Lecceoggi.com - Attualità, cronaca e curiosità in tempo reale dalla provincia di Lecce.
HomeEventi e SpettacoliBALLETTO DEL SUD – Stagione di Danza VI edizione “Serata Stravinskij”

BALLETTO DEL SUD – Stagione di Danza VI edizione “Serata Stravinskij”

BALLETTO DEL SUD – Stagione di Danza VI edizione “Serata Stravinskij”

Autunno 2021 – Teatro Apollo di LECCE

Primo appuntamento  Sabato 16 ottobre ore 21.00 – Domenica 17 ottobre ore 18.00

Con i primi ballerini Nuria Salado Fustè, Matias Iaconianni e Carlos Montalvan, i solisti e il corpo di ballo della compagnia di danza pugliese, al suo 26esimo anno di attività, composta da professionisti provenienti da tutto il mondo.

Il coreografo Fredy Franzutti omaggia il compositore russo, nel cinquantenario della morte, portando in scena “L’Uccello di fuoco” e “La Sagra della primavera”, con le scenografie dell’artista salentino Ezechiele Leandro

*****

Con la produzione “Serata Stravinskij”, applaudita la scorsa settimana al Teatro “La Factoria Cultural de Terrassa” di Barcellona dove è andata in scena per due serate consecutive, si apre al Teatro Apollo di Lecce la Stagione di Danza del Balletto del Sud per l’Autunno 2021. Vedrà esibirsi sul palco, ancora una volta, i primi ballerini Nuria Salado Fustè, Matias Iaconianni e Carlos Montalvan, i solisti e il corpo di ballo della compagnia di danza pugliese, al suo 26esimo anno di attività, composta da professionisti provenienti da tutto il mondo.

Il programma del primo appuntamento, sabato 16 ottobre alle 21.00, con replica domenica 17 ottobre alle ore 18.00, accosta due capolavori musicali di Igor Stravinskij. La prima parte sarà dedicata a “L’Uccello di fuoco”, celebre messinscena del Balletto del Sud creata nel 2007 dal coreografo Fredy Franzutti, direttore della compagnia, per il noto mimo inglese Lindsay Kemp (1938 – 2018), interprete del terribile mago Katscheij, ruolo affidato adesso a Carlos Montalván, che ha studiato il personaggio con lo stesso Kemp. Franzutti ambienta l’opera nei racconti di Robert Howard (1906 – 1936), uno dei padri della heroic-fantasy e creatore di “Conan, il barbaro” e si ispira per le scene (realizzate da Francesco Palma), le ambientazioni e i costumi al tratto grafico delle trasposizioni in fumetti di Barry Windsor-Smith (1949).

Nella seconda parte riflettori su “La Sagra della primavera” che il coreografo “salentinizza” coniugando il rito pagano sacrificale dell’eletta, voluto come evento propiziatorio per l’arrivo della primavera, con il fenomeno del tarantismo e traendo, inoltre, le scene da alcuni dipinti dell’artista salentino visionario e irregolare Ezechiele Leandro (1905-1981).

Per il valore dell’operazione lo spettacolo gode del patrocinio del Polo Biblio Museale Sigismondo Castromediano di Lecce.

Info tel. 0832 453556 – 0832 246517 – h 9.30/21.00

Prevendita www.ciaotickets.com

Balletto del Sud – Lecce Castello Carlo V – Lecce

Costo dei biglietti: poltronissima e palco primo ordine € 25 (ridotto € 20*), poltrona e palco secondo ordine € 20 (ridotto € 15*), loggione € 10 euro.

*ridotto under 25 e over 65

Info online www.ballettodelsud.it

Serata Stravinskij” il 5 novembre sarà al Teatro Team di Bari (https://www.teatroteam.it/serata-stravinskij/).

La rassegna proseguirà con altre due produzioni del Balletto del Sud. A novembre con lo spettacolo dedicato a Bodini, “La Luna dei Borboni”, con le musiche originali di Nigro e Spedicato eseguite dal Brancaleone Project, e a dicembre con “Straviolin”, con cui Franzutti porta a conclusione il ciclo dedicato a Stravinskij del 2021, utilizzando il concerto in Re per violino e orchestra, eseguito dall’Orchestra Sinfonica OLES.

Novità della stagione è inoltre la sezione OFF con due appuntamenti di prosa che accendono i riflettori su interessanti giovani pugliesi prodotti dal Balletto del Sud: “Enea: umano eroe” il 19 novembre sempre al Teatro Apollo di Lecce e “Mater” il 27 novembre al Teatro Comunale di Leverano

Gli spettacoli si realizzano grazie al contributo del MIC – Ministero della Cultura e della Regione Puglia, Dipartimento Turismo, economia della cultura e valorizzazione del territorio e al sostegno del Comune di Lecce.

Condividi con:

redazione.lecceoggi@gmail.com

No Comments

Leave A Comment