Lecceoggi.com - Attualità, cronaca e curiosità in tempo reale dalla provincia di Lecce.
HomeAlmanaccoALMANACCO DEL GIORNO Almanacco di Venerdì 15 Marzo 2019

ALMANACCO DEL GIORNO Almanacco di Venerdì 15 Marzo 2019

ALMANACCO DEL GIORNO Almanacco di Venerdì 15 Marzo 2019

Almanacco di Venerdì 15 Marzo 2019  

Undicesima settimana dell’anno

Giorni dall’inizio dell’anno: 74 * Giorni rimanenti alla fine dell’anno 291

A Roma il sole sorge alle 06.22 e tramonta alle 18.16 (ora solare)

A Lecce il sole sorge alle 06.15 e tramonta alle 17.56 (ora solare)

OGGI SI FESTEGGIA: Santa Luisa  

NACQUERO OGGI:

1968 – Sabrina Salerno – attrice

1970 – Diego Nargisio – ex tennista

1993 – Paul Pogba – calciatore

LA FRASE CELEBRE

Non c’è bellezza eccellente che non abbia qualche stranezza nelle proporzioni. (F. Bacon)

IL PROVERBIO:

Di marzo, chi non ha scarpe vada scalzo, e chi le ha, le porti un altro pò più in là.

IL SEGNO ZODIACALE: PESCI – Dal 20/02 al 20/03

Personalità:

Ciò che più colpisce della sua personalità è quella sorta di candore ed innocenza che traspare dalle sue azioni ed emozioni. Il bisogno di sentirsi amato e protetto, inoltre, lo rende umile e devoto, e sempre pronto a sacrificarsi per il bene comune. Ricettivo al massimo grado, è perfettamente consapevole dell’esistenza di un’umanità varia e complessa che gli ispira fede, speranza, compassione, e gli conferisce una personalità magica ed affascinante. Per la sua natura mite e generosa viene facilmente sfruttato dagli altri, che spesso approfittano della sua estrema disponibilità e tolleranza. Quando viene offeso, maltrattato o apertamente criticato, diventa sfuggente, impenetrabile, e si “tuffa” nelle acque più profonde del suo essere, in un universo tutto suo, inaccessibile

Amore:

I sentimenti occupano una posizione di primo piano nella sua vita, è un innamorato dell’amore e ha di esso un’idea estremamente romantica e assai poco realistica. Arriva infatti a idolatrare l’essere amato

Lavoro:

Il lavoro riveste un ruolo centrale nella sua esistenza, esso significa indipendenza economica, vita interessante e varia, e quindi libertà. Quello che per lui conta è un’occupazione che possa svolgere in assoluta autonomia, senza dover rendere conto a nessuno dei suoi movimenti, e che gli dia modo di sviluppare la sua creatività e la sua inventiva

Salute:

La salute è per lui un problema, anche se questo non significa assolutamente che egli sia debole o malaticcio: quello che non va è il suo atteggiamento mentale nei confronti della malattia.

I DOODLE DI GOOGLE: Festa Nazionale dell’Ungheria:

ungheria

Nel 1848, dopo quasi due secoli di dominio asburgico, l’Ungheria proclamò l’indipendenza dall’Austria. La situazione prese una piega definitiva il 15 marzo, quando a Pest (non ancora unitasi a Buda) s’insediò un governo provvisorio guidato dal liberal-democratico Lajos Kossuth.

Il momento di libertà durò poco per la reazione immediata degli austriaci che poi concessero il compromesso politico di un impero Austro-ungarico. Ciononostante, la data rimase impressa nell’immaginario degli ungheresi che ne fecero una giornata di festa nazionale, con il nome locale di Nemzeti ünnep.

Google ha dato spazio alla festa nel 2011 e nel 2012 con due doodle locali (visibili in Ungheria), dove sono raffigurati rispettivamente l’ingresso del Magyar Nemzeti Museum e un tipico dolcetto magiaro a forma di ussaro (storica figura di cavaliere ungherese), con il tricolore nazionale.

Condividi con:

redazione.lecceoggi@gmail.com

No Comments

Leave A Comment