Lecceoggi.com - Attualità, cronaca e curiosità in tempo reale dalla provincia di Lecce.
HomeCronaca e AttualitàBREVI DI CRONACA NERA

BREVI DI CRONACA NERA

BREVI DI CRONACA NERA

NARDÒ:

In ottemperanza all’ordine di carcerazione emesso in data odierna dalla Procura Generale della Repubblica -Ufficio Esecuzione Penale- di Lecce, militari locale stazione traevano in arresto: M. L., CL. 83, provvedimento scaturisce dal cumulo di pene riferibili ai reati di minaccia, atti persecutori,  lesioni personali, ricettazione,  furto e violazione di domicilio, perpetrati in Nardò (Le) nell’anno 2013. Dovendo lo stesso espiare la pena di anni 4 (quattro), mesi 1 (uno) e giorni 15 (quindici) di reclusione e pagare una multa di euro 1.100,00

(millecento/00). Arrestato, espletate le formalità di rito, è stato associato presso la Casa Circondariale di Lecce.

 

CASALABATE MARINA DI LECCE:

Militari N.O.R. – sez. radiomobile della Compagnia di Lecce, seguito intervento d’iniziativa, arrestavano in flagranza di reato D. S., cl. 84, ritenuto responsabile di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, detenzione di arma clandestina e ricettazione. Predetto, seguito perquisizione personale e domiciliare, veniva trovato in possesso di un:

fucile marca beretta cal. 12 con matricola abrasa,

  1. 8 (otto) cartucce a pallettoni marca fiocchi cal.12,
  2. 1,38 (uno/38) di sostanza stupefacente del tipo cocaina, somma contante di € 40,00 (quaranta) e un bilancino di precisione.

Arrestato, espletate formalità di rito, tradotto presso proprio domicilio in regime degli arresti domiciliari.

 

CARMIANO:

Militari Arma locale (Le) in ottemperanza al provvedimento di ordine di esecuzione per la carcerazione emesso dalla Procura Generale della Repubblica presso la Corte d’Appello di Lecce – ufficio esecuzioni penali, traevano in arresto: Fioretti Rosario cl 1947; dovendo predetto espiare la pena detentiva di anni 3, mesi 11 e giorni 15 di reclusione, per reati in materia stupefacenti commessi in Brindisi ed Albania negli degli anni 2016 e 2017. Arrestato, dopo formalità di rito, associato presso Casa Circondariale di Lecce.

Condividi con:

redazione.lecceoggi@gmail.com

No Comments

Leave A Comment