Lecceoggi.com - Attualità, cronaca e curiosità in tempo reale dalla provincia di Lecce.
HomeCronaca e AttualitàANAS CONVOCA I SINDACATI DAVANTI AL MINISTRO PER DISCUTERE DELLA “275”

ANAS CONVOCA I SINDACATI DAVANTI AL MINISTRO PER DISCUTERE DELLA “275”

ANAS CONVOCA I SINDACATI DAVANTI AL MINISTRO PER DISCUTERE DELLA “275”

STRADA 275

Forse, il dubbio ovvio permane, non sarà deciso nulla per il prossimo fine mese (30 settembre è alle porte) ma l’Anas, indotta, dall’agitazione dei lavoratori licenziati anche per la mancata cantierizzazione della 275, ha convocato tutti i sindacati alla presenza del Ministero. Un tentativo di placare le agitazioni. Per l’avvocato Quinto anche la possibilità di far coinvolgere la politica potrebbe spingere Anas ad un’assunzione di posizione. Da parte loro i lavoratori, che avevano deciso di spostare il proprio risentimento dal Salento a Roma, hanno deciso di temporeggiare, rimandando di qualche giorno la protesta nella capitale. Non si tratta di un cambio di strategia, ma stanno raccogliendo altre adesioni per essere ancora più numerosi quando si presenteranno presso la sede romana di Anas. Di più e più forti.

Gli operai della ditta Palumbo, riunitisi autonomamente nel Comitato lavoratori Pro SS 275, sono i presidio sulla statale da giorni e giorni. Se l’azienda perde l’appalto, loro perdono il lavoro. L’equazione è semplice, la soluzione della vicenda no.

Il comitato ha invitato allora i politici salentini a partecipare, ad essere al fianco dei lavoratori nel sit in romano per chiedere ad Anas di prendere una decisione. E che sia definitiva.

Condividi con:

redazione.lecceoggi@gmail.com

No Comments

Leave A Comment