Lecceoggi.com - Attualità, cronaca e curiosità in tempo reale dalla provincia di Lecce.
HomeAlmanaccoALMANACCO DEL GIORNO Almanacco di Mercoledì 09 Gennaio 2019

ALMANACCO DEL GIORNO Almanacco di Mercoledì 09 Gennaio 2019

ALMANACCO DEL GIORNO Almanacco di Mercoledì 09 Gennaio 2019

Almanacco di Mercoledì 09 Gennaio 2019  

Seconda settimana dell’anno

Giorni dall’inizio dell’anno: 09 * Giorni rimanenti alla fine dell’anno 356

A Roma il sole sorge alle 07.37 e tramonta alle 16.57 (ora solare)

A Lecce il sole sorge alle 07.27 e tramonta alle 16:57 (ora solare)

OGGI SI FESTEGGIA: San Giuliano                        

EVENTO SPORTIVO: 1900 – Fondata la Lazio:

lazio_1974

Il podista e bersagliere Luigi Bigiarelli, con altri otto amici, fonda la Società Podistica Lazio a Roma, in Piazza della Libertà, dove un secolo dopo è apposta una lapide in memoria. Nel 1925 diventa la Società sportiva Lazio. Nel Terzo millennio è una delle tre società calcistiche italiane (con Roma e Juventus) ad essere quotata in borsa.

In 119 anni di storia, i biancocelesti, una delle due squadre di serie A della capitale, vincono due scudetti, sei Coppe Italia, quattro Supercoppe italiane, una Supercoppa europea e una Coppa delle Coppe.

NACQUERO OGGI:        

1928 – Domenico Modugno – cantautore/attore

1936 – Dan Peterson – ex allenatore pallacanestro

1978 – Gennaro Gattuso – allenatore calcio

LA FRASE CELEBRE

Non c’è bellezza eccellente che non abbia qualche stranezza nelle proporzioni. (F. Bacon)

IL PROVERBIO:

Annata nevaia, annata frumentaia.

IL SEGNO ZODIACALE: CAPRICORNO – dal 22/12 al 20/01

Personalità:

Il sestile di Venere in Scorpione incrementerà la vostra incrollabile forza interiore e il magnetismo personale, mentre il sestile di Marte vi farà sembrare più sciolti, elastici e disponibili al confronto.

L’elemento Acqua per voi è sempre un toccasana: se non frequentate abitualmente piscine, potrete comunque concedervi trattamenti di bellezza idratanti o disintossicanti, in modo da depurarvi dalle tossine o dallo stress.

Qualche lettura filosofica di spessore nutrirà invece la vostra anima.

Moda Salvare il pianeta è di moda ed eticamente corretto.

Filati riciclati, privi di sostanze tossiche invadono le passerelle e gli outfit di diverso utilizzo: dal trench in nylon realizzato col laser ricavato dalle bottiglie di plastica, all’elegante giacca optical che sostiene un’organizzazione no-profit- Per le più nostalgiche, grafica che richiama foglie d’autunno stampate su camicia di seta o bluse foulard.

Amore:

Un buon mix tra possibili ‘attrazioni fatali’ e improvvisi slanci di romanticismo renderanno il mese molto interessante dal punto di vista erotico e sentimentale.

Saranno favorite le occasioni d’incontro (purché non vi barrichiate in casa e rinunciate a certi atteggiamenti troppo distaccati), soprattutto in occasioni di spostamenti o viaggi, a medio o a lungo termine.

Anche i nati di terza decade, i più sollecitati a cambiare da Plutone e Urano, potranno usufruire di questi gradevoli passaggi planetari.

Ogni tanto apparire leggermente sbadati può far bene anche

Lavoro:

La prima decade ha Urano a favore e si sta preparando a qualche strike vincente che possa buttar giù, in progressione, molti ostacoli e lungaggini che hanno rallentato molti Capricorno negli ultimi tempi.

La parola chiave del mese sarà: cooperazione.

Sforzatevi di comunicare di più e meglio, in modo da creare una rete di fiducia e sostegno coi vostri collaboratori.

Migliorando l’ambiente in cui passate poche ore al giorno, ne sarete automaticamente agevolati.

Salute:

La sua resistenza fisica è eccezionale e normalmente gode di ottima salute fino a tarda età. Quando gli capita di ammalarsi, non si lascia andare, ma combatte la malattia con tutta la sua energia. È forte come una quercia e lo sa… Accetta e segue, con scrupolo e costanza, terapie o regimi alimentari, e ove è necessario, sostituisce le cure mediche con drastici interventi chirurgici, che affronta con determinazione e senza alcun timore.

I DOODLE DI GOOGLE: Karel Capek:

Nel novero dei grandi della letteratura ceca, c’è Karel Capek, scrittore e drammaturgo nato in Boemia, quando ancora esisteva l’impero Austro-Ungarico. Nel teatro mosse i primi passi e raggiunse la fama con la sua maggiore opera, R.U.R. (acronimo di Rossumovi univerzální roboti, ossia “i robot universali di Rossum”).

Un dramma in tre atti che denuncia i pericoli dello scientismo e del razionalismo, rappresentando una società fondata sempre sul lavoro di robot con sembianze umane ma privi di anima. È qui che comparve per la prima volta la parola robot, anche se con un significato diverso da quello che assunse in seguito. Nel 2010, a centoventi anni dalla nascita, Google gli ha dedicato un doodle locale (visibile in Repubblica Ceca e Slovacchia).

 

Condividi con:
Valuta articolo

redazione.lecceoggi@gmail.com

No Comments

Leave A Comment