Lecceoggi.com - Attualità, cronaca e curiosità in tempo reale dalla provincia di Lecce.
HomeEventi e SpettacoliBLU EUROPEAN FESTIVAL, L’ORA DELL’ENOGASTRONOMIA

BLU EUROPEAN FESTIVAL, L’ORA DELL’ENOGASTRONOMIA

BLU EUROPEAN FESTIVAL, L’ORA DELL’ENOGASTRONOMIA

I territori raccontati dai prodotti al centro della seconda giornata del Festival

L’appuntamento con il Blu European Festival, che vede Gallipoli capitale italiana dell’iniziativa, prosegue domani con una seconda giornata all’insegna dell’arte culinaria e dell’intenso rapporto di quest’ultima col territorio.

Domattina alle 11, infatti, alcuni esponenti della stampa nazionale avranno l’occasione di usufruire di un tasting di tre grandi vini provenienti da Spagna, Grecia e Italia. Uno Txakoli della Biscaglia, provincia basca sul Mar Cantabrico, un bianco a base di Asyrtiko dell’Elide e un Rosato del Salento a base di Negramaro saranno al centro di una giornata all’insegna del rapporto tra il territorio e i suoi prodotti della terra: “Ogni regione verrà raccontata attraverso le sue eccellenze enogastronomiche”, anticipa Michelangelo De Palma, amministratore di Agriplan. La degustazione sarà accompagnata da prodotti enogastronomici tipici dei territori.

Alle 18 presso la Città del Gusto di Lecce, invece, lo chef stellato Domingo Schingaro terrà una cooking class a numero chiuso basata sulla cucina territoriale, sulla sostenibilità e sull’etica all’interno del mondo della ristorazione. Queste le parole dell’executive chef del ristorante “Due Camini” di Borgo Egnazia: “Scopo dell’iniziativa è raccontare chi siamo racchiudendo in una ricetta la stagionalità, l’assenza di sprechi, il rispetto del mare e il forte legame con la tradizione”.

Condividi con:

redazione.lecceoggi@gmail.com

No Comments

Leave A Comment