Lecceoggi.com - Attualità, cronaca e curiosità in tempo reale dalla provincia di Lecce.
HomeSportBARONI PER RAFFORZARE LA DIFESA PENSA A LORENZO ARIAUDO

BARONI PER RAFFORZARE LA DIFESA PENSA A LORENZO ARIAUDO

BARONI PER RAFFORZARE LA DIFESA PENSA A LORENZO ARIAUDO

L’esperienza degli ultimi anni, compreso quello del ritorno nel massimo campionato, ha indotto il Direttore Corvino a puntare, per la sostituzione di Corini, su un allenatore che desse garanzie nella risoluzione del problema di cui la squadra sembrava essere gravata e che, in definitiva, ne ha determinato i risultati finali, delle ultime due stagioni, non brillanti.

Il reparto arretrato dei giallorossi ha subito tanti di quei gol, ma proprio tanti (da stabilire un record negativo per la sua storia in A con 85 reti al passivo), che non poteva più essere sottovalutato. Ed ecco la scelta di chiamare sulla panchina leccese Marco Baroni, prima scelta di Corvino sin d subito.

Con Baroni società e tifosi contano di trovare l’antitodo giusto per guarire da un male che ci è costato una retrocessione e una mancata promozione (forse).

Ovviamente il nuovo tecnico, già a Lecce per visionare i luoghi presso cui svolgerà il proprio lavoro, l’Acaya Golf Club e lo stadio di via del mare, ha preso già visione del materiale umano col quale dovrà, almeno per ora, affrontare quello che si preannuncia come una dei tornei cadetti più difficili della storia.

Unica certezza nel reparto difensivo, credo che sia al momento il giovane Antonino Gallo, ora anche uno degli “azzurrini” di mister Bollini, lo stesso Lucioni, pur potendo vantare una già maturata esperienza con Baroni è in bilico; in partenza si possono considerare tutti gli altri e questo naturalmente sarà lavoro per Pantaleo Corvino che forte dei ricavi delle cessioni e dalla diminuita pressione sule casse sociali di contratti ora considerati fuori budget, andrà a scovare quegli elementi che, adatti al probabile modulo che Baroni vorrebbe adottare (4-3-3 ndr) renderanno il reparto meno perforabile. A questo proposito corre voce che il Lecce avrebbe chiesto informazioni su Ariaudo in scadenza di contratto col Frosinone , volto noto allo stesso Baroni che lo ha già allenato tra le file gialloblù della società frusinate. Si tratta di un calciatore considerato tra i top della categoria, Lorenzo Ariaudo è un classe 1989 (nato l’11 giugno), conta un curriculum vitae negli ultimi quattro campionati di 125 presenze in serie B. Giocando con la maglia del Frosinone ha vinto il torneo cadetto nella stagione 2017/2018.

Potrebbe essere proprio lui uno dei centrali difensivi giallorossi che alla fine del mercato in batteria potrebbero rispondere ai nomi di Lucioni, Meccariello appunto Ariaudo e un elemento giovane da scovare a cura di Pantaleo Corvino.

Ernesto Luciani

Condividi con:

redazione.lecceoggi@gmail.com

No Comments

Leave A Comment