Lecceoggi.com - Attualità, cronaca e curiosità in tempo reale dalla provincia di Lecce.
HomeCronaca e AttualitàBREVI DI CRONACA NERA

BREVI DI CRONACA NERA

BREVI DI CRONACA NERA

CASARANO

Carabinieri dipendente N.O.R. hanno arrestato G. A., cl 49, libero vigilato poichè – seguito perquisizione veicolare – è stato sorpreso detenere due involucri contenenti complessivamente gr. 20 di sostanza stupefacente del tipo cocaina. Arrestato, espletate le formalità di rito, tradotto presso la propria abitazione di residenza in regime di arresti domiciliari, così come disposto dall’A.G.

RACALE

Carabinieri locale stazione hanno arrestato Palamà Roberto cl 74 poichè ritenuto responsabile del tentato omicidio perpetrato nella serata precedente, in quella centro, all’interno del parcheggio di un’area di servizio ai danni di un uomo del posto, al culmine di un diverbio – generato da futili motivi – da cui è scaturita un’aggressione con pugni e calci. Attività d’indagine svolta da quei carabinieri ha consentito di identificare l’autore e di trarlo in arresto presso la propria abitazione. Vittima, a causa delle lesione riportate, veniva successivamente trasportata, in codice rosso, dai sanitari del 118 presso l’ospedale civile “Vito Fazzi” di Lecce. Arrestato, espletate le formalità di rito, tradotto presso la casa circondariale “borgo san Nicola” di Lecce, così come disposto dall’A.G. p.m. dottoressa Maria Vallefuoco della locale procura della Repubblica.

CASARANO

Carabinieri locale stazione hanno arrestato su provvedimento emesso dal tribunale di sorveglianza di lecce

A.C., cl 60, poichè riconosciuto colpevole del reato di tentata violenza privata commesso in Casarano nel mese di dic del 2010, per cui dovrà scontare la pena definitiva residua di mesi 8 di reclusione. Arrestato, espletate le formalità di rito, tradotto presso la propria abitazione di residenza in regime di detenzione domiciliare, così come disposto dall’A.G.

RACALE

Carabinieri locale stazione hanno arrestato su provvedimento emesso in data odierna dalla corte d’appello di lecce – sezione unica penale Francioso Vladimir, cl 76, già sottoposto al regime degli arresti domiciliari per rapina aggravata, poichè sorpreso violare reiteratamente le prescrizioni imposte dalla misura in atto, così come accertato dai quei carabinieri che ne hanno chiesto l’aggravamento. Arrestato, espletate le formalità di rito, tradotto presso la casa circondariale “borgo san Nicola” di Lecce, così come disposto dall’A.G.

Condividi con:

redazione.lecceoggi@gmail.com

No Comments

Leave A Comment