Lecceoggi.com - Attualità, cronaca e curiosità in tempo reale dalla provincia di Lecce.
HomeCronaca e AttualitàARRESTATI DAI CARABINIERI DUE GIOVANI DI COPERTINO E DI GALATINA PER RAPINA

ARRESTATI DAI CARABINIERI DUE GIOVANI DI COPERTINO E DI GALATINA PER RAPINA

ARRESTATI DAI CARABINIERI DUE GIOVANI DI COPERTINO E DI GALATINA PER RAPINA

20160903_084542

I militari della Tenenza di Copertino hanno oggi tratto in arresto, in esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare, BRINZOI Costica 21enne di Copertino e DE MATTEIS Danilo 22enne di Galatina, con l’accusa di essere gli esecutori della rapina avvenuta in detto centro in data 08 dicembre 2015 ai danni di una tabaccheria. Il bottino complessivo era stato di € 18.000,00 circa. Alle ore 19,55 circa dell’8.12.2015, tre soggetti travisati di cui due armati di fucile avevano fatto irruzione nella tabaccheria portando a compimento una rapina. Nella circostanza, uno dei rapinatori colpiva in viso con il calcio del fucile un cliente presente. Nel corso dell’evento in disamina, gli rapinavano un telefono cellulare. Perveniva, altresì, una segnalazione di rapina, con esplosione di colpi d’arma da fuoco nella vicina via Po. In sostanza, i malviventi, si allontanavano a piedi dalla rivendita di tabacchi e raggiunta la vicina via Po cercavano di sottrarre l’autovettura in uso a V.F. 37enne del luogo, che in quel momento stava giungendo nei pressi della sua abitazione. Nell’occasione, veniva esploso un colpo di arma in aria ed ulteriori due colpi in direzione del predetto e della sua autovettura Volkswagen Golf, allorquando, i malviventi, desistendo dal loro intento si allontanavano, sempre a piedi. I colpi d’arma da fuoco esplosi, attingevano, in maniera marginale il malcapitato V.F. e la sua vettura. Non vi erano dubbi in ordine al fatto che i due episodi fossero strettamente collegati ed anzi che i soggetti fossero i medesimi, in considerazioni delle circostanze di luogo (la tabaccheria dista un centinaio di metri da via Po) temporali (nell’arco di circa 5 minuti) ed in più che uno dei soggetti responsabili dell’evento avesse in mano numerosi “gratta e vinci” come anche la circostanza del rinvenimento in via Po di due pacchetti di sigarette integri.

L’attività investigativa, permetteva di identificare due dei tre autori della rapina in disamina grazie al rilevamento delle impronte papillari appartenenti a BRINZOI Costica su parte dei pacchetti di sigarette rapinati nel corso dell’evento criminoso in parola. Inoltre, mediante l’attività tecnica si risaliva al complice DE MATTEIS Danilo che ammetteva le proprie responsabilità.

I militari hanno potuto presentare alla Magistratura corposi elementi di reità in carico dei suddetti. Il GIP ha concordato con il ragionamento investigativo dei Carabinieri di Copertino ed ha disposto la custodia cautelare in carcere  dei due rapinatori.

Condividi con:

redazione.lecceoggi@gmail.com

No Comments

Leave A Comment