Lecceoggi.com - Attualità, cronaca e curiosità in tempo reale dalla provincia di Lecce.
HomeSportAURISPA LIBELLULA SFIDA LA CAPOLISTA ISMEA AVERSA

AURISPA LIBELLULA SFIDA LA CAPOLISTA ISMEA AVERSA

AURISPA LIBELLULA SFIDA LA CAPOLISTA ISMEA AVERSA

Domenica 14 novembre Aurispa Libellula torna di fronte al proprio pubblico, al Palasport di Tricase, per la 6a giornata di Serie A3 Credem Banca contro Ismea Aversa, capolista del girone blu. I salentini scendono in campo con la novità Alessandro Marte in panchina, dopo la decisione di interrompere il rapporto con l’allenatore, coach Fabrizio Grezio. Di questo argomento e dell’andamento della squadra, ne ha parlato il vicepresidente, Eliseo Aprile, ai microfoni di Mondoradio.

“Dovevamo dare una svolta alla situazione attuale e purtroppo siamo stati costretti a prendere la decisione drastica di esonerare mister Fabrizio Grezio, che ringraziamo per il lavoro svolto. Volevamo un cambiamento di passo, perché avevamo notato una stanchezza, soprattutto mentale, tra i giocatori e in settimana abbiamo preso questa decisione. Abbiamo affrontato dei giorni difficili, ma ho visto i giocatori carichi e noi ci aspettiamo molto da loro per la prossima partita.”

“Il campionato è lungo – prosegue Aprile – è ancora tutto da giocare, noi puntiamo a raggiungere i playoff, poi da lì si vedrà, sarà un’altra partita”.

Tornando alla gara persa 3-0 a Modica, sottolinea che: “Si vedeva un calo sostanzialmente mentale più che fisico, ma i nostri atleti vogliono il riscatto, sono già pronti a dire la loro, quindi questa domenica ci aspettiamo molto, soprattutto dai giocatori più esperti”.

Il vicepresidente si concentra sui prossimi avversari dell’Aversa: “Hanno davvero un bel roster, tanti grandi giocatori, dall’ex Dall’Agnol al palleggiatore Putini, tutti grandi nomi, ma sono sicuro che sarà una bella partita. È una squadra costruita per vincere, ma noi non ci nascondiamo, vogliamo dire la nostra in questo campionato”.

“La settimana è partita bene, il nostro secondo allenatore ha ripreso gli allenamenti portando la carica giusta e siamo sicuri che la partita sarà spettacolare, emozionante e che coinvolgerà tutti i tifosi. Speriamo che ci sia una maggiore affluenza di pubblico per la partita, per avere anche una bella cornice sugli spalti”.

In casa Ismea Aversa, invece, a parlare alla vigilia della partita è il libero Gabriele Calitri: “Il titolo di prima classificata ci gratifica molto per il lavoro svolto fino ad oggi, ma a prescindere da questo le responsabilità di una squadra che punta in alto come noi sono sempre importanti ogni domenica per ogni singola partita. Sappiamo che Lecce è una buona squadra soprattutto in casa loro, dove hanno dato filo da torcere a grandi squadre come Palmi e Tuscania. Sarà una battaglia e proprio per questo dovremo affrontare la partita subito con la giusta concentrazione e cattiveria per prendere subito il pallino del gioco e aggredirli come fatto contro Casarano. Non sarà affatto facile – conclude Calitri – anche perché loro avranno il dente avvelenato in quanto hanno perso l’ultima gara 3-0 contro Modica e davanti al loro pubblico vorranno sicuramente rifarsi”.

Ex della gara: Francesco Fortes a Aversa nel 2020/2021; Matheus Augusto Dall’Agnol Dal Bosco ad Alessano nel 2019/2020.

 

 

Condividi con:

redazione.lecceoggi@gmail.com

No Comments

Leave A Comment