Lecceoggi.com - Attualità, cronaca e curiosità in tempo reale dalla provincia di Lecce.
HomeCronaca e AttualitàBRERVI DI CRONACA DAL SALENTO

BRERVI DI CRONACA DAL SALENTO

BRERVI DI CRONACA DAL SALENTO

carabinieri

Furti E Minacce Al Padre Eseguita Dai Carabinieri Ordinanza Di Custodia Cautelare

Ieri pomeriggio i Carabinieri della Stazione di Martano, presso la casa Circondariale di Lecce, hanno notificato l’ordinanza di custodia cautelare in carcere nei confronti di Fabio Rocco Coluccia, 41enne di Castrignano de’ Greci, per furto e minaccia ai danni del padre convivente. Coluccia, già in carcere dal 24 gennaio scorso per estorsione e maltrattamenti in famiglia nei confronti dei genitori conviventi, a seguito di specifica attività di indagine condotta dai militari della Stazione di Martano, è stato riconosciuto gravemente indiziato di due furti, nonché della minaccia aggravata dall’uso di un coltello nei confronti del padre. I furti in questione, come specificato anche nell’ordinanza di custodia cautelare del Gip di Lecce, che ha concordato pienamente con le risultanze investigative dei Carabinieri, risalgono entrambi al giorno 11 dicembre 2016, rispettivamente presso una tabaccheria di Castrignano de’ Greci e ai danni del cugino, al quale asportava denaro dal portafogli. Coluccia, già sorvegliato speciale di pubblica sicurezza, è stato pertanto attinto dalla misura cautelare, anche in considerazione della misura di prevenzione alla quale era sottoposto al momento della commissione dei fatti, configurando altresì il reato previsto e punito dal DLGS 159/2011 per la violazione delle prescrizioni imposte dalla sorveglianza speciale.

Arrestato Per Tentato Omicidio

I militari della locale Stazione Carabinieri hanno catturato il gallipolino CAVALERA Andrea cl.’77, ritenuto responsabile del delitto di tentato omicidio commesso in data 9 Settembre 2000 ai danni di FEDELE Luigi. Al CALVALERA, fratello di Cosimo cl.’76, quest’ultimo affiliato alla Sacra Corona Unita nella sua articolazione territoriale denominata Clan Padovano, è stato notificato l’ordine di carcerazione emesso dall’Ufficio esecuzioni penali del Tribunale di Lecce e dovrà espiare la pena residua di anni 4 di reclusione presso la Casa Circondariale “Borgo San Nicola” di Lecce.

Cumulo Ordini Esecuzione Per Furto

Nella giornata di ieri i militari della Stazione di Casarano (Le), in virtù del provvedimento di esecuzione di pene concorrenti emesso dall’Ufficio Esecuzione Penali presso la Corte di Appello di Lecce, hanno arrestato CIRIOLO Alessio, classe 91. Il reo, accompagnato presso la Casa Circondariale di Lecce dovrà scontare una pena residua di 4 anni e 1 mese, nonché il pagamento 940 euro di multa. Contestato il reato di associazione a delinquere finalizzata alla commissione di reati contro il patrimonio; in particolare nell’ordinanza emergono diversi furti commessi tra ottobre 2010 e marzo 2012  nei Comuni di Casarano (Le), Collepasso (Le), Matino (Le), Melissano (Le) e Sanarica (Le).

Cassazione Rigetta: Torna In Carcere

Gli stessi militari hanno notificato un ordine di esecuzione pena, emesso sempre dalla Procura Generale della Repubblica presso la Corte di Appello di Lecce, nei confronti di CAUSO Quintino, casaranese classe 64. Il provvedimento scaturisce a seguito della dichiarazione di inammissibilità del ricorso in Cassazione con cui diviene definitiva la sentenza di II° grado per innumerevoli furti commessi negli anni 2011 e 2012 nei Comuni di Soleto (Le), Sternatia (Le),  Melissano (Le) e Ruffano (Le). A seguito dell’arresto il 53enne è stato accompagnato presso la Casa Circondariale di Lecce ove dovrà scontare la pena residua di 3 anni e 11 mesi.

 

Condividi con:

redazione.lecceoggi@gmail.com

No Comments

Leave A Comment