Lecceoggi.com - Attualità, cronaca e curiosità in tempo reale dalla provincia di Lecce.
HomeAlmanaccoALMANACCO DEL GIORNO

ALMANACCO DEL GIORNO

ALMANACCO DEL GIORNO

Almanacco di Martedì 03 Dicembre 2019

Quarantanovesima settimana scimmia che dell’anno

Giorni dall’inizio dell’anno: 337 * giorni alla fine dell’anno 28

Il sole sorge a Roma 7.20 e tramonta alle 16.39 (ora solare)

Il sole sorge a Lecce 6.56 e tramonta alle 16.32 (ora solare)

OGGI SI FESTEGGIA: San Francesco Saverio

ACCADDE OGGI: 1992 – Primo SMS della storia: 

«Merry Christmas» era il contenuto del messaggio inviato, il 3 dicembre del 1992, dal computer dell’ingegnere inglese, Neil Papworth, al telefono cellulare di un collega. Un semplice augurio natalizio, fatto con largo anticipo, ricordato come il primo SMS inviato nella storia dei dispositivi elettronici.

A quei tempi i cellulari erano esteticamente molto simili agli attuali cordless e la tecnologia a disposizione non permetteva granché, all’infuori della normale telefonata. Il sistema GSM, il più diffuso attualmente, era ancora in fase sperimentale. Ciò spiega il fatto che Papworth si trovasse costretto ad utilizzare il proprio personal computer per inviare un messaggio di appena 15 caratteri.

Il primo SMS scambiato tra due telefoni mobili è stato inviato l’anno successivo da uno stagista della Nokia, il finlandese Riku Pihkonen. Il primato resta, tuttavia, all’ingegnere inglese che ha avuto il merito di aprire la strada a un fenomeno di massa, che in pochi anni ha sconvolto il modo di comunicare delle persone e l’utilizzo stesso del telefonino.

Il boom si è avuto alla fine degli anni Novanta, quando il cellulare ha cominciato a diventare un oggetto inseparabile per milioni di adolescenti, che trovavano più congeniale comunicare tra di loro attraverso i 160 caratteri del messaggino piuttosto che telefonarsi. Negli stessi anni, si è diffusa la consuetudine di utilizzare per il singolo messaggio il termine SMS (dall’acronimo Short

sintetico e con abbreviazioni originali, ha finito nel tempo con l’influenzare il modo Message Service), quando invece quest’ultimo indica il servizio che ne consente l’invio.

Il linguaggio utilizzato, estremamente di scrivere in generale dei giovani e i linguaggi utilizzati dai media e nella comunicazione commerciale.

Tra gli utilizzi positivi, va menzionato il nuovo modo di esprimere la propria solidarietà verso temi e contesti sensibili, diffusosi a partire dal 2005, con una donazione effettuata verso organismi senza fini di lucro, semplicemente inviando un SMS.

Quanto i “messaggi” siano, oggi, presenti nella vita delle persone lo testimoniano recenti statistiche che parlano di 6.100 miliardi di SMS inviati in un anno, circa 193.000 al secondo (stime 2010). Numeri che sembravano destinati a ridimensionarsi con la crescente diffusione delle applicazioni di messaggeria istantanea (WhatsApp è il più noto), legati a smartphone e tablet di ultima generazione. Invece, secondo uno studio dell’Economist, nel 2015 è stata raggiunta una media giornaliera di 20 miliardi di SMS e 30 miliardi di messaggi su WhatsApp.

EVENTO SPORTIVO: 1906 – Fondazione dell’F.C. Torino:

In una birreria di via Pietro Micca a Torino è nato il Football Club Torino, in seguito alla fusione tra l’FC Torinese (che nel 1900 aveva assorbito l’Internazionale Torino) e un gruppo di dissidenti della Juventus. Cambiata anche la maglia: non più giallonera a strisce verticali ma granata.

Negli anni successivi il Torino vincerà 7 scudetti, di cui 5 consecutivi negli anni Quaranta con la formazione nota come Grande Torino, che avrà ben dieci giocatori in Nazionale (tra i quali il capitano Valentino Mazzola, padre di Sandro).

Il 4 maggio 1949 il Grande Torino rimarrà vittima di un incidente aereo, noto come “Tragedia di Superga”.

NACQUERO OGGI:

1911 – Gianni Rota – compositore

1950 – Gianni De Magistris – ex nuotatore

1955 – Pier Ferdinando Casini – politico     

1981 – David Villa – ex calciatore spagnolo     

LA FRASE CELEBRE:

Spesso si è indulgenti nei confronti dei corvi e si condannano le colombe (Giovenale)

IL PROVERBIO:

In dicembre prendi legna e dormi.

DOODLE DI GOOGLE: Centenario di Nino Rota:

Alcune tra le più belle musiche legate alla storia del cinema le dobbiamo a Nino Rota, celebre compositore di cui è ricorso il centenario della nascita il 3 dicembre 2011. L’omaggio di Google era doveroso e il doodle locale (visibile in Italia), che gli è stato dedicato, lo ritrae seduto al pianoforte, sotto i riflettori, in abito da concerto.
Una figura elegante e geniale di musicista che ha iniziato la carriera, in giovanissima età (a 8 anni già componeva), nella natìa Milano. Dopo gli anni del conservatorio, entra in contatto con grandi registi del cinema internazionale, dagli italiani Fellini e Visconti all’americano Francis Ford Coppola. È dalla collaborazione con quest’ultimo che nasce l’inconfondibile colonna sonora de Il padrino – Parte II, con la quale è arrivato all’Oscar nel 1975.

Condividi con:

redazione.lecceoggi@gmail.com

No Comments

Leave A Comment