Lecceoggi.com - Attualità, cronaca e curiosità in tempo reale dalla provincia di Lecce.
HomeCronaca e AttualitàBONIFICA E MESSA IN SICUREZZA DEL SITO EX ASPICA, INDETTA GARA D’APPALTO

BONIFICA E MESSA IN SICUREZZA DEL SITO EX ASPICA, INDETTA GARA D’APPALTO

BONIFICA E MESSA IN SICUREZZA DEL SITO EX ASPICA, INDETTA GARA D’APPALTO

E’ stata indetta gara d’appalto per la realizzazione del progetto di “Bonifica e messa in sicurezza permanente del sito ex Aspica” per un importo complessivo pari a 3 milioni 780 mila euro.

L’appalto riguarda il capannone industriale gestito dalla società Aspica Recycling, attualmente in stato di liquidazione, sito in viale Gran Bretagna nella zona industriale della città. L’area di interesse, che ospitava un impianto destinato alle attività di selezione e messa in riserva di rifiuti non pericolosi, versa da anni in stato di assoluto abbandono e presenta una grande quantità di rifiuti urbani (principalmente imballaggi di varia natura, metalli, carta e cartone), nonché i residui della combustione di un incendio verificatosi nel 2015.

Tutte le attività previste dal bando di gara riguardano servizi di rimozione e trasporto rifiuti, finalizzate allo smaltimento degli stessi, oltre a un’attività preliminare di indagine al termine della rimozione degli stessi al fine di determinare eventuali superamenti delle CSC – Concentrazioni Soglia di Contaminazione.

Due i Lotti previsti a cui i concorrenti hanno l’obbligo di partecipare.

Il Lotto 1 prevede le attività su indicate da realizzare in tre aree specifiche del sito per un importo pari a circa 1 milione 52 mila euro, importo totalmente finanziato dalla Regione Puglia che, attualmente, ha proceduto ad un finanziamento totale di circa 1 milione 706 mila euro.

Il Lotto 2, che interesserà 5 aree del sito per un importo pari a circa 2 milioni 263 mila euro, sarà affidato allo stesso aggiudicatario del Lotto 1 ed è subordinato alla eventuale concessione del finanziamento da parte della Regione Puglia.

“Grazie al finanziamento della Regione Puglia – dichiara l’assessora all’Ambiente, Angela Valli – possiamo finalmente avviare un’opera di risanamento fondamentale per la nostra città. Quel sito infatti, che abbiamo attenzionato sin dal nostro insediamento, rappresenta un’annosa emergenza che subiamo da molti anni e che ci accingiamo a risolvere. Per il momento, con le risorse a disposizione, riusciamo ad intervenire sul primo Lotto ma sono fiduciosa circa la possibilità di ottenere un ulteriore finanziamento attraverso il quale procedere al trattamento dell’intera area”.

Il bando di gara è disponibile sul sito istituzionale www.comune.lecce.it.

Le offerte dovranno pervenire al Sistema Telematico “Tutto Gare”, seguendo la procedura entro e non oltre le ore 12,00 del giorno 25 novembre 2020.

Condividi con:

redazione.lecceoggi@gmail.com

No Comments

Leave A Comment