Lecceoggi.com - Attualità, cronaca e curiosità in tempo reale dalla provincia di Lecce.
HomeCronaca e AttualitàBREVI DI CRONACA NERA

BREVI DI CRONACA NERA

BREVI DI CRONACA NERA

MAGLIE: Militari sezione operativa compagnia di Maglie, durante un predisposto servizio finalizzato al contrasto di reati in materia di stupefacenti, traevano in arresto in flagranza di reato: P. J., cl. 2000. Predetto, a seguito di perquisizione domiciliare, veniva trovato in possesso di complessivi

grammi 678,88 (seicentosettantotto,ottantotto) di marijuana divisa in diversi involucri oltre a

materiale utile per il confezionamento delle dosi e bilancino di precisione.

Medesimo contesto veniva denunciato a p.l. anche un soggetto minore (cl. 2003), presente all’interno dell’abitazione:

Reperti assunti in carico e debitamente custoditi in attesa di essere versati presso ufficio corpi reato. Arrestato espletate formalita’ di rito tradotto presso l’abitazione di residenza in regime di arresti domiciliari su disposizione da A.G. informata da sezione operativa maglie che procede

ARNESANO: Militari dipendenti NOR – sezione operativa compagnia di lecce, a conclusione accertamenti, deferivano in stato di libertà R. S., cl. 81, responsabile di porto abusivo di armi e oggetti atti ad offendere.

predetto, decorsa serata, controllato alla guida propria autovettura fiat grande punto veniva trovato in possesso di un coltello a serramanico con lama da cm 15 (quindici), una mazza da baseball in alluminio,

un manganello in legno, una pistola a salve marca kimar cal. 8mm, 75 (settantacinque) colpi a salve cal. 8mm.

Reperti assunti in carico e debitamente custoditi in attesa di essere versati presso competente ufficio corpi di reato. A.G. informata da dipendente nor – sezione operativa che procede.

MELENDUGNO: Militari locale stazione CC, corso servizio antidroga, deferivano in stato di libertà d. m. g., cl. 02, responsabile di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Predetto, seguito perquisizione domiciliare, veniva trovato in possesso di gr. 4 (quattro) di sostanza stupefacente del tipo cocaina, un bilancino di precisione e materiale vario per il confezionamento delle dosi.

Sostanza stupefacente avviata ad analisi di laboratorio. reperti assunti in carico e debitamente custoditi in attesa di essere versati presso competente ufficio corpi di reato. A.G. informata da stazione CC Melendugno che procede.

LECCE: Militari stazione CC Lecce principale, davano esecuzione ad un ordine di carcerazione, emesso da Procura Repubblica – ufficio esecuzioni penali di lecce, traendo in arresto Amato Michele, nato Lecce cl.77, ivi residente. Predetto veniva rintracciato dovendo espiare residuo pena di anni 2 (due), mesi 7 (sette) e giorni 13 (tredici) di reclusione per il reato di furto in abitazione aggravato e possesso di arnesi da scasso commesso in Lecce nel luglio 2019.

Arrestato, espletate formalità di rito, veniva tradotto presso casa circondariale Borgo San Nicola di Lecce. A.G. informata da stazione CC Lecce principale che procede.

PORTO CESAREO: Militari locale comando Arma rintracciavano e traevano arresto uomo cl. 93, in esecuzione ordinanza custodia cautelare in carcere emessa da gip tribunale Lecce. Provvedimento scaturisce da mirata attività investigativa, avviata da reparto procedente, seguito presentazione denuncia querela, corredata da incontrovertibili riscontri oggettivi confronti predetto che arco temporale novembre 2019/ ottobre 2016, con reiterati atti di violenza e minaccia, maltrattava madre convivente, costringendola a consegnargli quotidianamente somme di denaro;

inoltre a novembre 2019, privava della libertà personale e cagionava lesioni a cognata, intervenuta presso abitazione suocera, su richiesta quest’ultima, perchè aggredita dopo ennesima richiesta estorsiva da figlio, chiudendola in garage, contro la sua volontà, sbattendole più volte la testa contro il muro, stringendole le mani al collo e colpendola con calci e pugni al capo e al volto, cessando azione criminosa solo grazie intervento di un vicino.

Arrestato, espletate formalità rito, associato casa circondariale Lecce a disposizione A.G. mandante informata da arma Porto Cesareo che procede.

Condividi con:

redazione.lecceoggi@gmail.com

No Comments

Leave A Comment