Lecceoggi.com - Attualità, cronaca e curiosità in tempo reale dalla provincia di Lecce.
HomeARTISTI IN VETRINAARTISTI IN VETRINA  a cura di Raffaele De Salvatore

ARTISTI IN VETRINA  a cura di Raffaele De Salvatore

ARTISTI IN VETRINA  a cura di Raffaele De Salvatore

Marco Perna è un artista interessate. dai lavori realizzati notiamo  che la sua arte  è  alla continua ricerca di nuovi linguaggi visivi e di nuove emozioni; la narrazione cromatica mai casuale è ancorata ai canoni dell’arte classica. La luce ben dosata illumina i soggetti raffigurati; la sua pittura  si nutre di emozioni, di passioni  ed è portatrice di contenuti e di messaggi verso i quali non si può non essere attratti. Lui stesso, in un vivo bisogno di comunicazione diretta e di confronto, ci conduce all’interno di atmosfere meditative attraverso le quali è possibile sollevarsi dal quotidiano e rinvenire  quei valori universali ai quali l’artista, profondamente tende e che dichiara con trepidazione, comunicando  immediatamente una sensibilità coltivata che scava in silenzi interiori pieni di energia individuale. Marco Perna elabora un colore personalissimo nelle gradazioni e negli accostamenti ricercati e raffinati, armonizzati in modo emozionale per creare forme fluide e avvolgenti. Come in una mia intervista di alcuni anni fa ad una domanda sull’arte egli mi rispose: Dico una cosa che è considerata un’eresia nel mondo di oggi, soprattutto in Francia, dove vivo, ma per me l’Arte è catarsi e l’opera d’arte deve interrogare lo spettatore e invitarlo a guardarsi dentro per trovare le sue risposte. La via per arrivare ad interessare lo spettatore al punto da lasciarsi convincere ad aprire la sua anima, credo resti ancora oggi e nonostante tutto, quella della bellezza pur se espressa in forme sempre nuove ed originali. Non è la ricerca dello scandalo, non è la volgarità, non è l’esaltazione vuota della violenza, si può  parlare anche di argomenti scomodi, di guerra, di diritti umani, ma il modo in cui se ne parla non deve offendere o disgustare lo spettatore. Uno spettatore disgustato chiude la mente e rifiuta in toto l’opera, mentre uno spettatore interrogato sul tema, cerca in se la sua risposta secondo la propria coscienza.

Raffaele De Salvatore

 

Condividi con:

redazione.lecceoggi@gmail.com

No Comments

Leave A Comment