Lecceoggi.com - Attualità, cronaca e curiosità in tempo reale dalla provincia di Lecce.
HomeAlmanaccoALMANACCO DEL GIORNO

ALMANACCO DEL GIORNO

ALMANACCO DEL GIORNO

Almanacco di Martedì 08 Ottobre 2019

Quarantunesima settimana dell’anno

Giorni dall’inizio dell’anno: 281 * Giorni alla fine dell’anno 84

Il sole sorge a Roma 6.15 e tramonta alle 17.40 (ora solare)

Il sole sorge a Lecce 6.00 e tramonta alle 17.30 (ora solare)

OGGI SI FESTEGGIA: Santa Reparata    

ACCADDE OGGI: 1958 – Impiantato il primo pacemaker:

Arne Larsson, colpito da arresto cardiaco a 43 anni, fu il primo uomo a vedersi impiantato un pacemaker, dispositivo elettrico in grado di regolare il battito del cuore. Lo stesso paziente ne ricevette altri 26 prima di morire a 86 anni.

A eseguire lo straordinario intervento fu il chirurgo svedese Ake Senning, che si avvalse della consulenza tecnica di Rune Elmqvist, progettista dei primi modelli di defibrillatori. Fu un momento decisivo nella storia della medicina, che aprì la strada a nuove scoperte nel campo della prevenzione delle patologie cardiache.

I primi pacemaker, come quello impiantato nel petto di Larsson, utilizzavano batterie al nichel-cadmio, ricaricabili mensilmente, ed erano esterni. Ciò provocava non pochi disagi al paziente, sia per quanto riguarda le operazioni di ricarica delle batterie, sia per il rischio di infezioni.

La svolta si ebbe con l’introduzione della miniaturizzazione, che consentì la realizzazione di dispositivi sempre meno invasivi e più affidabili, con una maggiore durata delle batterie.

EVENTI SPORTIVI: 1994 –  Pallavolo maschile campione del mondo:

In Grecia gli azzurri della pallavolo maschile si confermano campioni del mondo battendo per 3-1 in semifinale Cuba e in finale l’Olanda. Nella rosa, allenata dal CT Julio Velasco, ci sono Bernardi, Cantagalli, Gardini, Giani, De Giorgi, Gravina, Papi (21 anni) e Zorzi.

Anche quattro anni dopo, in Giappone, l’Italvolley sarà per la terza volta sul tetto del mondo pallavolistico, sono gli anni della “Nazionale del secolo”, della “generazione di fenomeni”.

NACQUERO OGGI:

1931 – Franco Cosimo Panini – oò re delle “figurine”    

1957 – Antonio Cabrini – ex calciatore

1965 – Matt. Biondi – ex nuotatore

LA FRASE CELEBRE:

In molte case un amante ha salvato un matrimonio in crisi (Giovenale)

IL PROVERBIO:

A Santa Reparata ogni oliva inoliata.

I DOODLE DI GOOGLE: César Milstein:

Chi è César Milstein? È un biochimico argentino, naturalizzato britannico, nato a Bahia Blanca (a sud-est di Buenos Aires) l’8 ottobre 1927 e morto a Cambridge nel 2002. Ma soprattutto è un premio Nobel della medicina (ottenuto nel 1984, insieme ad altri due immunologi).

Si dedicò in gran parte allo studio della struttura degli anticorpi e del meccanismo con cui si genera la loro diversità. Da qui nel 1975 l’invenzione di una tecnica per la produzione di anticorpi monoclonali, che lo portò al premio Nobel. Tale scoperta ha incrementato, notevolmente, lo sfruttamento degli anticorpi nel campo della scienza e della medicina. Nel 2010 con un doodle locale in Argentina, Google ricordò il 73° anniversario della sua nascita.

Condividi con:

redazione.lecceoggi@gmail.com

No Comments

Leave A Comment