Lecceoggi.com - Attualità, cronaca e curiosità in tempo reale dalla provincia di Lecce.
HomeCronaca e AttualitàBREVI DI CRONACA NERA

BREVI DI CRONACA NERA

BREVI DI CRONACA NERA

CASARANO

Carabinieri Stazione Ruffano (Le) hanno arrestato nella flagranza del reato C. F., cl. 92, poichè sorpreso asportare da un deposito di pertinenza dell’abitazione di un uomo cl.65, nr.2 bombole di gas, dopo aver guadagnato l’accesso forzando il portone d’ingresso con un arnese da scasso, sottoposto a sequestro, debitamente repertato ed assunto in carico, in attesa di essere versato presso l’ufficio corpi di reato del Tribunale di Lecce. Refurtiva restituita all’avente diritto. Arrestato, espletate le formalità di rito, tradotto presso la casa circondariale “Borgo San Nicola” di Lecce, così come disposto dall’A.G. informata dalla Stazione CC di Ruffano che procede.

PORTO CESAREO

Militari locale Comando Stazione, unitamente Carabinieri Nucleo Ispettorato Lavoro Lecce, deferivano S.L.: P. D., CL. 1967; P. I., CL. 1985; S. Q., CL. 1984, poiche’, durante servizio controllo sversamento liquami, si accertava che società ………………………………………, dopo aver prelevato liquami con camion cisterna, marca Iveco, in località Torre Lapillo, Percorreva Strada Provinciale Che Conduce San Pancrazio Salentino (Br) verso SP 111 diversamente da quanto riportato in bolla, ove si attestava essere diretto depuratore di Nardò (Le).

Autocarro sottoposto sequestro ed affidato ditta custodia giudiziale. Medesima attività investigativa, D. P. D. veniva deferito S.L. in quanto si accertava che conducente mezzo sottoposto a sequestro, risultava non inquadrato.

Medesimo contesto si è proceduto a sospensione attività imprenditoriale e ad elevare sanzioni amministrative per un importo pari ad € 4914,00. AG, AA, Enti Assistenziali, Previdenziali e Fiscali saranno informate reparti procedenti.

 

PORTO CESAREO

Personale locale Stazione procedeva a liberare circa 350 mq di area demaniale, rimettendo nella pubblica fruizione spiaggia libera, ubicata in Torre Lapillo (Le) e Porto Cesareo località Scalo di Furno, da occupazione di numeroso materiale lasciato incustodito da ignoti come segnaposto: citato materiale consisteva in trentadue ombrelloni di vario colore e dimensioni e varie sedie sdraio. materiale rinvenuto sottoposto sequestro a carico ignoti. Reperti assunti in carico e debitamente custoditi in attesa essere distrutti. ag informata da comando arma porto cesareo.

 

NARDÒ

Militari Arma locale, corso predisposto servizio antidroga, traevano in arresto: P. F., cl. 1998.

Circostanza, operanti, esito perquisizione personale e locale rinvenivano:

  1. 100 (cento) sostanza stupefacente del tipo marijuana, suddivisa in n. 9 involucri confezionati;
  2. 1 bilancino di precisione e materiale vario per il confezionamento;
  3. 2 banconote da euro 20,00 (venti) verosimilmente false;

Sostanza stupefacente e materiale rinvenuto sottoposti a sequestro e custoditi presso gli uffici della p.g. operante, in attesa delle analisi di laboratorio. arrestato, espletate le formalità di rito, tradotto presso la propria abitazione in regime di arresti domiciliari. A.G. informata da Stazione CC Nardò che procede.

 

MAGLIANO

Militari dipendente Norm – sezione operativa Compagnia di Campi Salentina, corso servizio contrasto uso e consumo sostanze stupefacenti, coadiuvati da unità cinofile Modugno e squadrone Cacciatori Puglia, traevano arresto flagranza reato Coppola Stefano, nato lecce cl. 79, residente Magliano.

Predetto, corso perquisizione domiciliare operata d’iniziativa, veniva trovato in possesso di:

  1. 700 circa sostanza stupefacente tipo cocaina, di cui parte in sottovuoto ed altra suddivisa in numerose dosi,

la somma di denaro per complessivi euro 19.592,50 in banconote di vario taglio parti delle quali riposte in mazzette sottovuoto,

bilancino elettronico di precisione e materiale vario per il confezionamento dello stupefacente.

Quanto rinvenuto posto sotto sequestro, assunto in carico e debitamente custodito attesa essere versato ufficio corpi reato, mentre somma denaro in attesa essere versata su libretto deposito giudiziario. Arrestato, espletate formalità rito, sarà tradotto presso la casa circondariale di Lecce a disposizione AG informata da reparto procedente.

 

Condividi con:

redazione.lecceoggi@gmail.com

No Comments

Leave A Comment