Lecceoggi.com - Attualità, cronaca e curiosità in tempo reale dalla provincia di Lecce.
HomeCronaca e AttualitàBREVI DI CRONACA NERA

BREVI DI CRONACA NERA

BREVI DI CRONACA NERA

GALATONE

Militari Dipendente N.O.R. – della Compagnia di Gallipoli, traevano in arresto in flagranza di reato: F. T.  cl 59;

circostanza operanti, a seguito di perquisizione personale e domiciliare, rinvenivano:

  1. 4 involucri contenenti complessivamente 200 gr circa di sostanza stupefacente del  tipo  “cocaina”;

arrestato espletate le formalità di rito, veniva tradotto presso la propria abitazione in regime di arresti domiciliari come disposto da A.G.

 

LECCE

Militari N.O.R. della compagnia di Lecce, arrestavano D. M. cl 91;

operanti a seguito perquisizione personale e domiciliare, rinvenivano:

  1. 56,30 di sostanza stupefacente del tipo hashish,
  2. 3,2 (tre/2) del tipo cocaina,

somma contante pari a €. 1.240,00;

un bilancino di precisione e vario materiale per il confezionamento. arrestato espletate formalità di rito, veniva tradotto presso proprio domicilio agli arresti domiciliari. come disposto dall’A.G.

 

GUAGNANO

Militari N.O.R.M. della Compagnia di Campi Salentina, traevano in arresto, per tentato furto aggravato: S. A. CL 71, operanti, acquisiti elementi descrittivi, seguito immediate ricerche rintracciavano predetto presso propria abitazione, nei cui confronti emergevano idonei e concordanti elementi di colpevolezza quale responsabile del tentato furto in abitazione avvenuto poco prima ai danni di una donna. arrestato sottoposto al regime degli arresti domiciliari presso proprio domicilio come disposto da A.G.

 

RACALE 

Carabinieri   Stazione di Racale hanno arrestato nella flagranza del reato di estorsione continuata ed aggravata un uomo già colpito da provvedimento di allontanamento dalla casa familiare, poichè ritenuto responsabile di estorsione continuata ed aggravata, commessa ai danni dell’ anziana madre, culminata nell’episodio odierno allorquando, all’interno della sua abitazione, dopo averla minacciata e strattonata, le ha estorto la somma di 100 euro in denaro contante, prima di essere immobilizzato dai carabinieri, prontamente intervenuti sul posto. arrestato, espletate le formalità di rito sarà, tradotto presso la casa circondariale “borgo san Nicola” di Lecce, così come disposto dall’A.G.

 

Condividi con:

redazione.lecceoggi@gmail.com

No Comments

Leave A Comment