Lecceoggi.com - Attualità, cronaca e curiosità in tempo reale dalla provincia di Lecce.
HomeSportBARRECA: “HO VOGLIA DI RISCATTO. SONO VENUTO A LECCE MOLTO CARICO”

BARRECA: “HO VOGLIA DI RISCATTO. SONO VENUTO A LECCE MOLTO CARICO”

BARRECA: “HO VOGLIA DI RISCATTO. SONO VENUTO A LECCE MOLTO CARICO”

“Il Perugia squadra difficile da affrontare. Necessario pensare a noi e fare la gara

Oggi è stato il turno di Barreca a tenere la conferenza stampa per aggiornare i tifosi sulle condizioni della squadra oltre che parlare di se stesso per farsi conoscere ancora meglio. Nell’ultimo impegno agonistico, ad Ascoli, l’esterno sinistro è stato autore dell’assist per il gol di Strefezza.

“Contro l’Ascoli nel primo tempo meritavamo forse qualcosina di più, poi, nella ripresa ci siamo abbassati e abbiamo subito il pari, a ogni modo la prestazione c’è stata, è normale avere un po’ di calo, ma abbiamo conquistato un punto importante”, così ha commentato la scorsa partita Antonio Barreca, che in terra marchigiana è sceso in campo titolare.

Poi Barreca ha parlato quasi di getto dell’allenatore e del prossimo avversario

“Con il mister ho avuto un confronto e mi ha fatto capire cosa vuole da me, con lui ho un buon rapporto, è preparato e ha molta esperienza. Mi chiede di fare il meglio, ci fornisce alcuni schemi, poi, spetta al giocatore in campo regolarsi. Per quanto riguarda il Perugia credo sia un avversario difficile da affrontare. Noi dobbiamo calarci nella giusta realtà, non sottovalutare i biancorossi e cercare i tre punti. Hanno anche una difesa molto forte, ma noi non dobbiamo pensare all’avversario bensì solo a noi stessi. e fare la nostra gara”.

La palla gol servita a Strefezza è per ora la sua cosa migliore

“Ho fornito l’assist a Strefezza per il gol, ma da parte mia cercherò di dare ai miei compagni quanti più palloni possibili per andare a segno. Con Strefezza, dopo la marcatura abbiamo scherzato sul fatto che abbia segnato di testa, ma l’importante è farlo con qualsiasi parte del corpo”.

Cosa può migliorare e Lecce cosa rappresenta per Lei

“Personalmente, visto che sono un calciatore un po’ più offensivo, penso di dover migliorare la fase difensiva. Sono venuto a Lecce molto carico. Avevo voglia di riscatto dopo una stagione sottotono e qui ci sono tutti i presupposti per farlo”.

 

 

 

Condividi con:

redazione.lecceoggi@gmail.com

No Comments

Leave A Comment