento in mondovisione: 

«Buonasera! Fra pochi minuti ciascuno di noi potrà partecipare, come testimone e come spettatore, alla nascita della televisione mondiale: per la prima volta nella storia delle telecomunicazioni, gli Stati Uniti e l’Europa si accingono a scambiarsi il primo programma televisivo attraverso un satellite artificiale». Con queste parole, la mattina del 23 luglio 1962 in diretta sulla RAI, il telecronista Luca Di Schiena saluta l’avvenuta trasmissione del primo collegamento televisivo via satellite tra USA ed Europa. 

Collegamento reso possibile dal satellite artificiale Telstar-1, lanciato da Cape Canaveral il 10 luglio dello stesso anno. L’evento storico vede la partecipazione delle principali emittenti statunitensi, come NBC, CBS e ABC.

Le prime immagini trasmesse sono quelle della Torre Eiffel, sugli schermi americani, e della Statua della Libertà, sulle TV di Parigi, a testimonianza della riuscita dell’esperimento. Subito dopo viene ripresa in diretta una conferenza stampa tenuta dall’allora Presidente degli Stati Uniti, John F. Kennedy.

NACQUERO OGGI:

1922 – Damiano Damiani – regista

1941 – Sergio Mattarella – Presidente della Repubblica Italiana

1987 – Alessio Cerci – calciatore  

LA FRASE CELEBRE:

V’ho dato l’esempio affinchè, come ho fatto io, facciate anche voi! (Gesù)

IL PROVERBIO:

A ogni uccello il suo nido è bello

IL SEGNO ZODIACALE: LEONE – Dal 23/07 al 22/08

Il pianeta dominante è il Sole, l’elemento è il fuoco e la qualità è fissa

Il Sole è nel segno approssimativamente tra il 23 Luglio e il 22 Agosto.

Colore da portare: il giallo oro.

Metallo: l’Oro, simbolo del sapere, che dà coraggio e vitalità

Pietra Portafortuna: ambra. La pietra del Leone è l’ambra, nota per la capacità di inglobare al suo interno resti di animali e vegetali. Le sue virtù sono quelle di stimolare i rapporti interpersonali e favorire il successo personale. Ha proprietà calmanti e antidepressive, combatte le allergie e stimola il sistema endocrino, la milza e il cuore.

Giorno favorevole: la Domenica, il giorno del Sole.

Il simbolo grafico che rappresenta il segno zodiacale del Leone raffigura in modo stilizzato la coda dell’animale, segno di forza e potenza, ostentazione e orgoglio.

Mitologia:

La mitologia attribuisce al Leone numerose leggende, considerando che la sua immagine viene accostata spesso a quella del sole, raggiante e potente come esso. Il Sole è in senso lato l’incarnazione di Dio, ma anche la superiorità dell’eroe. I Greci posizionarono questo segno nella quinta costellazione dello Zodiaco, dove l’animale era Nemea, leone affrontato e ucciso da Ercole nella sua prima prova

Caratteristiche dei Leone:

Il Leone è il segno del potere. Denota volontà e determinazione unite a gentilezza. Questo segno ha un ego fortemente pronunciato che tende ad eccellere in ogni circostanza. I nativi del segno infondono un senso di fiducia e possono rivelarsi grandi “cacciatori” del sesso opposto. Essi sono dei dirigenti nati, ma non amano vincere con troppa facilità in quanto preferiscono la conquista. Sono consapevoli del proprio valore ed amano essere apprezzati, il che li rende altamente suscettibili all’adulazione. Amano spaziare, sono ottimi organizzatori, ma prediligono il fatto che siano gli altri a svolgere il lavoro meno importante.

Poiché il Leone governa il cuore, i nativi di questo segno sono soggetti a disturbi cardiaci quando invecchiano. Possono inoltre dimenticare che il corpo tende ad indebolirsi, e questo può provocare un aumento della pressione sanguigna. Sotto il profilo psicologico gli individui nati sotto il segno del Leone sono orgogliosi, coraggiosi, prepotenti. Sono per istinto, ma non necessariamente nella realtà, dei capi. Tendono a comportarsi come tali, questo è degno di nota, anche quando non presentano le caratteristiche dei capi. Tendono a comportarsi come tali, questo è degno di nota, anche quando non presentano le caratteristiche dei capi. In alcuni casi sono dotati di un carisma particolare che li rende leader più facilmente degli altri, ma qualora manchino caratteristiche particolari del genere, rimane la presunzione, la velleità del comando, che molte volte, se svuotata della sua sostanza, diventa estremamente ridicola. Esteriorizzazione, ambizione, autorità, vitalità, fierezza, lealtà e magnanimità sono le sue caratteristiche di base. Tutte queste sono caratteristiche che riguardano solo la vita terrena ed hanno tutte un denominatore comune: la volontà, intesa nel senso più completo del termine. La stessa volontà, se negativizzata, porta a passione, facilità alla collera, orgoglio, tirannia, ricerca della gloria a tutti i costi, la tendenza a drammatizzare, anche a recitare (nella vita). Ciò che quasi stupisce nei nati sotto il segno del Leone è la straordinaria sicurezza di sé.

C’è in questo segno anche una tendenza allo sprezzo della volontà altrui, in questi casi l’autorità si tramuta in sete di potere o tendenza alla prevaricazione. La magnanimità è una grande qualità del segno. La combattività poi si esplica in due modi: uno umano (tendenza a combattere d’istinto), ed uno sovrumano (la vittoria sulle prove, l’espansione dell’ego a favore dell’umanità tutta). Il Leone, inoltre, è il segno dell’educazione, dei bambini, della gloria, della celebrità artistica.

I DOODLE DI GOOGLE: Comic-Con:

Nel 2009, Google ricorda sul sito americano la 40ª edizione del Comic-Con di San Diego, la più grande convention annuale americana dedicata al mondo delle arti, del cinema e dei fumetti. Nel doodle, realizzato dall’artista Jim Lee, sono presenti diversi personaggi DC: Batman, Plastic Man, Wonder Woman, Lanterna Verde e Robin.

Condividi con:

redazione.lecceoggi@gmail.com

No Comments

Leave A Comment