Lecceoggi.com - Attualità, cronaca e curiosità in tempo reale dalla provincia di Lecce.
HomeCronaca e AttualitàBEFANA SOLIDALE IN PUGLIA: DONAZIONE DI PASTI

BEFANA SOLIDALE IN PUGLIA: DONAZIONE DI PASTI

BEFANA SOLIDALE IN PUGLIA: DONAZIONE DI PASTI

Iniziative della Coldiretti a Bari, Lecce e Fasano

Di seguito un comunicato diffuso da Coldiretti Puglia:

Sarà una Befana solidale in Puglia grazie ai cuochi contadini di Campagna Amica che doneranno i pasti cucinati negli agriturismi alle mense per gli indigenti, un gesto di solidarietà a beneficio dei nuovi poveri cresciuti del 40% a causa dell’emergenza economica scatenata dalla pandemia da Covid. L’iniziativa è degli agriturismi di Terranostra Puglia, associazione agrituristica di Coldiretti che, nonostante la chiusura forzata e la conseguente perdita di fatturato, hanno voluto pensare ai tanti sfortunati che hanno bisogno di aiuto anche per mangiare per effetto della crisi economica e sociale provocata dalla pandemia e dalla conseguente perdita di opportunità di lavoro.

L’appuntamento è il 6 gennaio 2021, dalle ore 10,00, con i cuochi contadini degli agriturismi pugliesi che doneranno i pasti alle mense della parrocchia di Santa Maria delle Grazie in Santa Rosa a Lecce e della Cattedrale di Bari e alle ore 11,00 alla mensa sociale Paolo VI° a Fasano (Brindisi).

Fra i nuovi poveri – sottolinea la Coldiretti regionale – ci sono coloro che hanno perso il lavoro, piccoli commercianti o artigiani che hanno dovuto chiudere, le persone impiegate nel sommerso che non godono di particolari sussidi o aiuti pubblici e non hanno risparmi accantonati, come pure molti lavoratori a tempo determinato o con attività saltuarie.

Presso i centri di distribuzione dei pacchi alimentari e alle mense della solidarietà – conclude Coldiretti Puglia – si presentano persone e famiglie che mai prima d’ora avevano sperimentato condizioni di vita così problematiche e ai centralini arrivano decine di telefonate al giorno con richieste di aiuto perché padri e madri non sanno come sfamare i figli e si vergognano di trovarsi per la prima volta in questo tipo di difficoltà.

 

Condividi con:

redazione.lecceoggi@gmail.com

No Comments

Leave A Comment