Lecceoggi.com - Attualità, cronaca e curiosità in tempo reale dalla provincia di Lecce.
HomeSportAURISPA LIBELLULA PROVA AD ALLUNGARE LA SERIE POSITIVA

AURISPA LIBELLULA PROVA AD ALLUNGARE LA SERIE POSITIVA

AURISPA LIBELLULA PROVA AD ALLUNGARE LA SERIE POSITIVA

Il centrale Fortes ne ha parlato in settimana

Tre vittorie consecutive rilanciano ambizioni e classifica di Aurispa Libellula che, per la 9a giornata del girone blu di Serie A3 Credem Banca, affronta in trasferta Falù Ottaviano. Gli uomini di mister Marte hanno l’opportunità di allungare la striscia positiva di risultati, ma il prossimo avversario, reduce dalla vittoria fuori casa con Massa Lubrense, non sarà un cliente semplice.

Della prossima gara di Aurispa Libellula, ma anche dell’ultimo netto successo con Marcianise, ne ha parlato il centrale Francesco Fortes ai microfoni di Mondoradio: «All’inizio con Marcianise siamo partiti un po’ a rilento e così siamo arrivati ai vantaggi, poi con l’esperienza e magari anche un pizzico di fortuna siamo riusciti a strappare il set. Da quel momento abbiamo cominciato ad ingranare, ma si può sempre fare meglio, se noi riusciamo a metterci quella marcia in più, veramente non ce n’è per nessuno».

Fortes è già concentrato sulla prossima sfida: «Adesso andiamo a giocare a Ottaviano, ma non dobbiamo dare nulla per scontato, perché la loro classifica potrebbe ingannare. Quindi andremo lì molto decisi per cercare assolutamente di fare risultato e per approfittare del fatto che le quattro big del campionato si sfidano tra di loro, provando a scalare la classifica punto dopo punto. Conosco il palleggiatore di Ottaviano, Calogero Tulone, con cui ho giocato a Modica due anni fa, ma è molto pericoloso anche lo spagnolo Ruiz Francisco, giocatore molto tecnico, braccio veloce e con un gran salto, lui potrebbe metterci in difficoltà, così come l’opposto Lucarelli che fa sempre la differenza».

«In questa settimana abbiamo cercato di amalgamare il nostro gioco – ha spiegato – e di lavorare anche in base a come gioca il nostro prossimo avversario. Purtroppo, in questo momento senza Marco (Lucarelli, ndr) abbiamo la rosa corta, ciononostante ci alleniamo sempre con tanta voglia e tanta grinta, proprio perché sappiamo di poter fare molto bene in queste ultime quattro partite del girone d’andata».

Condividi con:

redazione.lecceoggi@gmail.com

No Comments

Leave A Comment