Lecceoggi.com - Attualità, cronaca e curiosità in tempo reale dalla provincia di Lecce.
HomeCronaca e Attualità“BREVI” DI CRONACA NERA

“BREVI” DI CRONACA NERA

“BREVI” DI CRONACA NERA

IN MELISSANO (LE), CARABINIERI LOCALE STAZIONE UNITAMENTE AL N.O.R. – SEZIONE RADIOMOBILE DI CASARANO  HANNO ARRESTATO UN UOMO, POICHE’ HA ADOTTATO NEI CONFRONTI DELLA CONVIVENTE IN PIU’ OCCASIONI, CONDOTTE AGGRESSIVE E SOPRAFFATTORIE, VITTIMA – SEGUITO ULTIMO EPISODIO DI VIOLENZA FISICA VENIVA TRATTO IN ARRESTO. ESPLETATE FORMALITÀ RITO  TRADOTTO PRESSO ALTRA ABITAZIONE IN REGIME ARRESTI DOMICILIARI COSI’ COME DISPOSTO DALL’A.G.

 

IN UGENTO (LE), CARABINIERI LOCALE STAZIONE HANNO ARRESTATO SU ORDINE DI ESECUZIONE DI PENE CONCORRENTI  EMESSO DALLA PROCURA DELLA REPUBBLICA DI LECCE – UFFICIO ESECUZIONI PENALI, UN ANZIANO , GIÀ DETENUTO DOMICILIARE, POICHÉ CONDANNATO ALLA PENA DETENTIVA RESIDUA DI ANNI 4, MESI 10 E GIORNI 4 DI RECLUSIONE PER IL REATO DI VIOLENZA SESSUALE, COMMESSO IL 2001 AD UGENTO ED IL 2006 A GALLIPOLI (LE), NONCHÈ DI EVASIONE, COMMESSA AD UGENTO IL 25 MAR 2018, COSÌ COME ACCERTATO DA QUEI CARABINIERI. ARRESTATO, ESPLETATE LE FORMALITÀ DI RITO, TRADOTTO  PRESSO IL CARCERE DI BORGO SAN NICOLA DI LECCE, COSÌ COME DISPOSTO DALL’A.G.

 

IN CALIMERA (LE), MILITARI LOCALE STAZIONE, TRAEVANO IN ARRESTO IN FLAGRANZA DI REATO UN UOMO  RITENUTO RESPONSABILE DEL REATO DI MALTRATTAMENTI IN FAMIGLIA ED ESTORSIONE.

OPERANTI INTERVENUTI SU RICHIESTA – TRAMITE 112NUE – DELLA ANZIANA MADRE, , A SEGUITO DELL’ENNESIMA AGGRESSIONE FINALIZZATA AD OTTENERE SOMME DI DENARO PER L’ACQUISTO DI SOSTANZA STUPEFACENTE, BLOCCAVANO IL  GIOVANE IN EVIDENTE STATO DI AGITAZIONE PSICO – FISICA.

TALI MALTRATTAMENTI CON VESSAZIONI E MINACCE DI MORTE, ANDANVANO AVANTI DA DIVERSI ANNI ED ACUITISI NELL’ULTIMA SETTIMANA – PERIODO IN CUI IL FIGLIO NON HA PIÙ FREQUENTATO LA COMUNITÀ DI RECUPERO PER TOSSICODIPENDENTI. ARRESTATO, ESPLETATE FORMALITÀ DI RITO, VENIVA ASSOCIATO PRESSO CASA CIRCONDARIALE BORGO SAN NICOLA DI LECCE, SU DISPOSIZIONE A.G.

 

ATTIVITA’ DEI CARABINIERI FORESTALI

PERSONALE DELLA STAZIONE CARABINIERI FORESTALE DI OTRANTO DURANTE SERVIZIO D’ISTITUTO IN LOC. “MASS. CASSANO” AGRO DI MELENDUGNO (LE), RISCONTRAVA LA PRESENZA DI UNA TESTA MOZZATA DI CUCCIOLO DI VOLPE (VULPES VULPES) BRUTALMENTE ESPOSTA AL PUBBLICO, IN QUANTO POSIZIONATA SULL’ASFALTO AL CENTRO DELLA SEDE STRADALE, CONFIGURANDOSI I REATI DI UCCISIONE DI ANIMALE CON CRUDELTÀ, NONCHÉ ABBATTIMENTO DI SPECIE CACCIABILE IN PERIODO NON CONSENTITO, QUINDI CONTRAVVENENDO ANCHE ALLE DISPOSIZIONI IMPARTITE DALLA NORME PER LA PROTEZIONE DELLA FAUNA SELVATICA OMEOTERMA E PER IL PRELIEVO VENATORIO.

Condividi con:

redazione.lecceoggi@gmail.com

No Comments

Leave A Comment