Lecceoggi.com - Attualità, cronaca e curiosità in tempo reale dalla provincia di Lecce.
HomeCronaca e AttualitàBANDA ULTRA LARGA NELLE SCUOLE LECCESI

BANDA ULTRA LARGA NELLE SCUOLE LECCESI

BANDA ULTRA LARGA NELLE SCUOLE LECCESI

Il Comune di Lecce sta avviando l’upgrade del collegamento alla rete internet delle scuole primarie e secondarie della città. Tutte le sedi ricadenti nelle vie nelle quali Open Fiber ha già realizzato l’infrastruttura saranno servite dalla banda ultra-larga a 1Gb. Alle poche scuole al momento non servite, in attesa del completamento dei lavori della fibra ottica, sarà garantito il potenziamento a 200MB.

L’intervento è finalizzato ad aumentare l’ampiezza di banda fornita, in modo da sfruttare al massimo le potenzialità delle infrastrutture di rete delle quali ciascuna scuola è dotata. Si tratta di un intervento permanente, che il Comune ha deciso di accelerare in coincidenza con la necessità di ricorrere in maniera sempre più significativa alla Didattica integrata digitale.

“Stiamo accelerando in un contesto di emergenza il cronoprogramma degli interventi, anche per risolvere prontamente i problemi di connessione riscontrati nei primi giorni di Didattica Integrata Digitale – dichiara l’assessore ai Lavori Pubblici Alessandro Delli Noci – Le scuole leccesi beneficeranno del massimo della connettività che si può assicurare loro dall’esterno. Resta aperto il tema dell’adeguamento delle reti interne degli istituti scolastici, realizzate nei decenni passati in gran parte dei casi prevedendo il collegamento via cavo solo delle segreterie e dei laboratori informatici e non delle aule, che sono ancora collegate in wireless e a volte incontrano difficoltà nell’utilizzo delle lavagne interattive multimediali e degli altri supporti. È un tema nazionale, non riguarda solo Lecce, sul quale occorrono investimenti e progetti non più rinviabili. Da parte nostra chiediamo alle scuole di segnalarci ogni disservizio e siamo fiduciosi di riuscire a risolvere i problemi anche in quelle sedi scolastiche nelle quali le infrastrutture non sono ancora adeguate”.

Condividi con:

redazione.lecceoggi@gmail.com

No Comments

Leave A Comment