Lecceoggi.com - Attualità, cronaca e curiosità in tempo reale dalla provincia di Lecce.
HomeCronaca e AttualitàBREVI DI CRONACA

BREVI DI CRONACA

BREVI DI CRONACA

Gallipoli: I furbetti del reddito di cittadinanza

Nell’arco temporale dal 24 al 31 marzo 2021, i carabinieri della Cmpagnia di Gallipoli, a conclusione controllo finalizzato alla verifica delle disposizioni in materia di reddito di cittadinanza, svolto con il determinante contributo del Nucleo Ispettorato del Lavoro di Lecce, deferivano in stato di libertà 11 soggetti.

Gli operanti, seguito mirata attività info-investigativa, appuravano che predetti percepivano indebitamente il” reddito di cittadinanza”, poichè essendo colpiti da misura restrittiva o perchè conviventi di soggetti colpiti da predetta misura, non avevano diritto al citato beneficio. Carte acquisti per il reddito di cittadinanza sequestrate. A.G. informata dai reparti procedenti competenti per territorio.

 

LEQUILE: Furto in tabaccheria

I Carabinieri della stazione San Pietro in Lama, seguito intervento per tentato furto perpetrato presso tabaccheria sita a lequile, traevano in arresto in flagranza di reato d. v., nato lecce (le) cl.  78, responsabile di tentato furto aggravato. Il predetto aveva forzato la saracinesca dell’esercizio commerciale all’altezza del distributore automatico di sigarette.

Arnesi da scasso e passamontagna artigianale recuperati e posti sotto sequestro. Arrestato, terminate le formalità di rito, veniva sottoposto agli arresti domiciliari, presso propria abitazione a disposizione A.G informata da stazione carabinieri San Pietro in Lama che procede.

 

NARDÒ: VISITA DI CONTROLLO IN DUE AZIENDE

Militari locale Stazione, coadiuvati da  personale N.I.L CC Lecce e personale S.P.E.S.A.L. Lecce, effettuavano un controllo presso 2 aziende:

esito attività di controllo, l’amministratore di una di queste, veniva deferito in stato libertà, per aver installato impianto di video-sorveglianza sui luoghi di lavoro in assenza di autorizzazione. Inoltre per entrambe le aziende, veniva elevata sanzione amministrativa pari ad € 400,00, per il mancato rispetto delle prescritte disposizioni anticotagio previste dal relativo d.p.c.m.. A.G. ed autorità competenti informate da quest’arma e N.I.L. Lecce  che procedono.

 

GALLIPOLI: ARRESTATO UOMO CONDANNATO PER VIOLENZA SESSUALE IN GERMANIA

Militari dipendente NOR – aliquota operativa compagnia di Gallipoli, seguito mirata attività investigativa, individuavano e traevano in arresto: persona cl. 1982.

Colpito da mandato di arresto europeo proveniente dalla Germania – distretto di Monaco datato 27.01.2021, poichè ritenuto responsabile di violenza sessuale aggravata su minori e lesioni personali, reati commessi in Germania a partire dal 2013. predetto dovrà scontare la pena detentiva di anni 15 di reclusione.  Arrestato, espletate formalità di rito, e’ stato tradotto presso la casa circondariale di lecce. A.G. informata da dipendente NOR che procede.

 

SURBO: TRE ARRESTI PER DETENZIONE AI FINI DI SPACCIO

Ambito servizio coordinato per il controllo del territorio finalizzato al contrasto spaccio sostanze stupefacenti, militari locale stazione CC Surbo unitamente nucleo CC Cinofili Modugno (Ba) traevano in arresto nella flagranza di reato: e. m., cl.  90, ritenuto responsabile di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente. Denunciavano S.L. e R.A., cl. 83, ritenuto responsabile violazione degli obblighi degli arresti domiciliari.

Predetto e. m., seguito perquisizione personale e domiciliare, veniva trovato in possesso di gr. 3,36 (tre/36) di cocaina,

  1. 1,95 (uno/95) di hashish e somma contante di € 563,00 (cinquecentosessantatre,00) mentre r. a. veniva trovato possesso di due telefoni cellulari in violazione a quanto disposto con provvedimento del gip.

Sostanza stupefacente avviata ad analisi di laboratorio. Reperti assunti in carico e debitamente custoditi in attesa di essere versati presso competente ufficio corpi di reato e libretto di deposito giudiziario. Arrestato espletate formalità di rito, sottoposto regime arresti domiciliari. A.G. informata da stazione CC Surbo che procede.

Condividi con:

redazione.lecceoggi@gmail.com

No Comments

Leave A Comment