Lecceoggi.com - Attualità, cronaca e curiosità in tempo reale dalla provincia di Lecce.
HomeAlmanaccoALMANACCO DEL GIORNO

ALMANACCO DEL GIORNO

ALMANACCO DEL GIORNO

Almanacco di Sabato 04 Gennaio 2020

Prima settimana dell’anno 2020

Giorni dall’inizio dell’anno: 04 * giorni alla fine dell’anno 362

Il sole sorge a Roma 7.38 e tramonta alle 16.52 (ora solare)

Il sole sorge a Lecce 7.09 e tramonta alle 16.42 (ora solare)

OGGI SI FESTEGGIA: Sant’Ermete

ACCADDE OGGI: 2010 – Inaugurato il grattacielo più alto del mondo:

Con una spettacolare cerimonia, in stile hollywoodiano, viene inaugurato a Dubai il Burj Khalifa, il grattacielo più alto del mondo. Nel corso della manifestazione viene svelata la sua altezza: 828 metri, un primato senza confronti nella storia delle costruzioni, che in questa data viene registrato ufficialmente.

Il progetto di quest’opera faraonica matura negli anni del boom edilizio che investe la capitale degli Emirati Arabi Uniti, all’inizio del secondo millennio. Allo scopo di incentivare il settore turistico, il governo alimenta la costruzione di grattacieli e strutture alberghiere e d’interesse culturale, dalle forme sempre più avveniristiche.

In questo quadro matura la scelta di vincere la sfida del secolo: battere in altezza qualsiasi altra costruzione esistente. In quel momento il record è detenuto dal KVLY-TV mast, antenna radiotelevisiva di Blanchard (nel North Dakota), seguita dalla CN Tower di Toronto (Canada). La prima tocca quota 628 m e fa sembrare quasi un “nano” il celebre Empire State Building di New York (443 m).

Dell’ambizioso progetto viene incaricato lo studio Skidmore, Owings, & Merrill di Chicago, che ha già disegnato la Freedom Tower a New York. Il nuovo edificio, di proprietà della società immobiliare Emaar Properties, dovrà sorgere al centro di un’area di 2 km², a ridosso del distretto finanziario principale di Dubai. I lavori, affidati a un’associazione di imprese, partono ufficialmente il 21 settembre 2004.

L’opera, composta di tre elementi con un nucleo centrale, è studiata per ricordare, osservandola dall’alto, l’Hymenocallis, genere di piante molto amato a Dubai. Prima ancora che sia terminata, la nuova torre conquista il primato oltrepassando la soglia dei 630 m con il solo tetto. La realizzazione di guglia e antenna mette in cassaforte il record, riuscendo nell’impresa impossibile di sfondare il muro degli 800 metri.

Completata ad ottobre 2009, viene battezzata inizialmente come Burj Khalifa. Quasi a ridosso dell’inaugurazione, si cambia idea e viene intitolata allo sceicco Khalifa bin Zayed Al Nahayan (dal 2004 presidente degli Emirati Arabi Uniti), come riconoscimento per aver rilanciato l’economia locale. Nella cerimonia d’inaugurazione, la struttura si svela in tutta la sua grandiosità, esaltata dal gioco di luci e fontane zampillanti che si estendono per 275 metri.

Al Burj Khalifa, che oggi ospita uffici, alberghi e 700 abitazioni private, vengono attribuiti altri record, tra cui: l’edificio con più piani (163); gli ascensori più alti e veloci al mondo. 

NACQUERO OGGI:

1809 – Louis Braille – inventore sistema scrittura per non vedenti

1960 – Michael Stipi – musicista rock   

1974 – Armin Zoggeler – ex campione olimpico e mondiale di slittino    

LA FRASE CELEBRE:

Se alla gente si concede il superfluo finirà col pretendere il necessario. (Antonio Fogazzaro)

IL PROVERBIO:

Anno nevoso è sempre fruttuoso.

DOODLE DI GOOGLE: Isaac Newton:

Seduto sotto un albero di mele, Isaac Newton fu colpito alla testa da una mela staccatasi da un ramo e da questo evento maturò una nuova teoria destinata a rivoluzionare i fondamenti della fisica.

È così (secondo una tradizione diffusasi grazie alle Lettres philosophiques di Voltaire) che, nella mente del famoso scienziato inglese, prese forma la legge di gravitazione universale, esposta successivamente nella Naturalis Principia Mathematica (1687) e che fece di lui il padre della “meccanica classica”.

Per celebrare il 367° anniversario della nascita di Newton (che ai suoi tempi, in base al calendario giuliano in uso fino al 1752 in Inghilterra, cadeva il 25 dicembre), Google ha pubblicato, nel 2010, un doodle globale che si richiama alla tradizione della mela.

Condividi con:

redazione.lecceoggi@gmail.com

No Comments

Leave A Comment